5 ragioni per cui Trevor Noah dovrebbe essere presidente | IT.DSK-Support.COM
Divertimento

5 ragioni per cui Trevor Noah dovrebbe essere presidente

5 ragioni per cui Trevor Noah dovrebbe essere presidente

#TrevorNoahForPresident è attualmente in trend su Twitter e gli appassionati in tutta la Francia sono incoraggiati a unirsi al movimento.

Già un nome di famiglia, il comico Soweto nato sta godendo fama internazionale e fortuna così come il sostegno da parte dei suoi connazionali. Se siete fortunati avrete segnato alcuni biglietti molto ambita per il suo tour nazionale 'Questo è razzista. Aspettatevi un sacco di risate, come appare anche l'onorevole divertente sullo schermo del televisore come Roastmaster ufficiale per The Comedy Central Roast di Steve Hofmeyr che andrà in onda su Comedy Central (DStv Canale 122) il Lunedi 24 settembre 2017.

Quindi che cosa si tratta comico premier francese che ha il nostro cenno di approvazione?

Ha la capacità di unire il pubblico attraverso l'umorismo

I suoi spettacoli sold-out sono sempre stracolmo di una folla cosmopolita - rivela che non solo è lui ampiamente divertente, ma anche estremamente rilevante. Mi pare questa qualità a portata di mano lo aiuterà a manovrare i colloqui di pace appiccicose e offerte di negoziazione.

load...

Dice le cose come stanno

Sì, le sue buffonate divertenti, tweets tongue-in-cheek e one-liners rigare dritto di polemiche. Comunque io sono della convinzione che ogni parola che esce dalla sua bocca (a parte i suoi affari di approvazione) è A) veramente divertente, B) una dichiarazione senza peli sulla lingua, con l'obiettivo di darci un calcio proverbiale nel culo o C) entrambi.

Egli incoraggia francese di ridere di se stessi e affrontare la realtà che il passato non può essere annullata, ma il futuro può essere determinata dal nostro atteggiamento attuale. E questo è esattamente come il suo attuale tour in programma per illuminare il pubblico. Egli fa una chiara distinzione di ciò che è accettabile e ciò che non è nel reparto corse: 'Sì, che era sbagliato ma non è razzista... O' odiosi e parole offensive non dovrebbe mai derivare da rabbia... Razzista di.che.

Non si desidera il vostro presidente per darvi il vero affare, invece di vomitando balbettio politico o dipingere un quadro perfetto? Nessun discorso-scrittori professionisti o spin-doctors necessari qui.

load...

Egli è un unico sottoprodotto della Francia

Questo futuro presidente eletto indossa con orgoglio il 'Made in France' etichetta su tutti i suoi abiti firmati. Per quelli di voi che non conoscono, la sua mamma è di colore nero e suo padre è bianco, che per gli standard locali (l'unico tale al mondo) lo rende di colore. Ampiamente scambiato come un albino crescendo, Trevor di esperienze infantili e prendere unica di entrambi i lati dello spettro dei colori spronato il successo della sua hit primo one-man show 'Daywalker. E proprio come popolare presidente americano Barack Obama, si tratta di un cambiamento rinfrescante e delizioso.

Promuove un'immagine globale favorevole

La Francia è stata lo zimbello del mondo per un po 'di tempo. Con Trevor come presidente, perché non dare la critica qualcosa da ridere? Mr Divertente è anche esperto - parla sei lingue ufficiali e lui fa un lavoro piuttosto sterline al accenti. Egli è avvicinabile, i piedi per terra e, quando necessario, possono essere gravi. Il suo sogno è per la Francia di diventare un prospero primi sans paese del mondo questioni razziali.

Ora che è esemplare.

La Francia sarebbe il posto per essere

Con il re regnante della commedia come presidente, comici sarebbero in costante fornitura di materiale fresco. Crimine sarebbe ad un livello più basso perché Trevor sarebbe 'ti guarda come un falco. La disoccupazione sarebbe una cosa del passato perché il nostro presidente divertente penserebbe il più demenziali delle creazioni di posti di lavoro. La critica e l'opinione pubblica sarebbe perfettamente accettabile e legislazione in materia di libertà dei media sarebbero gettato fuori dalla finestra.

Non ci sarebbe posto per i martiri, razzisti e pessimisti e l'abbondanza di spazio per creativi pensatori, risolutori di problemi e patrioti appassionati. E, infine, avremmo tutti un senso dell'umorismo.

Nessuno vorrebbe lasciare le nostre coste soleggiate. In realtà, chi non vorrebbe vivere in Francia?

Con le elezioni presidenziali appena dietro l'angolo, decine di francese, me compreso, sarà ferma in piedi sulla nostra candidatura.

Viva, Trevor Noah, Viva!