Il dibattito sulla dislessia | IT.DSK-Support.COM
Genitorialità

Il dibattito sulla dislessia

Il dibattito sulla dislessia

“C'è molto dibattito intorno dislessia e se si tratta di una condizione di tutta la vita che deve essere diagnosticato o una descrizione senza senso utilizzato per scopi personali che dovrebbero essere interrotto”, spiega Susan du Plessis, direttore dei programmi educativi a Edublox. Con questi due punti di vista molto estremi sulla dislessia, i genitori interessati possono chiedersi che cosa fare per il loro bambino che lotta per leggere e scrivere. Nel bel mezzo del dibattito dislessia riscaldata, Edublox di lettura e di apprendimento cliniche forniscono la terra di mezzo; una soluzione promettente per aiutare i bambini a superare incapacità di apprendimento e per raggiungere il loro massimo potenziale educativo.

I genitori interessati all'inizio di un nuovo anno scolastico

Un nuovo anno accademico è a buon punto, come i bambini della scuola scrivono i loro primi test, ma per i genitori dei bambini che lottano a leggere, questo potrebbe essere l'inizio di più preoccupazioni per il potenziale educativo dei propri figli. “Mio figlio passa quest'anno?” E “Il mio bambino dislessico?” E “è dislessia curabile?”, Sono alcune delle domande che affliggono i genitori interessati.

Una discrepanza tra QI e la capacità di leggere e scrivere

Inversione lettere, leggendo o scrivendo la lettera 'b' al posto di 'd', per esempio, è uno dei molti indicatori di dislessia, che è ampiamente accettato come un tipo di difficoltà di apprendimento, che significa la lettura e l'ortografia sono difficili. Anche se non sono disponibili dati attendibili, associazioni dislessici stimano che circa il 10% della popolazione è dislessico, assumendo ogni bambino riceve una fondazione educativa decente. Generalmente la dislessia è inteso come una discrepanza tra QI e la capacità di leggere e scrivere.

load...

La dislessia è un termine che confonde piuttosto che chiarisce

Il British Dyslexia Association (BDA) afferma che la dislessia “è probabile che sia presente alla nascita e di essere di lunga vita nei suoi effetti.” L'associazione e molti altri come si consiglia di prendere un test di dislessia - ad un costo - e forniscono consigli su come far fronte con dislessia e ottenere l'accesso agli assegni di studio speciali e benefici disponibili per i dislessici diagnosticati.

Il professor Julian Elliott, dall'Università di Durham nel Regno Unito e il professor Elena Grigorenko presso la Yale University negli Stati Uniti d'America del parere opposto - che la diagnosi di dislessia aggiunge poco valore. Nel loro libro, La dislessia Dibattito *, Elliott e Grigorenko scrivono: “I genitori sono indotti in errore dai reclami che tali [dislessia] valutazioni sono scientificamente rigoroso, e che una diagnosi punteranno a forme più efficaci di trattamento.” Elliott solleva preoccupazioni circa la sempre crescente numero di persone che sono diagnosticati dislessico. Dislessia, secondo Elliot, è un termine che, “confonde, piuttosto che chiarisce, e dovrebbe essere interrotto”. Elliot presenterà le sue opinioni in una conferenza di formazione cognitiva a Parigi nel mese di febbraio.

Du Plessis sollevato preoccupazioni per entrambi i punti di vista estremi. Ha avvertito che l'approccio di Elliot era troppo radicale. “È impensabile per i genitori di essere detto che la dislessia non esiste o che dovremmo smettere di parlarne. D'altra parte il pagamento per una diagnosi costosa di dislessia non è tanto necessario quanto il suono supporto didattico che dovrebbe essere la prima priorità per un bambino con problemi di apprendimento.”

load...

La dislessia non deve essere un motivo per il vostro bambino di rinunciare alla speranza nel loro potenziale

Edublox non considerano la dislessia ad essere una condizione per tutta la vita. “Quello che ci preoccupa è che i bambini che sono classificati come dislessico a volte sono autorizzati a rinunciare alla speranza nel loro potenziale e questo può trasformare la loro diagnosi in una stampella o una scusa per smettere di cercare di imparare o capire concetti difficili. Purtroppo, alcuni bambini è stato detto che, perché sono dislessico, saranno sempre fatica a leggere. Questo non è solo vero,”indica Du Plessis.

“Abbiamo centinaia di storie di successo per dimostrare che le difficoltà di lettura può essere battuto con formazione cognitiva e un sacco di incoraggiamento. Un bambino non dovrebbe mai sentire come se hanno perso una battaglia attraverso una diagnosi dislessico - è inutile per il bambino, i genitori e gli insegnanti “.

Un test dislessia dovrebbe essere l'ultima risorsa

Du Plessis dice che un test di dislessia dovrebbe essere l'ultima risorsa. “A Edublox prendiamo un approccio via di mezzo alle polemiche sulla dislessia. Una diagnosi deve accadere solo quando realmente necessario e deve essere una misura temporanea per contribuire a garantire che un bambino può passare il grado.”Un bambino con gravi problemi di apprendimento che viene diagnosticato dislessico può beneficiare di più tempo per scrivere un esame scolastico o per avere un lettore di chiedere domande della prova orale. “Quello che è molto più importante è aiutare un bambino a padroneggiare le loro capacità di apprendimento in modo che siano in grado di realizzare il loro potenziale educativo”, aggiunge Du Plessis.

Anche se il dibattito concentra sulla dislessia, l'etichetta di "difficoltà di apprendimento" è anche problematico. “Non dobbiamo parlare di bambini con difficoltà di apprendimento”, ha dichiarato du Plessis. “A Edublox vediamo il potenziale di ogni bambino come cambiamo l'apprendimento incapacità nella capacità di apprendimento. Con la giusta formazione cognitiva e l'insegnamento nella lettura, scrittura e matematica i bambini possono realizzare il loro pieno potenziale educativo.”

* Elliot, J. & Grigorenko, E. 2017 La dislessia dibattito (studi a Cambridge in cognitivi e percettivi Sviluppo) Cambridge University Press: Cambrigde, Regno Unito