Grammy Award 2017: Tutti i vincitori | IT.DSK-Support.COM
Divertimento

Grammy Award 2017: Tutti i vincitori

Grammy Award 2017: Tutti i vincitori

Adele era il brindisi del mondo della musica ai Grammy Awards 2017 a Los Angeles nella notte di Domenica, raccogliendo cinque onori e insistendo suo ultimo apparteneva a Beyoncé

La cantante, che ha aperto lo show con una performance di Ciao, che ha guadagnato il suo record e Song of the Year, e Best Pop Solo Performance, ha concluso la cerimonia con un omaggio disinteressato al suo "idolo", Beyoncé.

Chiaramente scosso per vincere la notte di album del premio dell'anno - oltre Lemonade di Beyoncé - Adele ha colpito il palco allo Staples Center in lacrime e sgorgava sulla R & B superstar, che si trovava in prima fila con il marito Jay Z.

"Non posso accettare questo premio e sono molto umiliato e sono molto grato e gentile, ma il mio artista della mia vita è Beyoncé e questo album per me, questo album Limonata, era così monumentale...", ha detto ", e così ben pensato e così bella e l'anima portante e tutti abbiamo avuto modo di vedere un altro lato di te che non sempre arriva a vedere, e ci rendiamo conto che.

load...

Accettare il Record of the Year premio minuti prima, ha detto Beyoncé, "Tu muovi la mia anima ogni singolo giorno, e che avete fatto per quasi 17 anni. Ti adoro... E io voglio che tu sia la mia mamma!"

David Bowie è stato un altro vincitore di cinque-premio, raccogliendo riconoscimenti postumi per il suo ultimo album Blackstar, che è stato rilasciato pochi giorni prima della sua morte l'anno scorso

Adele era uno show-stopper troppo - letteralmente quando ha insistito per riavviare il suo amore omaggio veloce a George Michael a causa di problemi di suono. Vincitore del doppio premio Beyoncé è stato anche tra della notte mette in evidenza le prestazioni mentre stordito con un potente prestazioni dell'Amore siccità e Sandcastles.

Nel frattempo, Chance The Rapper raccolse una tripla per Best Rap Album, Best New Artist e Best Rap Performance e altri che celebrano molteplici vittorie incluso Drake, Lalah Hathaway, e cantante folk Sarah Jarosz

La notte era anche tutto su incredibili performance, omaggi, e collaborazioni come Alicia Keys e Maren Morris teamed up, Lady Gaga ha colpito il palco con i Metallica, e Demi Lovato, Andra Giorno, Tori Kelly, e Little Big Town salutò la musica dei Bee Gees. Ma clou della notte era il tributo di Bruno Mars al principe. Vestito come l'icona della musica in ritardo durante la sua epoca Purple Rain, il cantante e la sua band Gorilla strappato attraverso una resa nota-perfetto di Let Go Crazy, con tanto di assolo di chitarra agitazione su una firma principe ascia.

load...

L'elenco completo dei vincitori è:

Record Of The Year

Ciao - Adele

Album Of The Year

25 - Adele

Song Of The Year

Ciao - Adele (Adele Adkins & Greg Kurstin, cantautori)

Best New Artist

Chance The Rapper

Miglior Performance Pop Solo

Ciao - Adele

Miglior Duo Pop / Performance Group

Stressato - Twenty One Pilots

Miglior tradizionale Pop Vocal Album

Summertime: Willie Nelson Sings Gershwin - Willie Nelson

Best Pop Vocal Album

25 - Adele

Miglior disco dance

Do not Let Me Down - The Chainsmokers con Daya

Best Dance / album elettronico

Pelle - Flume

Best Contemporary Instrumental Album

Culcha Vulcha - Snarky cucciolo

Miglior performance rock

Blackstar - David Bowie

Best Performance metallo

Dystopia - Megadeth

Best Rock Canzone

Blackstar - David Bowie

Miglior Album Rock

Dimmi che sono bella - Cage The Elephant

Miglior Alternative Music Album

Blackstar - David Bowie

Miglior Performance R & B

Gru Nel Cielo - Solange

Miglior Performance R & B tradizionale

Angel - Lalah Hathaway

Miglior Canzone R & B

Lago Dall'oceano - Maxwell (Hod David & Musze, cantautori)

Best Urban Album Contemporanea

Lemonade - Beyoncé

Miglior Album R & B

Lalah Hathaway Live - Lalah Hathaway

Miglior Performance Rap

Nessun problema - Chance The Rapper con Lil Wayne & 2 Chainz

Best Rap / Sung prestazioni

Hotline Bling - Drake

Best Rap canzone

Hotline Bling - Drake (Aubrey Graham & Paul Jefferies, cantautori)

Best Rap Album

Coloring Book - Chance The Rapper

Best Performance Nazione Solo

La mia Chiesa - Maren Morris

Best Performance Nazione Duo / Gruppo

Jolene - Pentatonix con Dolly Parton

Miglior Canzone Country

Umile e gentile - Tim McGraw (Lori McKenna, cantautore)

Miglior Album Country

Guida del marinaio To Earth - Sturgill Simpson

Best New Age Album

Bianco Sun II - Bianco Sun

Miglior Improvised Jazz Solo

Sono così Lonesome I Could Cry - John Scofield

Best Jazz Vocal Album

Take Me To The Alley - Gregory Porter

Best Jazz Instrumental Album

Un Paese Per Vecchi - John Scofield

Best Large Jazz Ensemble Album

Suite presidenziale: otto variazioni sulla libertà - Ted Nash Big Band

Miglior Latin Jazz Album

Tribute To Irakere: Live In Marciac - Chucho Valdes

Best Performance Gospel / Canzone

Fornisce Dio - Tamela Mann (Kirk Franklin, cantautore)

Best Performance Contemporary Christian Music / Canzone

Thy Will - Hillary Scott & The Family Scott (Bernie Herms, Hillary Scott & Emily Weisband, cantautori)

Miglior Album Gospel

Losing My Religion - Kirk Franklin

Best Contemporary Christian Music Album

Resti Amore - Hillary Scott & The Family Scott

Migliori Roots Gospel Album

Inni - Joey + Rory

Miglior album Pop latino

Un Besito Mas - Jesse & Joy

Best Rock Latino, Urban o Album Alternative

ILevitable - Ile

Miglior Popolare messicana Musica Album

Un Azteca En El Azteca, vol. 1 (En Vivo) - Vicente Fernandez

Miglior Tropical Latin Album

Donde Estan? - Jose Lugo & Guasabara Combo

Miglior radici americane performance

Casa della Misericordia - Sarah Jarosz

Miglior canzone radici americane

Kid Sister - Kid Sister (Vince Gill, cantautore)

Miglior Americana Album

This Is Where I Live - William Bell

Miglior Album Bluegrass

Coming Home - O'Connor Banda Con Mark O'Connor

Migliori Blues tradizionali Album

Porcupine Meat - Bobby Rush

Migliori Blues Contemporary Album

Gli Ultimi Giorni Di Oakland - Fantastic Negrito

Miglior Album Folk

Undercurrent - Sarah Jarosz

Migliori Roots regionali Musica Album

E Walea - Kalani pe'a

Miglior Album Reggae

Ziggy Marley - Ziggy Marley

Miglior World Music Album

Sing Me Home page - Yo-Yo Ma & The Silk Road Ensemble

Album Migliori per bambini

Infinity Plus One - Secret Agent 23 Skidoo

Miglior Album Parlato

In buona compagnia: undici anni di risate, Mayhem, e divertimento in The Sandbox - Carol Burnett

Miglior Commedia Album

Parlando Per Battere le mani - Patton Oswalt

Miglior Musical Theatre Album

Il colore viola (Danielle Brooks, Cynthia Erivo & Jennifer Hudson, solisti principali, Stephen Bray, Van Dean, Frank Filipetti, Roy Furman, Joan Raffe, Scott Sanders & Jhett Tolentino, produttori)

Miglior Colonna Sonora Compilation Per Visual media

Miles Ahead - Miles Davis & Various Artists (Steve Berkowitz, Don Cheadle e Robert Glasper, produttori di compilazione)

Miglior colonna sonora Score Per Visual media

Star Wars: Il Potere della Forza si risveglia - John Williams

Ottimo Scritto Canzone Per Visual media

Can not Stop The Feeling! - Justin Timberlake (Max Martin, Shellback e Justin Timberlake, cantautori)

Miglior Composizione Strumentale

Parlato At Midnight - Ted Nash Big Band

Miglior Arrangiamento, strumentale o A Cappella

You And I - Jacob Collier (Jacob Collier, arrangiatore)

Miglior arrangiamento, strumenti e voci

Flintstones - Jacob Collier (Jacob Collier, arrangiatore)

Miglior pacchetto di registrazione

Blackstar - David Bowie (Jonathan Barnbrook, direttore artistico)

Miglior confezionato o speciale edizione limitata pacchetto

Edith Piaf 1915-2016 - Edith Piaf (Gerard Lo Monaco, direttore artistico)

Migliori Note Album

Sissle e Blake Canta Shuffle Along - Eubie Blake & Noble Sissle (Ken Bloom & Richard Carlin, album note scrittori)

Miglior Album Storico

The Cutting Edge 1965-1966: La serie Bootleg, Vol.12 (Collector 's Edition) - Bob Dylan (Steve Berkowitz & Jeff Rosen, i produttori di compilazione; Mark Wilder, mastering engineer)

Miglior Engineered Album, Non-Classical

Blackstar - David Bowie (David Bowie, Tom Elmhirst, Kevin Killen & Tony Visconti, ingegneri, Joe LaPorta, mastering engineer)

Produttore dell'anno, Non-Classical

Greg Kurstin

Migliore registrazione Remixed

Tearing Me Up (Remix RAC) - Bob Moses (Andre Allen Anjos, remixer)

Miglior Surround Sound Album

Dutilleux: Sur Le Meme Accord; Les Citazioni; Mystere De L'instant e Timbres, Espace, Mouvement (Alexander Lipay & Dmitriy Lipay, Surround ingegneri mix; Dmitriy Lipay, circondano mastering engineer; Dmitriy Lipay, produttore surround)

Miglior Engineered Album, Classical

Corigliano: I fantasmi di Versailles (Mark Donahue, Fred Vogler & David L Williams, ingegneri)

Produttore dell'anno, classica

David Frost

Best Performance Orchestral

Shostakovich: Shadow Under Stalin - Sinfonie nn 5, 8 e 9 (Andris Nelsons, direttore d'orchestra; Boston Symphony Orchestra).

Migliore registrazione Opera

Corigliano: I fantasmi di Versailles (James Conlon, conduttori; L'Opera Orchestra; L'Opera Coro)

Best Performance Corale

Penderecki Conduce Penderecki, Volume 1 (Krzysztof Penderecki, direttore d'orchestra; Henryk Wojnarowski, direttore del coro; Warsaw Philharmonic Orchestra; Varsavia Coro Filarmonico)

Miglior performance Musica da Camera / Small Ensemble

Steve Reich - Third Coast Percussion

Miglior classica strumentale Solo

Daugherty: Tales Of Hemingway (Zuill Bailey / Nashville Symphony)

Miglior Classical Vocal Solo Album

Schumann e Berg (Dorothea Roschmann; Mitsuko Uchida, accompagnatore) e Shakespeare Songs (Ian Bostridge; Antonio Pappano, accompagnatore

Miglior Compendio Classical

Daugherty: Tales Of Hemingway; Gotico americano; Once Upon A Castello (Giancarlo Guerrero, direttore d'orchestra

Miglior Composizione Classica Contemporanea

Daugherty: Tales Of Hemingway di Michael Daugherty, compositore (Zuill Bailey, Giancarlo Guerrero e Nashville Symphony)

Miglior Video Musica

Formazione - Beyonce (Melina Matsoukas, regista di video)

Migliore musica da film

The Beatles: Eight Days a Week I itineranti anni (Ron Howard, regista)

Trustees Award

Thom Bell, Mo Ostin, e Ralph S. Peer

Alla carriera

Charley Pride, Nina Simone, Velvet Underground, Shirley Caesar, Ahmad Jamal, Jimmie Rodgers, Sylvester Stone.

Cover media