Un giorno nella vita digitale degli adolescenti | IT.DSK-Support.COM
Genitorialità

Un giorno nella vita digitale degli adolescenti

Un giorno nella vita digitale degli adolescenti

Con ogni generazione coscienza pubblica evoca una nuova paura per i nostri giovani: una volta era il rock 'n' roll; oggi la preoccupazione è che la vita degli adolescenti sono dominate dai media digitali

La preoccupazione è che il diluvio digitale può influenzare la loro capacità di imparare, di interagire nella vita reale, a conversare, a precisare, e altro ancora. Hanno tempo per le piacevoli conversazioni faccia a faccia di un tempo, per passare del tempo con la famiglia, o anche per una buona notte di sonno ininterrotto dallo schermo luminoso di uno smartphone? Ho passato un anno con una classe di 13-year-olds per scoprirlo.

Questo anno di lavoro sul campo ha significato passare il tempo con loro a scuola, a casa, con gli amici e on-line. Piuttosto che la preoccupazione per il loro benessere, mi sono trovato incoraggiato da come sono riusciti l'enorme afflusso di dispositivi digitali e contenuti che ormai riempiono la loro vita. Scrivendo i miei risultati della ricerca e pensieri nella classe: vita e di apprendimento nell'era digitale, ho trovato quello che gli adolescenti vogliono per la maggior parte è il controllo su come spendono il loro tempo e con il quale - non solo di utilizzare i media digitali per se stessa.

Per illustrare, qui ci sono tre momenti di un giorno nella vita degli adolescenti di oggi digitalmente attrezzate.

A scuola

Per gran parte della giornata la classe di fronte la lavagna intelligente nella parte anteriore, attraverso il quale gli insegnanti integrati clip di YouTube e altre risorse elettroniche nelle loro lezioni. E 'chiaro che gli insegnanti stanno ancora lavorando come fare questo e quello che potrebbe essere il valore. Abbiamo assistito ad un discreto numero di lotte per far funzionare la tecnologia, o, talvolta, di coinvolgere gli alunni con i media digitali in classe. Per esempio, l'insegnamento della tecnologia musicale a scuola in realtà non costruire su Fesse o Giselle di sperimentazione entusiasta, con la musica nel loro tempo libero.

load...

In-tra i tempi

La casa a piedi dalla scuola si è rivelato essere un momento significativo per gli adolescenti - un po 'di relax tra una cosa e l'altra, lontano dal controllo degli adulti. Spesso era l'ultima possibilità di parlare con gli amici faccia a faccia prima di tornare a casa - dove i ragazzi avrebbero ricollegare in linea.

A loro piaceva di allungare questo viaggio fuori, rilassarsi dal ritmo impegnativo della giornata scolastica. Mentre i loro cellulari erano in mano di frequente controllo dei messaggi e la condivisione di aggiornamenti e scherzi, il punto è stato quello di trascorrere del tempo insieme, faccia a faccia.

A casa

Compiti a casa è stata spesso accompagnata da Facebook, in parte come una distrazione e in parte per chiedere aiuto da amici. Alcuni diventato rapidamente assorbiti in giochi per computer. Nick ha giocato con i compagni di scuola che aveva trascorso tutto il giorno con, Adam con le persone dal gioco online multi-player in cui avrebbe potuto adottare un'identità che provava era veramente se stesso. Giselle, nel frattempo, ha giocato con gli amici e la famiglia nel mondo incredibilmente popolare di Minecraft.

load...

Famiglia vivace di Abby l'avvolse in un mondo di parlare in un contesto costante di riproduzione di musica. Megan ha lavorato sulla creazione di suo spazio privato online in Tumblr - ore passando inosservato. Max, Jenna e Alice si riunivano a casa di Alice di chattare, fare un giro e parlare di Harry Potter. Shane sarebbe ciclo sulla sua moto ogni volta che poteva.

Ogni si sono trovati attratti, in misura diversa, negli sforzi dei genitori per raccogliere come una famiglia, a cena, per gli hobby condivisi, cura animali domestici, o semplicemente chiacchierando davanti alla televisione - seppur ciascuno con telefoni o tablet alla mano - prima che si staccava in direzioni diverse.

Accensione e spegnimento - da loro scelti

Questo spaccato della vita dei 28 adolescenti rivela come varia la loro vita e gli approcci sono.

Mentre la maggior parte in possesso di telefoni cellulari e di utilizzare Facebook, li usano in modo diverso per perseguire interessi diversi, a volte schierato per connettersi con gli altri e, talvolta, per sintonizzare fuori. Ci sono molte ragioni per questo, ma più sappiamo di adolescenti vive più risulta evidente che i giovani non sono più interessati ad essere costantemente collegato che sono gli adulti che li circondano. Quello che vogliono è avere la scelta di quando e dove staccare dal mondo, spesso legata alle regole e conflittuale degli adulti in cui si trovano.

I dispositivi digitali e gli usi che li mettono a sono diventati modo di affermare la loro agenzia di adolescenti - uno scudo da parte dei genitori prepotenti o fratelli più piccoli fastidiosi o insegnanti apparentemente critiche, un mezzo per connettersi con gli amici simpatici o mettersi al passo con in corso tra pari ‘dramma’.

In effetti, la primaria importanza di un'agenzia per gli adolescenti è mostrato nel modo in cui evitare la crescente abbraccio digitale delle loro scuole - l'uso degli insegnanti dei media digitali in classe o e-mail o Internet a contatto con loro in casa è incontrato con sussurri e passeggiate anche più lenti a casa, in modo da estrarre il tempo massimo trascorso con amici e inosservata da parte degli adulti.

Da adulti e genitori, potremmo passare meno tempo a preoccuparsi di ciò che si alzano come adolescenti e più tempo con loro, discutere le sfide che ci attendono per loro come adulti in un mondo sempre più connesso.

Sonia Livingstone, docente di psicologia sociale, London School of Economics e Scienze Politiche Questo articolo è stato originariamente pubblicato su The Conversation. Leggi l'articolo originale.