La riunione di famiglia che ha cambiato la mia vita | IT.DSK-Support.COM
Genitorialità

La riunione di famiglia che ha cambiato la mia vita

La riunione di famiglia che ha cambiato la mia vita

Le regole dicevano niente alcool, e nessuna critica. Oltre a questo, tutti abbiamo dovuto fare era parlare. A proposito di quello che stavamo progettando e sperando di fare con la nostra vita, e come tutti abbiamo potuto usare un po 'di aiuto. E poi, abbiamo dovuto ascoltare. In quel Sabato pomeriggio in giardino, tutto è cambiato. Da Sean O'Connor

Mio padre non mi ha dato molto di direzione nella vita. Certo, mi ha insegnato i valori e il modo di essere nel mondo, ma quando si è trattato di una carriera, mi è stato praticamente lasciato a me stesso.

Un fisioterapista di successo, con una pratica fiorente a Johannesburg, mio ​​padre esemplificato i vantaggi di duro lavoro. Per i primi sette anni della sua carriera, ha lavorato sette giorni su sette. Avrei potuto prendere sulla sua pratica. Se avessi voluto essere un fisioterapista, che è.

Mio padre ha venduto la sua pratica fisioterapista, piuttosto che morire e lasciandolo cadere a pezzi. Mia madre ha lavorato per opere di beneficenza, di tanto in tanto. Ho avuto recentemente dimesso da un insegnante di scuola elementare, mia sorella aveva finito il suo grado di Belle Arti - solo mio fratello è stato impiegato - come barista, due notti a settimana.

load...

La prima, e di maggior successo, delle nostre riunioni di famiglia

Fu allora che mio padre ha chiamato il primo, e di maggior successo, le nostre riunioni di famiglia. Ci siamo seduti fuori insieme su un bel pomeriggio di Sabato. Le regole erano: niente alcool, e nessuna critica. (Sì, si sarebbe giusto pensare che eravamo una banda di boozehounds alle questioni più spinose.)

Siamo stati a turno, l'ascolto reciproco. Ognuno di noi ha avuto tutto il tempo che ci serviva per descrivere il luogo dove siamo stati nella vita, dove volevamo andare, e quello che abbiamo bisogno di aiuto per arrivarci. Si stava facendo buio quando abbiamo finito.

Quando fu il mio turno, ho avuto poco idea di cosa dire. Ero diventato solo un insegnante, perché una borsa di studio era atterrato nel mio giro e ho pensato che posso anche usare le mie qualifiche. Dopo alcuni anni, sapevo che mi piaceva insegnare, ma non come le scuole molto. Lungo la strada, ero stato incaricato di scrivere un libro di testo su HIV nei luoghi di lavoro.

load...

Un cambiamento di direzione della vita

Ho poi sono imbattuto in una citazione di un sacerdote ugandese, reverendo Leon Byamugisha, che viveva con l'HIV. Ha detto che l'AIDS era un grande obiettivo, o di un prisma, attraverso la quale esaminare le relazioni - ha mostrato dove erano forte o debole, e così ci ha dato l'opportunità di rafforzare queste relazioni, e per riparare le comunità. Sono diventato affascinato che l'AIDS, e il modo in cui la gente ha reagito ad esso, è diventato un modo per me di capire le cose troppo.

Il mio migliore amico, T., aveva iniziato una comunità e il teatro industriali società (vale a dire, il teatro nei luoghi di lavoro) ed è stato fare teatro per l'istruzione degli elettori e la violenza treno. Avevo lavorato per lui di tanto in tanto - fare oggetti di scena, un po 'di scenografia, a volte scrivere qualcosa o trovare attori. Ora, in occasione della riunione di famiglia, con l'incoraggiamento delle persone intorno a me, ho messo insieme due più due. Volevo fare teatro HIV nei luoghi di lavoro. Vorrei chiedere T. Aiuto. E la mia famiglia era dietro di me.

Mi sentivo così bene avere una direzione chiara, per una volta, un senso di scopo. Questo era qualcosa che avevo costruito, con l'aiuto della mia famiglia. Non avevo mai avuto davvero un obiettivo, forse perché mio padre, che ho tanto amato, ha avuto una stretta tale tenue della vita, che ho sempre pensato - qual è il punto? La vostra vita potrebbe essere presa in qualsiasi momento. A causa di questo, ha vissuto la vita al massimo, ed era una persona meravigliosa per essere intorno.

In tale riunione di famiglia, i miei genitori finalmente deciso di trasferirsi a Parigi, dopo che li istigato. E 'stata la cosa migliore che abbia mai fatto. Mio padre ha fatto locums, e mia madre ringiovanito la sua carriera in sospeso come segretaria legale, lavorando come PA, che ha amato, e poi guadagnando una posizione nazionale. Mia sorella è stata incoraggiata a seguire la sua vocazione di artista. E 'quello che fa oggi. Mio fratello ha deciso di studiare giornalismo, lo ha fatto per un po ', e da allora ha passato verso altre cose.

I miei primi clienti - Ho lavorato duro per ottenere loro - mi hanno chiesto se potevo fare teatro su altre cose, e questo è quello che faccio oggi. Io lavoro per me e mi piace. Mio padre è morto alla fine, di età compresa tra 67 - una bella morte, era sul campo da tennis - durante una prova. Non dimenticherò mai quel giorno, né l'decisiva Sabato pomeriggio, anni prima, quando la direzione della mia vita è cambiata.