Il dottore di Jackson ha trovato colpevole | IT.DSK-Support.COM
Divertimento

Il dottore di Jackson ha trovato colpevole

Il dottore di Jackson ha trovato colpevole

Il medico di Michael Jackson Conrad Murray è stato trovato colpevole del Re del 2017 la morte di Pop, innescando un'esplosione di gioia e sollievo dalla sua famiglia e gli appassionati.
Folle di sostenitori al di fuori aula scoppiati come il verdetto è stato annunciato, mentre minuti più tardi giudice Michael Pastor ha ordinato il 58-year-old medico ammanettato e sottoposto a custodia cautelare, in attesa di condanna a fine mese.
La madre di Jackson Katherine pianto ed è stato abbracciato da uno dei suoi fratelli, dopo la giuria ha condannato Murray di omicidio colposo per avergli dato una dose eccessiva di anestetico propofol, il 25 giugno, 2017.
Murray ha ammesso di dare Jackson una piccola quantità di propofol per aiutarlo a dormire, ma non la massiccia quantità di farmaco - che normalmente è utilizzato solo in un ambiente ospedaliero, come anestetico - trovato nel suo corpo.

"Giustizia è stato servito" - Jermaine Jackson

"Giustizia è stato servito", il suo fratello Jermaine ha detto come lui e il resto della famiglia hanno sfidato grandi folle di lasciare l'edificio, mentre la sorella Rebbie ha aggiunto: "Nulla lo porterà indietro, ma sono felice (Murray) è stato riconosciuto colpevole. "
"VITTORIA!!!!!!" tweeted La Toya. "Siamo molto orgoglioso della squadra Walgren, U ha fatto un ottimo lavoro N UR Quest 2 cercano giustizia 4 Michael & la mia famiglia", riferendosi al procuratore David Walgren.
A scuro in volto stesso Murray ha dato alcuna reazione quando il verdetto è stato annunciato e giudice Pastor ha ordinato lui detenuto in custodia cautelare in attesa di un'udienza il 29 novembre
Murray rischia fino a quattro anni di carcere per il suo ruolo nella morte di Jackson, e non v'è la speculazione che potrebbe finire di scontare la pena con un tag elettronico, a causa del sovraffollamento carcere cronica della California.
Poteva anche essere vietato di praticare la medicina - California ha già sospeso la sua licenza medica, mentre il Nevada e Texas hanno detto che avrebbero considerano la loro azione una volta che il processo era finito.

Non è noto se Murray farà appello

Il suo avvocato difensore Ed Chernoff non fece commenti sul fatto che Murray farà appello contro la condanna penale.
LA procuratore distrettuale Steve Cooley ha elogiato il suo vice David Walgren, che è stato ampiamente elogiato per la sua prosecuzione magistrale del caso, contro una difesa che alcuni osservatori pensavano potrebbe finire il processo a brandelli.
"Hanno messo insieme una ragione convincente basato su prove competente. La loro presentazione delle prove in tribunale era superba", ha detto Cooley.
Walgren stesso ha aggiunto: ". Le nostre condoglianze vanno alla famiglia Jackson in questo momento, per la perdita che hanno subito non un'icona pop, ma un figlio e un fratello che è più importante da tenere a mente oggi", ha detto ai giornalisti.
Fuori dalla corte vuvuzelas squillarono e fan hanno ballato alla scanalatura sordo di "Beat It" dopo il verdetto è stato pronunciato.
LA locale Lawrence Kolb sono state raccolte con gli altri intorno a un iPad al di fuori del palazzo di giustizia, a guardare il verdetto in diretta televisiva. "Ognuno appena urlato," ha detto. "Tutti erano esultante."
Nei suoi argomenti di chiusura della scorsa settimana, Walgren ha detto Murray ha causato la morte della stella per negligenza e avidità, privando i bambini di Jackson del loro padre e il mondo di un "genio".
La difesa, dal canto suo, ha sostenuto che Jackson era un disperato tossicodipendente che ha causato la sua morte, prendendo più farmaci, mentre Murray era fuori dalla stanza in casa in affitto della star a Los Angeles.
Chernoff ha sostenuto che Murray era "un pesce piccolo in un grande stagno sporca", sostenendo che testimoni chiave cospirato per concordare una storia dopo Jackson è morto.
Poco prima che il verdetto è stato annunciato, l'ex dermatologo di Jackson ha rotto il suo silenzio per negare il cantante era un drogato, o che lui gli aveva dato dosi massicce di antidolorifici nei mesi prima della sua morte.
"Michael non era un tossicodipendente.... Michael Jackson non ha avuto un problema con antidolorifici", ha detto Dr Arnold Klein, il cui ufficio Jackson ha visitato più volte alla settimana nei mesi prima della sua morte.
Tornati al palazzo di giustizia, La Toya Jackson ha ringraziato i fan che si erano radunati nel corso degli ultimi sei settimane, aggiungendo che suo fratello li amava - e stava guardando il processo.
"Era in quell'aula di tribunale ed è per questo la vittoria è stato servito," ha detto.

load...