Studio: I vaccini hanno un basso rischio di gravi effetti collaterali | IT.DSK-Support.COM
Genitorialità

Studio: I vaccini hanno un basso rischio di gravi effetti collaterali

Studio: I vaccini hanno un basso rischio di gravi effetti collaterali

Alcuni vaccini per l'infanzia sono legati a gravi effetti collaterali, ma sono piuttosto rare e non comprendono l'autismo, allergie alimentari o il cancro, dice una revisione della letteratura scientifica

Una serie di vaccini comunemente somministrati ai bambini sotto i sei anni sono stati al centro della revisione sistematica degli studi condotti con rigore, pubblicato sulla rivista statunitense peer-reviewed Pediatrics.

Tendenza all'aumento di vaccino titubanza

La relazione cerca di affrontare una tendenza al rialzo di vaccino esitazione tra i genitori negli Stati Uniti e in Europa, che ha portato a una recrudescenza di morbillo e pertosse in alcune parti del mondo.

load...

Effetti avversi gravi sono rari

Benefici superano basso rischio

"Pensiamo che questo aggiunge al corpo di prove che i benefici realmente sembrano prevalere chiaramente il basso rischio di gravi effetti collaterali da vaccini", ha detto AFP.

Lo studio si espande su un rapporto 2016 dall'Istituto di Medicina che ha anche sottolineato di alcuni effetti collaterali legati ai vaccini ma ha trovato "alcuni problemi di salute sono causati da o chiaramente associati con i vaccini."

Il rapporto Pediatria include diversi vaccini che non sono stati studiati dall'OIM, compresi quelli contro l'epatite A, l'Haemophilus influenzae di tipo b (Hib), poliomielite, rotavirus e il vaccino pneumococcico coniugato.

load...

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali del vaccino del morbillo, parotite e rosolia (MMR) e vaccini contro lo pneumococco incluso il potenziale per la febbre e convulsioni.

I vaccini MMR e epatite A sono stati anche legati ad un effetto collaterale chiamato porpora, quando piccoli vasi sanguigni perdite sotto la pelle.

C'era qualche evidenza che i bambini con deficit immunitari somministrato il vaccino della varicella contro la varicella potrebbe sviluppare infezioni o avere una reazione allergica.

I vaccini rotavirus, RotaTeq e Rotarix, sono stati associati con un rischio di intussuscezione, una condizione in cui una parte dell'intestino scivola in un'altra parte.

Tuttavia, il rischio di questa condizione era raro, pari a tra uno a cinque in 100.000, hanno detto i ricercatori.

"I medici che vaccinare i bambini possono regolarmente hanno riscontrato questi eventi avversi nelle loro pratiche, in particolare le crisi epilettiche associate a febbre", ha detto un editoriale di accompagnamento da Carrie Byington, vice presidente per la ricerca nel reparto di pediatria presso l'Università dello Utah.

"Per fortuna, gli eventi avversi identificati dagli autori erano rari e nella maggior parte dei casi ci si aspetterebbe per risolvere completamente dopo l'evento acuto."

Nessun morti trovati nella ricerca

Non sono morti sono stati trovati nella ricerca, che ha misurato 2015-2017 e comprendeva un totale di 67 studi, whittled giù da più di 20.000 articoli di ricerca.

Ogni studio che ha fatto il taglio finale ha avuto un controllo o gruppo di confronto, e vaccini coinvolte approvato per il mercato degli Stati Uniti a partire dal 2016.

Il rapporto ha trovato prove sufficienti per collegare il vaccino antipolio inattivato alle allergie alimentari, e ha mostrato alcun legame tra vaccini e l'insorgenza di leucemia.

Inoltre, la sua revisione della ricerca sostenuta la conclusione IOM che il "vaccino MMR non è associato con l'autismo", dice il rapporto.

La revisione sistematica escluso rapporti al Vaccine Adverse Event federale del sistema, che contiene denunce presentate da singoli o operatori sanitari Segnalazione se sospettano un vaccino può aver causato un problema di salute di un paziente.

"Non abbiamo usato i dati perché non c'è nessun gruppo di confronto là fuori e non c'è modo di valutare realmente la validità e affidabilità", ha detto il co-autore Margaret Maglione, un analista di politica della RAND Corporation.

Il documento descrive i vaccini come "uno dei più grandi successi della salute pubblica del 20 ° secolo per il loro ruolo di sradicare il vaiolo e la poliomielite controllo, il morbillo, la rosolia, e altre malattie infettive negli Stati Uniti."

Può non essere sufficiente a frenare lo scetticismo

Gidengil ha detto che l'ultimo studio potrebbe non essere sufficiente a cambiare le menti dei genitori che sono scettici di vaccini.

"Senza questo lavoro ci sarebbe una mancanza di trasparenza a questo problema, in modo da fare questa importante ricerca in maniera approfondita e sistematica, riconosciamo che ci sono rari ma veri effetti collaterali", ha detto.

"E possiamo documentare quelli chiaramente per la gente, che ci auguriamo possa solo aumentare un po 'di fiducia nel processo di vaccino e la fiducia tra genitori e il loro fornitore di assistenza sanitaria."

(AFP Relaxnews)