Recensione del film: la fine della linea | IT.DSK-Support.COM
Divertimento

Recensione del film: la fine della linea

Recensione del film: la fine della linea

Nessuno vorrebbe prendere in considerazione uno scenario peggiore caso come questo, ma se è davvero possibile che stiamo annaspando verso un mondo senza pesci?
Nel film The End of the Line, ora sul circuito, il regista Rupert Murray fornisce la scomoda verità circa l'effetto devastante della pesca eccessiva sugli ecosistemi di tutto il mondo.
Non è tutto negativo, però, e il consumatore (o lo spettatore) è incoraggiato a fare scelte sagge e parlare sui tipi di pesce stiamo offerti al consumo, e in questo modo, frenare la pesca eccessiva delle specie in via di estinzione.
The End of the Line 'un potente sveglia
Presentato in uno stile documentaristico e girato più di due anni, The End of the Line ha reporter investigativo Charles Clover affrontare i politici e ristoratori che mostrano poco riguardo per i danni che le loro politiche e opzioni di menu stanno facendo agli oceani.
Dice Trifoglio, 'Dobbiamo smettere di pensare dei nostri oceani come una fabbrica di cibo, e rendersi conto che essi prosperano come un ambiente marino enorme e complesso. Dobbiamo agire ora per proteggere il mare dalla pesca eccessiva dilagante in modo che non ci saranno pesci nel mare per i nostri nipoti e pronipoti.

Partnership con WWF / FranceSSI

The End of the Line è uscito nelle sale cinematografiche Nu Metro di Venerdì 22 ottobre. Si trattava di una partnership con film Ten10 e WWF / FranceSSI e salvare i nostri mari sponsorizzato da Investec Asset Management e Pick 'n Pay.
FranceSSI è un'iniziativa di collaborazione con WWF-Francia e altri che mira a migliorare lo stato di conservazione di frutti di mare sovrasfruttato. E 'attraverso questo gruppo che è possibile prendere decisioni informate sulla base di pesce si acquista e consuma, per un esempio, tramite sms il nome di un pesce a 079 499 8795 per scoprire se è sulla lista in via di estinzione.
FranceSSI fornisce anche un colore utile guida codificate a ciò che è la scelta migliore (verde), 'pensare due volte' (arancione) e 'non comprare' (rosso) quando si tratta di pesce.

Cosa possiamo fare?

Nel Regno Unito, dopo aver visto The End of the Line, Pret a Manger cuoco Julian Metcalfe ha preso tonno insostenibile dalle sue panini e sushi.
Jamie Oliver prese tonno rosso dalle sue ricette, e Marks & Spencer afferma che sta passando al palo e utilizzando tonno pescato line con tutta la sua gamma di prodotti alimentari.
Celebs Sienna Miller, Charlize Theron, Colin Firth e Elle Macpherson, tra gli altri, hanno promesso il supporto per The End of the Line e inviato lettere al popolare celebrità ristorante NOBU chiedendo di rimuovere il tonno rosso dal suo menu in modo che possano 'cenare con un coscienza pulita.
//

load...

In Francia, cosa si può fare?

Lo scopo del film è di non smettere di persone che mangiano pesce, ma piuttosto per incoraggiarci a continuare a godere in maniera responsabile.
Entrare in possesso di un consumatore Seafood Guida tascabile FranceSSI, e portarlo in giro con voi, soprattutto quando lo shopping o mangiare fuori.

Contribuire ad aumentare la consapevolezza e infondere questi valori nella vostra famiglia e gli amici, in modo che anche loro possono essere a conoscenza. In breve, si comportano in un modo ora che può garantire un oceano sano per le generazioni future.
The End of the Line è sul circuito di ora al cinema Nu-Metro.