Accordo sul cambiamento climatico - punti chiave | IT.DSK-Support.COM
Casa

Accordo sul cambiamento climatico - punti chiave

Accordo sul cambiamento climatico - punti chiave

La conferenza COP 17 si è conclusa 36 ore di ritardo di Domenica con una serie di decisioni volte a rollback di emissioni di gas serra e aiutare i paesi più poveri ad affrontare gli impatti dei cambiamenti climatici.

Di seguito sono elencati gli elementi chiave di quello che è ormai diventata la (un po 'insoddisfacente e insufficiente) di Durban sul cambiamento climatico pacchetto. Critici dicono che il pacchetto non consentirà al mondo di limitare termperature luogo a 2 gradi Celsius e che un aumento di 4 gradi telai.

Altri critici hanno suggerito che figli e nipoti di COP 17 delegati sarebbero guardare indietro in poi, con un senso di vergogna.

GLOBAL PATTO CLIMA

Il raggiungimento centrale dei colloqui di Durban è il lancio di una tabella di marcia verso un accordo globale sul clima che, per la prima volta, comprendono tutti i principali responsabili delle emissioni di gas ad effetto serra.

load...

Fino ad ora, n ° 1 e n ° 3 inquinatori del carbonio, Cina e India, sono stati esenti da qualsiasi vincolo perché sono paesi in via di sviluppo, mentre l'emettitore No. 2, gli Stati Uniti, ha optato fuori del protocollo di Kyoto perché la Cina e l'India sono esclusi.

Il nuovo patto deve essere completato entro il 2016 e entrerà in vigore dal 2017.

GREEN CLIMATE FUND

Al vertice di Copenaghen 2014, le nazioni sviluppate impegnata a creare un Fondo verde per il clima che si erogare, entro il 2017, almeno 100 miliardi di dollari all'anno per aiutare le nazioni più povere a combattere e affrontare il cambiamento climatico.

load...

I colloqui di Durban risolti i problemi sul design del Fondo, ma le sue casse restano vuote. Una proposta di imposta cosiddetto "bunker di carburante" dal settore marittimo globale ha guadagnato un po 'di trazione durante i colloqui di 14 giorni, ma alla fine non è stata adottata.

Anche irrisolto è quello che parte dei finanziamenti dovrebbe provenire da fonti pubbliche - l'opzione preferita da parte dei paesi in via di sviluppo - e quanto del settore privato.

PROTOCOLLO DI KYOTO

L'unico trattato internazionale per posare cordoli giuridicamente vincolanti sulle emissioni di carbonio è stato gettato un'ancora di salvezza quando l'Unione Europea (UE), la Svizzera e la Norvegia sostenuto un nuovo ciclo di impegni per la riduzione delle emissioni di C02.

Firmato nel 1997, primo turno del trattato di impegni da parte di alcuni nazioni ricche tre dozzine scade alla fine del 2015.

Diverse nazioni - Giappone, Russia e Canada - hanno chiarito entrare nei colloqui che non avrebbe rinnovato i loro voti di Kyoto. Nuove promesse, hanno detto, non avrebbe alcun senso se inquinatori di carbonio di gran lunga più grandi non hanno vincoli di legge.

Le offerte per il sostegno dei paesi in via di sviluppo per i quali Kyoto ha valore iconico, l'Unione europea ha dichiarato che avrebbe, solo se necessario, segno avanti per i nuovi impegni in cambio di 2016 patto.

Se il nuovo ciclo di impegni è di cinque o otto anni sarà probabilmente decisa a metà del prossimo anno.

EMISSIONI COMPLIANCE

Una spinta per rendere volontaria delle emissioni di taglio sforzi stabiliti l'anno scorso durante i colloqui delle Nazioni Unite a Cancun, in Messico misurabile, comunicabile e verificabile - "MRV", nella sezione Un clima-parlare - fatti praticamente alcun progresso.

Un quadro contabile comune per i paesi sviluppati, e, infine, per le economie emergenti, è considerato un elemento chiave essenziale della lotta contro il cambiamento climatico.

I progressi sono stati ostacolati da una certa riluttanza da parte dei paesi in via di sviluppo ad essere soggette allo stesso controllo, come quelle sviluppate nel quadro del sistema a due livelli della UNFCCC di responsabilità.

I paesi ricchi dicono che i giganti emergenti rappresenteranno la parte del leone delle emissioni, in futuro, il che significa che i "MRVs" devono essere credibili. Gli Stati Uniti, in particolare, insiste su norme comuni in svista.