Il vincitore dell'Oscar colpisce il divieto di immigrazione di Donald Trump nel discorso di accettazione | IT.DSK-Support.COM
Divertimento

Il vincitore dell'Oscar colpisce il divieto di immigrazione di Donald Trump nel discorso di accettazione

Il vincitore dell'Oscar colpisce il divieto di immigrazione di Donald Trump nel discorso di accettazione

Il cineasta ha scelto di stare fuori grande notte di Hollywood ad essere solidali con i suoi connazionali e le donne e quelli degli altri sei nazioni a maggioranza musulmana presidente degli Stati Uniti Trump aveva cercato di vietare l'ingresso in America

La legge è stata messa in attesa da un giudice federale all'inizio di questo mese, pochi giorni dopo Trump ha firmato l'azione esecutiva e ha spinto un gran numero di proteste in tutto il paese.

Mentre Farhadi ha scelto di non partecipare alla premiazione di persona, ha fatto uso delle sue biglietti e inviato due notevoli iraniani-americani al suo posto - Anousheh Ansari, il primo musulmano iraniano e la prima ad andare nello spazio, e NAFrance dipendente Firouz Naderi.

Quando il venditore è stato nominato il vincitore del miglior film straniero all'Oscar, Ansari è salito sul palco per leggere un messaggio di sfida da Farhadi, che ha guadagnato lo stesso premio nel 2017 per Una separazione

"E 'un grande onore essere ricevere questo premio per la seconda volta," ha iniziato il suo discorso. "Mi dispiace io non sono con voi questa sera. La mia assenza è per rispetto per la gente del mio paese e quelli delle altre sei nazioni che sono stati mancato di rispetto dalla legge disumana che vieta l'ingresso di immigrati negli Stati Uniti"

load...

"I registi possono trasformare le loro macchine fotografiche per catturare le qualità umane condivise e rompere gli stereotipi di varie nazionalità e religioni. Essi creano empatia tra noi e gli altri, un emphathy abbiamo bisogno oggi più che mai."

Farhadi non è stato l'unico a reagire contro le politiche di immigrazione di divisione Trump s' sul palcoscenico del Teatro Dolby - presentatore ospite Gael Garcia Bernal ha espresso la sua opposizione ai piani del politico per costruire un grande muro sul confine Usa-Messico per tenere i clandestini come ha presentato i candidati per il miglior film d'animazione

"Carne e sangue attori sono i lavoratori migranti", ha affermato. "Viaggiamo in tutto il mondo. Costruiamo famiglie, costruiamo storie, costruiamo la vita che non può essere diviso.

"Come un messicano, come un latino-americano, come un lavoratore migrante, come essere umano, io sono contro ogni forma di muro che vuole separare noi".

Zootropolis è stato nominato miglior film d'animazione e co-direttore Rich Moore anche usato il suo discorso per fare un'osservazione a punta in merito a Trump e della sua legislazione sull'immigrazione.

load...

Sottolineando il messaggio di Zootropolis, ha dichiarato, "La tolleranza è più potente della paura dell'altro."