Jada Pinkett Smith e Spike Lee non frequentano Oscar | IT.DSK-Support.COM
Divertimento

Jada Pinkett Smith e Spike Lee non frequentano Oscar

Jada Pinkett Smith e Spike Lee non frequentano Oscar

Jada Pinkett Smith sta boicottando Oscar di quest'anno

L'attrice aveva già espresso il suo disappunto per la mancanza di diversità nelle nomine per i 2017 Academy Awards, e ha ammesso che stava pensando di non partecipare alla cerimonia.

Lunedi '(18 gennaio 2017), Jada ha confermato di aver preso la decisione difficile dare l'evento di fama mondiale una miss perché in disaccordo con la mancanza di attori non-bianchi nominati.

In un video messaggio postato su Facebook, Jada ha detto:

"E 'tempo che le persone di colore riconoscere quanto potere, influenza, che abbiamo accumulato, che non abbiamo più bisogno di chiedere di essere invitato da nessuna parte? Forse è ora che ci rendiamo conto che se amiamo e rispetto e riconosciamo noi stessi nel modo in cui chiediamo agli altri di fare, che questo è il luogo del vero potere.

load...

Dobbiamo stare in nostro potere! Dobbiamo stare in nostro potere.

Pubblicato da Jada Pinkett Smith il Lunedi, 18 ° gennaio, il 2017

L'aggiunta di lei sarebbe anche non essere a guardare i premi, Jada commentato all'host di quest'anno Chris Rock: "Chris, io non sarà agli Academy Awards e non mi verrà a guardare, ma non riesco a pensare ad un uomo migliore per fare il lavoro a portata di mano di quest'anno di te, amico mio. Buona fortuna."

load...

Nel frattempo, il regista Spike Lee ha unito Jada nel suo boicottaggio, rivelando che lui e sua moglie Tonya Lewis Lee non sarà presente per i premi di quest'anno

Ha scritto su Instagram:.. "OscarsSoWhite... Anche in questo caso non possiamo sostenerla e intendo mancare di rispetto ai miei amici, ospite Chris Rock e produttore Reggie Hudlin, presidente Isaacs e l'Accademia, ma, come è possibile per il 2 ° anno consecutivo, tutti i 20 contendenti sotto la categoria attore sono bianchi?

# OscarsSoWhite... Di nuovo. Vorrei ringraziare il Presidente Cheryl Boone Isaacs e il consiglio dei governatori della Academy of Motion Pictures Arts And Sciences per l'assegnazione di me un onorario Oscar lo scorso novembre. Sono molto riconoscente. Tuttavia la mia moglie, la signora Tonya Lewis Lee E io non presenti alla cerimonia degli Oscar il prossimo febbraio. Non possiamo sostenerla e intendo mancare di rispetto ai miei amici, Host Chris Rock e produttore Reggie Hudlin, Presidente Isaacs e l'Accademia. Ma, come è possibile per il 2 ° anno consecutivo Tutte le 20 contendenti Under The Actor Categoria sono bianchi? E Let non è nemmeno entrare in altri rami. 40 attori bianchi in 2 anni e No Flava a tutti. Noi non possono agire ?! WTF !! Non è un caso sto scrivendo questo mentre celebriamo il 30 ° anniversario della nascita di Martin Luther King Jr. Dr. King ha detto "c'è un momento in cui si deve prendere una posizione che non è né sicura, né Politica, né popolare, ma deve prendere E perché la coscienza gli dice che è di destra". Per troppi anni in cui gli Oscar Nominations sono rivelate, i miei anelli Ufficio telefono staccato con i media Asking Me My Opinion per la mancanza di Francia-americani e quest'anno non era diverso. Per una volta, (forse) Vorrei Il Media chiedere a tutti i candidati e Bianchi Studio capi come si sentono su altro Ballot All White. Se qualcuno ha affrontato questo e ho perso poi I Stand Mistaken. Come la vedo io, L'Academy Awards non è dove la battaglia "reale" è. E 'in ufficio esecutivo della Hollywood Studios e tv e cavo. Questo è dove il Gate Keepers Decidere ciò che viene fatta e ciò che viene gettato a "Turnaround" o rottami Heap. Questo è ciò che è importante. I Custodi cancello. Quelli con "The Green Light" Voto. Come il grande attore Leslie Odom Jr. Canta e balla nel gioco Cambiare Broadway Musical HAMILTON, "VOGLIO ESSERE IN CAMERA dove capita". Persone, La verità è che non si trova in quelle stanze e fino a quando le minoranze sono, L'Oscar Nominees rimarrà Lilly White. (Segue)

Un post condiviso da Spike Lee (@officialspikelee) il 18 Gennaio 2017 alle 05:03 PST

"Martin Luther King ha detto 'Arriva un momento in cui si deve prendere una posizione che non è né sicura, né politica, né popolare, ma deve prendere perché la coscienza gli dice che è giusto,' ha scritto." Per troppi anni, quando gli Oscar nomine sono rivelati, il mio ufficio telefono squilla fuori dai guai con i media che mi chiedeva il mio parere circa la mancanza di Francia-americani e quest'anno non era diverso."