L'età d'oro della madre | IT.DSK-Support.COM
Genitorialità

L'età d'oro della madre

L'età d'oro della madre

La mia famiglia è risolta. Siamo tutti qui. Insieme come sette. Siamo nella nostra casa ora, cene dove facciamo ogni notte sit-down. Parliamo gratitudine. Facciamo le pratiche sportive. Facciamo feste cucina di danza. Noi nascondiamo-e-cerchiamo. I giochi! I giochi! I giochi! E giocare con i bambini dei vicini poche porte giù. Facciamo i compiti e compiti a casa e avanza sul campo-oh-pete più compiti a casa. Noi combattimento. Dio, fa che abbiamo mai facciamo combattere. Noi piangere. (Naturalmente lo facciamo!) Noi urlare. Vorrei che abbiamo fatto meno urla, ma forse ci sarò sempre forte. Per lo più, però, facciamo l'amore. Più e più volte, facciamo amo yous. Ti amo. E il mio cuore è pieno mamma up.

Sono nel mio auto-professato età d'oro della maternità. Ho i miei seconda e la prima elementare. E 'divertente per fare le cose grandi bambini con loro. Il mio kindergartner, lei è uno spasso. Pieno di innocenza e dice le cose più saggi, come solo i bambini dell'asilo fanno. Poi c'è il mio bimbo / bambino in età prescolare che vive nella sua immaginazione e furetti attraverso i nostri cassetti. Ci fa tirare fuori i capelli con i suoi gloriosi, imbrogli ridicoli noi Feign odiare, ma in realtà amiamo. E, infine, ho il mio bambino. Mia cara bambino che mette il suo bambino mano fossette sul collo.

Età dell'oro sono caratterizzati da stabilità, armonia, benessere. E 'una sorpresa che non voglio questa volta a finire? Chi vorrebbe?! Cerchiamo di essere d'oro per sempre! Non può essere tutta la vita d'oro? Non voglio dire addio a questo! Tutto questa bontà. Ho sognato di essere come questo per così tanto tempo.

load...

Mi ricorda gli ultimi giorni di una gravidanza. Si vuole che sia finita. Non lo sai. Sei sicuro che cosa riserva il futuro. Si tiene sulla pancia un po 'più a lungo...

*** Sulla prima mattina maggio è iniziata la mia fatica con Mabel, la casa era buia e silenziosa. La casa rimase buia e silenziosa per qualche tempo. Abbiamo mantenuto i bambini a casa da scuola. Dormivano in. Ho guardato fuori dalla grande finestra nel soggiorno. La nostra strada era tranquilla, anche. Mi sentivo come il mondo stesso ha messo un silenzio sulle cose e per un attimo a coppa la guancia nel suo palmo. Sembrava tenera. Come l'amore. Era amore.

Quando arrivò una contrazione, ho messo la mia fronte contro il divano in pelle a freddo. In quella frescura ho perso il contatto con quella mattina scuro, la luce, la casa, la strada, il mondo. Anche la quiete era sparito. Ogni pochi minuti un rigonfiamento sarebbe lavare su di me - una contrazione - e ho infilato in quel bel spazio calma tra tutte le cose. Solo io, il bambino, il mio respiro, e il ritmo.

load...

Oh, quel ritmo. Espandere contratto, espandere contratto, espandere in in in in out out out out out out out out out out e in. E ancora una volta. Lasciando il ritmo mi prende è quello che mi piace di lavoro. Non rifuggire dal lavoro. Amo lo scopo del dolore.

Ci fu un punto di quel giorno in cui mi sono trovato nel nostro bagno e mezzo, da solo. La luce del mattino forte inondò la stanza minuscola. Ero andato dal divano per lavorando nel mio letto, e ora qui mi trovavo in questo piccolo bagno. La forza del mio bambino che esce mi ha tenuto sulle mie ginocchia. Suona strano e forse sbagliato dire volevo stare proprio lì sulle mie ginocchia. Ma l'ho fatto. Questo è quello che volevo. Tanto per rimanere lì e allungare il tempo.

Perché sapevo.

Sapevo che la prossima volta mi sono alzato, mi piacerebbe essere aiutato al pool nascita. Sapevo che avrei dovuto il mio bambino subito dopo aver lasciato quel bagno.

Lo sapevo.

Sapevo che era il mio momento di dire addio alla gravidanza.

*** I nostri corpi hanno dei limiti. Ora ha dei limiti. Avendo tutto, tutto il tempo, è un'illusione. Quando la scelta di rimanere bloccato in un momento, un periodo, un'epoca - non importa quanto d'oro - non serve più il vostro bene più grande, è meglio muoversi. Sii libero. Vai avanti. Dite addio e andare avanti, perché altri d'oro cose, persone, luoghi, occasioni - aspettano.

Forse ho detto addio alla gravidanza, ma quel giorno ho anche detto ciao a uno Mabel Clementine.

Posso finalmente dire addio a questo particolare occupato età d'oro della maternità, educazione dei miei figli e neonati, ma sarò dicendo OH Hi there! CIAO! per... La prossima bella parte della mia vita.

Lo so.

Forse tutta la vita può essere d'oro.