Susan sulla roba scuola: è la dislessia di mio figlio incurabile? | IT.DSK-Support.COM
Genitorialità

Susan sulla roba scuola: è la dislessia di mio figlio incurabile?

Susan sulla roba scuola: è la dislessia di mio figlio incurabile?

Cara Susan,

Mio figlio fa fatica tremendamente a scuola, tanto che non è riuscito Grade 5 l'anno scorso. Ora sta ripetendo l'anno. Avevamo lui testato e gli fu diagnosticata la dislessia. Lo psicologo amanuensis consigliato - un insegnante ora legge le domande nei suoi testi d'esame ad alta voce a lui e anche scrive le sue risposte.

Mentre i suoi marchi hanno migliorato un po ', da quando la diagnosi mio figlio è stato premuto ed è diventato ritirato. Dice che è “stupido”. Egli vuole davvero superare i suoi problemi, ma non sappiamo se questo è ancora possibile. Il parere della maggior parte delle persone è che la dislessia è incurabile. Sei d'accordo?

load...

 ***

Caro Debra

Tuo figlio non è sicuramente “stupido”! Uno psicologo in genere fare un test del QI, e assegnare l'etichetta di dislessia per gli studenti che sono luminose, ma lottano con la lettura; In breve, gli studenti il ​​cui quoziente intellettivo alto disadattamento loro bassi punteggi di lettura. La diagnosi da sola è dunque la conferma che tuo figlio è intelligente.

load...

Mentre il cervello del dislessico è “cablato” in modo diverso per la persona che legge bene (questo è stato confermato dalla ricerca), la dislessia non è la fine del mondo. Il motivo per cui la dislessia è considerato “incurabile” è semplicemente dovuto ad un erroneamente credere che era stato tenuto per molti anni che il cervello non può cambiare.

Il progresso della tecnologia, in particolare fMRI-scan, ha reso possibile per gli scienziati di vedere all'interno del cervello, con conseguente consapevolezza che il cervello è plastico. Nuove connessioni possono formare e la struttura interna delle sinapsi esistenti possono cambiare. Nuovi neuroni, chiamati anche le cellule nervose, vengono continuamente nascono, in particolare nei centri di apprendimento e memoria. Una persona che diventa un esperto in un dominio specifico, avrà una crescita nelle aree del cervello che sono coinvolti con la loro particolare abilità. Anche se l'emisfero sinistro del cervello di una persona è gravemente ferito (nel 95% delle persone l'emisfero sinistro controlla la capacità di comprendere e generare il linguaggio), il lato destro del cervello può assumere alcune funzioni linguistiche.

Inoltre, gli studi sempre più ricerca suggeriscono che il rapporto di causa-effetto dovrebbe essere invertito, vale a dire che le differenze cerebrali potrebbero non essere la causa, ma l'effetto della difficoltà di lettura.

In uno studio, per esempio, pubblicato online sul Journal of Neuroscience, i ricercatori hanno analizzato il cervello dei bambini affetti da dislessia e li hanno confrontati con altri due gruppi di bambini: un gruppo di pari età, senza dislessia e un gruppo di bambini più piccoli che aveva lo stesso livello di lettura come i bambini con dislessia. Anche se i bambini con dislessia hanno meno materia grigia rispetto ai bambini di pari età, senza dislessia, avevano la stessa quantità di materia grigia come i bambini più piccoli, allo stesso livello di lettura.

L'autore Anthony Krafnick detto questo suggerisce che queste differenze cerebrali sembrano essere una conseguenza di esperienza di lettura in contrapposizione ad una causa della dislessia.

Si deve anche considerare che le differenze cerebrali non equivalgono disturbi cerebrali e disabilità. Le scansioni del cervello hanno dimostrato differenze tra il cervello di persone che possono destreggiarsi e le persone che non riescono a destreggiarsi tra il cervello delle persone che possono giocare uno strumento musicale e le persone che non possono giocare uno strumento musicale. Poi logicamente ci saranno differenze tra i cervelli di persone che leggono bene e persone che lottano con la lettura!

Continua a leggere alla pagina successiva...