La nascita dell'acqua: la mia storia di vita reale | IT.DSK-Support.COM
Genitorialità

La nascita dell'acqua: la mia storia di vita reale

La nascita dell'acqua: la mia storia di vita reale

Uno dei miei amici sapevano una signora che ha deciso di avere un parto in acqua a casa sua. Era la prima volta che avevo mai sentito parlare di una cosa del genere. Non ho mai conosciuto uno potrebbe assumere le ostetriche e fare questo genere di cose in Francia.

Curioso, ho iniziato la ricerca e trovato solo informazioni positive...

Un'esperienza calma

Il pezzo più positivo di informazioni che ho potuto trovare, era che la nascita per il bambino è stata un'esperienza traumatizzante, ma quando un bambino viene portato in questo mondo attraverso un parto in acqua, l'esperienza è meno traumatizzante. Questo perché il bambino va da acqua nel sacco amniotico, attraverso il canale del parto, in acqua di nuovo.

load...

Gestione del dolore

Un altro grande vantaggio è che assiste Waterbirth nella gestione del dolore. Volevo andare naturale come ho paura di ospedali e iniezioni. Avrei preferito provare il dolore di un parto attivo di avere un epidurale o un taglio cesareo.

Un individuo, piuttosto che un paziente

Volevo essere un individuo, non un paziente con una condizione medica che gli infermieri trattano come è il loro lavoro. Volevo qualcuno che è appassionato di nascita e bambini a prendersi cura di me.

Il più ho ricercato parto in acqua, tanto più che sapevo nel mio cuore che questo è stato il percorso che volevo andare.

Il meglio dei due mondi

Una volta avevo deciso su una clinica, ho scelto un ginecologo e l'ostetrica mi sono sentito a proprio agio. Erano entrambi affiliati con la clinica che avevo scelto.

load...

Ho avuto modo di avere il meglio di entrambi i mondi, come ho visto il ginecologo regolarmente e aveva la mia ostetrica in stand-by a tutte le ore del giorno. L'ho messaged su base regolare e ha sempre risposto a tutte le mie domande e preoccupazioni stupide.

Con il tempo ero pronto a dare alla luce, sapevo che la mia ostetrica personalmente e abbiamo avuto un grande rapporto. Sapeva che tipo di esperienza che cercavo di avere e ne ha fatto la sua missione di dare a me.

La mia storia di nascita

La mattina la mia acqua ha rotto, ho telefonato subito il mio levatrice. Lei era calma e condiviso la mia eccitazione.

Ricercato suggerito che il lavoro per una prima volta la mamma che ha scelto attiva del lavoro potrebbe essere qualsiasi cosa, da otto a 24 ore. Così abbiamo avuto un sacco di tempo. O così abbiamo pensato.

La mia ostetrica mi ha detto che avrei potuto aspettare a casa, dove mi era confortevole, fino a quando le mie contrazioni erano tre minuti l'uno dall'altro per almeno hour.Only a quel punto, avrei bisogno di fare il mio modo alla clinica dove sarebbe stata in attesa di me.

Ho scaricato un'applicazione per tempo le contrazioni. E 'iniziato lentamente, e potrebbe essere cronometrato a 15 minuti a parte per alcuni secondi ciascuno. Dopo circa un'ora è aumentata a sei minuti l'uno dall'altro, della durata di circa 30 secondi ciascuno.

Improvvisamente, non ho potuto determinare dove una contrazione avviato e sono stati uno finito. E 'stato solo un grande dolore, che confuso sia il mio marito e I.

Mia madre continuava ci suggerivano che avremmo avuto bisogno di fare il nostro modo alla clinica. Ma, ci avevano insegnato in corsi prenatali, che il marito deve attendere che la moglie è pronto ad andare in ospedale, mentre lei lo dirà - non è necessario per il marito per forzarlo. Quindi, non sapendo niente di meglio, mio ​​marito in fase di stallo il nostro viaggio verso l'ospedale, mi aspetta per dargli il via libera.

Nel frattempo, il mio dolore ha continuato ad aumentare. Non potevo parlare né potrei capire come stavo per renderlo alla clinica, che era di circa 20 a 30 minuti di distanza. Così, ho taciuto e affrontato con il dolore.

Improvvisamente, il mio dolore è cambiato. L'intensità dissipata e mi balzò in piedi gridando che abbiamo dovuto lasciare.

Non ho potuto sedersi normalmente in macchina, come mi è stato troppo dolore. Ho spinto la parte posteriore della sella verso il basso e inginocchiai sul sedile anteriore. Potrei dire che mio marito stava accelerando ma sembrava ancora come abbiamo preso per sempre per raggiungere la clinica.

Sulla strada per la clinica, il mio corpo si sentiva il bisogno di spingere e ho fatto. Non ho potuto resistere o fermarlo. Ho pensato che questo era la norma perché ero così presto nel processo di lavoro. Quando ci siamo fermati presso la clinica, il personale era pronto per noi e la mia ostetrica mi ha portato alla stanza che avevano riservato per me.

L'ostetrica mi ha esaminato e pronunciato a mio marito e il suo staff che mi è stato completamente dilatata. Lei mi guardò, sorrise e disse: “Il tuo bambino sarà qui in pochi minuti. È il momento di entrare in acqua “.

Il personale era così efficiente e sapeva esattamente cosa doveva essere fatto. Una delle ostetriche in servizio stava dietro di me e si massaggiò la schiena. Ci volle tutta via il dolore.

Nel giro di pochi minuti ero in acqua e spingendo. Il calore dell'acqua calmò il mio dolore. La mia ostetrica mi ha guidato in merito a quando avrei dovuto spingere e quando dovrei smettere. Questo assistito in una nascita graduale e quindi non ho esperienza qualsiasi grado di strappo perineale.

Mio marito ha assistito l'ostetrica a tirare il nostro figlio, Vincent fuori e lui è stata data anche la possibilità di tagliare il cordone ombelicale, una volta che aveva smesso di pulsare.

Quando l'ho portato fuori dall'acqua, non pianse. Lui era perfetto e così felice. Posò sul mio petto e non riuscivo a smettere di baciarlo. Ha pianto solo quando lo hanno portato via da me a pesare lui. Nel momento in cui lo hanno portato verso di me, ha smesso di piangere di nuovo.

Assistenza allattamento al seno

La mia clinica parto incoraggia le mamme ad allattare al seno e ha trascorso ore con me fino a quando avevo confortevole e Vincent aveva agganciato correttamente.

E 'stata la sensazione più sorprendente sapere che il mio corpo ha fornito Vincent con nutrimento.

Un amore per l'acqua

A casa, quando Vincent è instabile per qualche motivo e io non lo può risolvere, ho messo in un bel bagno caldo, mantenendo solo il naso fuori dall'acqua. Si addormenta come questo o diventa estremamente calma e risolta. Ama fare il bagno e lui ama l'acqua. A causa della sua esperienza della nascita, credo che l'acqua è ora il suo conforto.

Un'esperienza che avrebbe attraversato di nuovo

La mia esperienza di parto è stata così positiva, non esiterò a fare di nuovo la stessa cosa. Auspico inoltre un parto fisiologico (100% naturale, senza alcun intervento medico, compresi i farmaci del dolore) a qualsiasi mamma-to-be.

Vale la pena l'esperienza.