Smettiamo di giudicare altre madri per le loro scelte, vero? | IT.DSK-Support.COM
Genitorialità

Smettiamo di giudicare altre madri per le loro scelte, vero?

Smettiamo di giudicare altre madri per le loro scelte, vero?

Non ci sono scelte giuste o sbagliate. Solo scelte che funzionano meglio per le madri, nel migliore interesse dei loro figli. Con Mandy Collins

Un mio amico ha recentemente dato alla luce una bellissima bambina, dopo un cesareo d'emergenza. Senza tale procedura, madre e figlia non sarebbe sopravvissuto.

Eppure, tutto il mio amico riusciva a pensare era quanto di un fallimento che era come una madre. Lei era così deluso in se stessa per non consegnare per via vaginale, che affondava sempre più nella depressione post-partum, fino a quando ci siamo chiesti se avessimo mai riaverla di nuovo.

C'era un altro problema: ho davvero, davvero odiato l'allattamento al seno, ma avevo il terrore di dire ai caposala che volevo smettere. Che ho appena li voleva darmi una pillola e scaldare un biberon di latte artificiale per mia figlia. Ero terrorizzato del loro giudizio, o di essere costretti a perseverare con l'allattamento a prescindere.

load...

Sono stato fortunato. Quando mi feci il coraggio di dire loro quello che volevo, che è gentile e comprensivo. Ma due anni dopo, ero ancora difendendo la mia decisione di altre madri quando hanno scoperto che in una conversazione informale che mia figlia era stata allattati artificialmente. E se ho detto che avrei avuto un cesareo anche, ancora più domande sono state livellate contro di me.

Dominio pubblico

Il corpo delle donne non sono ancora loro. Sono molto di dominio pubblico. Quando si tratta di parto e di allevare il bambino, in qualche modo le scelte che si fanno diventare proprietà pubblica. E invece di concentrarsi sulla ricchezza di esperienze tra madre e figlio, e la loro comunicazione emozionale, la gente fissarsi sulla meccanica del parto o sul petto contro il biberon.

Una scelta diversa non costituisce giudizio

Sono d'accordo che l'allattamento al seno è la cosa migliore, e la consegna vaginale è il modo in cui siamo stati progettati per dare alla luce. Ma queste opzioni non sono sempre disponibili - e abbiamo buone alternative. Il problema per me è la superiorità morale che va spesso con quelle scelte, e il giudizio rivolte madri che fanno scelte diverse.

load...

Non importa che hanno provato ogni apparecchio sul mercato sul loro sanguinamento, seni infetti, senza successo. Non importa che, senza che il C-sezione che certamente sarebbero morti. Hanno fatto le scelte 'sbagliate'; le scelte 'contro natura', e per questo sono giudicati e criticati.

Certo, quando ero incinta, c'era così tanta enfasi sulla consegna vaginale e l'allattamento al seno in corsi prenatali, che io non ero preparato per tuffo della pressione sanguigna durante i miei C-sezioni che hanno avuto l'anestesista rimescolando per una maschera di ossigeno per me. Non ero preparato per un momento spaventoso sotto la doccia, quando ho quasi rovesciò perché i miei muscoli dello stomaco mozzate non potevano offrire il supporto necessario. Il mio amico era stato così intento a suo parto vaginale, che non poteva venire a patti con il suo 'fallimento', anche se era ancora viva.

Siamo tutti solo madri, cercando di fare del nostro meglio

C'è un annuncio facendo il giro su Internet circa la “Sorellanza della maternità". Si invia la rivalità tra le madri, e si conclude con una bella scena di unità e solidarietà. Siamo tutti solo madri sotto sotto, cercando di fare del nostro migliore.

Ma mi ritrovo a guardare con un sorriso ironico, e un profondo senso di ironia che, per molte madri, proprio coloro che dovrebbero più a capire quello che stanno attraversando e di offrire il supporto necessario - altre madri - sono la più giudicante e critica di tutti.