Non sono solo babysitter per mamma, per favore, sono genitori | IT.DSK-Support.COM
Genitorialità

Non sono solo babysitter per mamma, per favore, sono genitori

Non sono solo babysitter per mamma, per favore, sono genitori

In un mondo che cambia, il miglior regalo che un padre possa dare ai suoi figli, è la sua presenza. Allora perché alcune persone pensano ancora che c'è qualcosa di strano in vista di un padre alla ricerca dopo che i suoi bambini quando la mamma non è in giro? Con Kojo Baffoe

Trovo divertente che, nonostante noi che viviamo in un mondo dove le cose che diciamo può essere distruttiva, continuiamo ad essere irriverente su come usiamo le parole, su supporti sociali e digitali o nella nostra vita fisica, giorno per giorno.

Le nostre parole ribelli hanno il potenziale per diffondersi in tutto il mondo in tempo reale, esistente nel cloud per sempre. Come usiamo il linguaggio è sempre stato importante. Esso contiene le nostre convinzioni, i nostri valori, la nostra cultura.

Non mi piace quando tuo figlio dice zio Thabo che odiate quando visita perché finisce tutte le birre? Non dire niente di negativo su remoto zio Thabo a portata d'orecchio di tuo figlio.

load...

Come un padre che vede la paternità come responsabilità e il dovere di garantire che essi sono dotati, per quanto possibile, con gli strumenti per affrontare questo potenzialmente 'grande mondo cattivo', spendo un sacco di tempo a lavorare per dotare me, soprattutto dopo avendo scoperto non esiste un unico manuale per la genitorialità.

Presenza su regali

Ho due figli, un bambino di otto-anno-vecchio ragazzo e una bambina di quattro anni. Sono due esseri umani distinti con personalità uniche. Ciò che funziona con una sola non sempre funziona con l'altra. Io lavoro duro per entrare in contatto con loro e capire cosa li rende così, singolarmente. Io cerco di essere presente il più possibile. Mentre i bambini avrebbero probabilmente piacere ricevere più regali, credo nell'idea di 'presenza' su regali.

Ogni anno, io e mia figlia ottenere i biglietti VIP per la manifestazione MamaMagic per andare e guardare Barney. Abbiamo anche arrivare a fare una foto con lui dopo lo spettacolo. Non sono mai stato un grande fan del dinosauro viola ma fortunatamente prendo i baci quando canta la canzone I Love You.

load...

Per fortuna lei ama anche i puzzle di costruzione ed è divertente sedersi sul pavimento con il suo, celebrando quando completa la sua più recente. Siamo fino a più di 100 pezzi, che, naturalmente, rende la mia figlia 'figlia più intelligente del mondo', nei miei occhi.

Mio figlio è un po 'come ero alla sua età. Egli ama i libri, ma è anche attiva. Lui è un grande fan di Lego e non c'è gioia più grande la sua chiedere il mio aiuto nella costruzione del suo ultimo modello. E, perché si diverte a provare nuovi sport, che ho anche fatto, mi piace essere in grado né di imparare lo sport (rugby) o condividere la mia conoscenza limitata di esso (tennis, calcio, corsa).

Il ruolo dei padri si è evoluta

L'immagine di un uomo lontano che mette cibo sul tavolo, ottiene i migliori tagli da detto il cibo ed è solo un esecutore o di disciplina, è antiquato

Riconosciuto, c'è la sfida di padri assenti o, come gli americani avrebbero messo, il flagello dei 'padri biologici', ma che non è, e non dovrebbe essere, l'unica immagine di 'padre'.

Parte di essere un padre è essere un padre, il che significa essere 'presente', amare e prendere il tempo per conoscere i vostri figli. Questo è il motivo per cui mi griglie senza fine quando alcuni padri parlano dei loro figli 'di babysitting.

Ogni volta che dico di passare il tempo con i miei figli, senza la loro madre in giro, almeno una persona con fiducia esclamare: “Oh, tu da babysitter”?

La mia risposta standard? Non è babysitting. Si chiama genitorialità. Posso 'babysitter' figli di qualcun altro. Mi sto alzando la mia. La lingua è importante. Io lo uso consapevolmente.

* Kojo è uno scrittore, poeta, blogger, consulente dei media (televisione e stampa), produttore, editorialista e l'ex direttore del destino dell'uomo. Attualmente è sede a Parigi, Francia.