Il modo più difficile | IT.DSK-Support.COM
Genitorialità

Il modo più difficile

Il modo più difficile

Abbiamo trascorso l'intera mattinata si prepara per la palestra. Sembra patetico ammettere che ad alta voce, ma sono sette mesi in questa due-kid concerto, e ci vuole ancora per tutta la mattina per essere pronti a tutto. Tre persone hanno bisogno di mangiare, tre persone hanno bisogno di vestirsi, una persona ha bisogno di caffè, una persona ha bisogno di un cambio di pannolino, una persona non riesce a trovare il suo Saetta McQueen, una persona ha bisogno di fare un sonnellino. Con il tempo siamo finalmente pronti, qualcuno deve fare pipì di nuovo e si ricomincia.

Abbiamo avuto due commissioni da fare: la banca e la palestra. Avevo dato fair warning, tutti sapevano cosa aspettarsi. Io non sono sicuro che era più emozionato, io o Everett. Ama il nido palestra quasi tanto quanto io amo stare da solo per un'ora.

L'auto è stata adeguatamente imballato. Io indossavo i pantaloncini Nike preferiti e le mie scarpe da corsa brillante rosa. La mia bottiglia d'acqua era pieno; il mio iPad è stato accusato.

load...

Ognuno adulato i bambini presso la banca, come fanno sempre, e ho depositato le mie due assegni in fretta. Ho tenuto Carson su un fianco, mentre Everett stesi accanto alla mia gamba. Proprio come ci hanno lasciato, uno dei responsabili di filiale corse verso di noi e mi ha informato che un nuovo account che avevo appena aperto un paio di settimane prima richiesto una firma di più.

“Ci vorrà solo un minuto!”, Ha promesso.

Mi avvicinai alla sua scrivania con Carson tra le mie braccia, mentre Everett trascinava dietro di noi. In questo particolare banca, ci hanno rifilato orsi su ciascuno dei sei scrivanie. Everett - sfruttando appieno le mani piene - ha preso su di sé per afferrare ogni orso, di assemblarli con cura in un mucchio al centro del pavimento.

load...

Ho visto questo accadere con la coda dell'occhio mentre il cassiere di banca piuttosto con capelli perfetti chiesto con nonchalance, “Allora, come sta la tua 'business' di andare?”

Sono sicuro che ho immaginato il suo tono condiscendente. Sono sicuro che ho immaginato le sue citazioni d'aria intorno alla parola “business”. Ma ero circondato da persone in giacca e all'improvviso dolorosamente consapevole dei miei pantaloncini Nike e scarpe da corsa rosa, il bambino sbavando sulla mia spalla e il bambino la creazione di un pasticcio nella loro area di lavoro tranquillo.

“Oh... Business va bene. Proprio bene!”, Risposi,“EVERETT. SMETTILA. Mettere questi orsi indietro in questo momento.”

Mi guardò con aria innocente, “Huh?”

“Non 'eh' me. Mettere quelle orsi indietro in questo momento, ce ne andiamo “, ho chiesto.

E poi ha guardato dritto in faccia e pronunciò una piccola parola coraggiosa: “No.”

Excusez-moi?

Vale la pena ricordare che io ero l'unico cliente in banca e tutti gli occhi erano su di me. Tutti erano in attesa di vedere come avrei gestire questa situazione imbarazzante. Ho marciato verso Everett e la pila di orsi, con Carson sul mio fianco. Mi chinai e ha afferrato la faccia e lo guardò dritto negli occhi.

“Everett Hudson Gadd, è necessario raccogliere quei orsi in questo momento. Ce ne stiamo andando."

Lui mi guardò di nuovo, breve pausa, e con aria di sfida, ha detto, “No.”

Potrebbe anche essere la pena ricordare che ho incontrato questa scena probabilmente cinque volte da quando è diventato una mamma. Everett è in genere molto ben educati, soprattutto in pubblico. È rispettoso e quasi sempre segue le istruzioni, in modo che quando le cose come questo accadono, io sono un po 'a bocca aperta. Ero elettrizzato quanto i cassieri di banca gawking, che erano ancora in attesa per me di fare una mossa.

Sentivo il mio viso diventa rosso come mi sono trasferito Carson alla mia altra anca e preso gli orsi me stesso, furiosamente restituirli al loro scrivanie. I tranquillamente tirato Everett dalla banca per un braccio, mentre lui piangeva e ha continuato a fare una scena. E 'stata sicuramente la cosa più eccitante i cassieri di banca visto quel giorno.

Il secondo ci siamo sistemati in macchina, sapevo quello che dovevo fare.

“Non stiamo andando in palestra,” ho annunciato in modo drammatico.

Everett gemette. E poi gemette più forte. E poi urlò: “Voglio andare in palestra !!!!”

E poi è stato veramente risolto.

Tutta la strada di casa, abbiamo parlato di The Incident. Ho spiegato più e più volte che quando noi non ascoltiamo la mamma, non otteniamo di fare cose divertenti. Pianse e piangeva e piangeva ancora un po '. Volevo piangere un po 'troppo.

Siamo tornati a casa appena venti minuti dopo averlo lasciato. Tre persone in macchina, tre persone fuori dalla macchina. Due posti auto a fibbia e slegarli. Tutto per sette minuti miserabili e un crollo imbarazzante presso la banca. Abbiamo preparato tutta la mattina per questo ?!

Questa è la maternità, la gente

Era ancora un disastro. Tre capricci e tre time-out più tardi, siamo atterrati nel cortile di casa per un po 'd'aria fresca e una nuova prospettiva. Era finito. Fatto. Abbiamo tutti sofferto le conseguenze, ma non ho potuto fare a meno di sentire come se avessi sofferto di più. La mia ora di esercizio fisico, la mia ora a me stesso, non c'era più. Poof. Questa è la maternità, gente.

Sarebbe stato facile andare in palestra comunque. Sarebbe stato facile da attaccare i bambini nella cura dei bambini e prendere la mia pausa tanto desiderata. Sarebbe stato facile dimenticare tutto circa l'incidente e rispettare il nostro piano originale, ignorando quello che era successo.

Ma a volte, noi madri devono fare la cosa difficile, la cosa che punisce in fondo tutti noi. Ha perso la sua ricompensa, e come risultato, il mio ho perso troppo. E mentre questa è stata una cosa così piccola (un momento di sfida! Un'ora in palestra!), Non ho potuto fare a meno di prevedo un futuro di disciplina disposti di fronte a me.

Lo so che sono ancora nuovo a questo, ma credo che ci stanno per essere molte, molte volte come un genitore che si troverà di fronte l'opportunità di scegliere la cosa facile o la cosa difficile. Forse la cosa più facile è stare a Disneyland, presso il ristorante, scoppiare una tangente caramelle e sperando per il meglio. Forse è permettendo loro di guardare la TV in ogni caso, usare il computer in ogni caso, guidare la macchina in ogni caso. La cosa più facile è di solito la soluzione rapida, il cerotto, l'azione che si compra più tempo e la sanità mentale, la cosa che non punisce il genitore.

A volte è necessario fare le cose nel modo più semplice. Abbiamo tutti quei giorni, me compreso.

E, a volte è necessario fare le cose nel modo più duro

Ma sto imparando che, quando si tratta di disciplina e di far rispettare le regole e guadagnando il rispetto dei vostri figli, a volte è necessario fare le cose nel modo più duro. Il lungo cammino. A volte dobbiamo saltare la palestra e lasciare il negozio di ciambelle senza mangiare le nostre ciambelle. A volte dobbiamo prendere le chiavi della macchina di distanza e guidare i nostri ragazzi a scuola moody noi stessi. E mentre è un peccato per il bambino che perde una ricompensa o rimette in un'opportunità, a volte noi, i genitori, dobbiamo subire a causa. Penso che abbiamo bisogno di amare i nostri figli più di quanto noi amiamo noi stessi, e, talvolta, che sembra lasciare un insegnabile momento hanno la precedenza sopra i nostri piani, i nostri hobby, il nostro tempo prezioso.

Sto cercando di mantenere il mio occhio sul premio. Un giorno questo di tre anni, sarà di otto, e poi diciotto. Raccolgo le mie battaglie quotidiane, e alcuni giorni ci sono un sacco di loro. C'è un tempo per lasciar andare le cose, e non v'è un tempo per attaccare alle vostre pistole. C'è un tempo per risolvere e un tempo per seguire attraverso.

Perché la cosa è, tutti questi piccoli momenti sommano. Che una volta abbiamo lasciato la palestra, che una volta abbiamo lasciato il negozio di ciambelle, che una volta ho preso il televisore lontano, che una volta ho messo Elmo in cima al frigorifero per 24 ore perché qualcuno lo ha gettato al ventilatore a soffitto, di nuovo. Queste piccole azioni si sommano ad una grande lezione: Io sono la mamma e ti amo abbastanza per mettere avanti lo sforzo ad alzare bene. Voglio dire quello che dico, e dico quello che voglio dire.

Posso solo sperare e pregare che cinque anni da oggi, a dieci anni da oggi, venti anni da oggi, facendo la cosa difficile pagherà. Posso solo sperare e pregare che un giorno io mietere il raccolto di tutto questo lavoro.

Vieni a pensarci bene, forse io già sono.