5 Fatti poco noti circa TB | IT.DSK-Support.COM
Salute

5 Fatti poco noti circa TB

5 Fatti poco noti circa TB

Alcuni fatti circa TB

Sapevate che la tubercolosi (TBC) può essere presente nel vostro corpo senza di te necessariamente ammalarsi e può manifestarsi in modi diversi, che colpisce varie parti del corpo?

Dr Caroline Maslo, consulente medico presso Prime Cure, che fa parte della divisione primaria di Netcare, dice TB può colpire chiunque, indipendentemente dall'età, classe socio-economica, razza o sesso. “Quello che dobbiamo apprezzare è che a causa della sua natura infettiva, tubercolosi colpisce non solo gli individui, pone l'intera comunità a rischio potenziale.”

“Allo stesso modo, ci vuole la consapevolezza, la compassione e sforzi congiunti di tutta la comunità per garantire che le persone che hanno la tubercolosi ottenere il trattamento di cui hanno bisogno, aderire al loro piano di trattamento e prevenire la diffusione della malattia. Non ci può essere l'espressione più chiara di Ubuntu e di comunità mentale che lavorare insieme per fermare la tubercolosi di rivendicare più vite e causando ulteriori sofferenze “.

load...

Come si diffonde TB

Cinque fatti poco noti circa TB

1. E 'possibile avere la tubercolosi latente

E 'un fatto poco noto che molte persone vivono con tubercolosi latente, che significa che è presente nel loro corpo, ma non si ammalano da esso a meno che il loro sistema immunitario è indebolito attraverso un'altra malattia, come l'HIV / AIDS o il cancro. Forme latenti di tubercolosi non sono infettivi.

2. TB non solo infettano i polmoni

“Molte persone credono erroneamente che la tubercolosi attacca solo i polmoni. Mentre questo è una delle forme più riconoscibili di tubercolosi, può anche presentare in altre parti del corpo compreso l'osso, cartilagine, linfonodi, altri organi interni e anche la pelle. Se non viene diagnosticata e trattata in tempo, tutte le forme di tubercolosi possono avere gravi conseguenze. La buona notizia è che la maggior parte delle infezioni TB può essere curata senza effetti duraturi, a condizione che sia rilevato e trattato precocemente. D'altra parte, in assenza di trattamento timeous la malattia può essere fatale “, osserva il dott Maslo.

3. Sentirsi meglio non significa che il TB è guarito

La maggior parte delle infezioni da tubercolosi in Francia rientrano nella categoria dei ceppi di TBC 'farmaco-sensibile', il che significa che la malattia può essere trattata con antibiotici. Di solito ci vuole un certo numero di mesi per il trattamento antibiotico per curare efficacemente la malattia, ed è di vitale importanza di rispettare strettamente i termini della prescrizione.

load...

“Molte persone riferiscono di sentirsi completamente meglio dopo diverse settimane di trattamento, ma in realtà l'infezione è ancora presente nel corpo. Se il trattamento è interrotto e non completato, seguito o no alla lettera, v'è una reale minaccia che la persona potrebbe sviluppare la tubercolosi resistente ai farmaci. Le persone che vengono successivamente infettati sarà quindi contrarre un ceppo che è molto più difficile da trattare rispetto ai ceppi di tubercolosi convenzionali “, avverte il dottor Maslo.

4. La malattia è sempre più difficile da trattare

Multi-resistente tubercolosi (MDR-TB) descrive ceppi di TBC che hanno sviluppato una resistenza a due o più dei farmaci che vengono solitamente prescritti per il trattamento di TB, il che significa che la malattia è più difficile da trattare.

Ampiamente tubercolosi resistente ai farmaci (XDR-TB) ceppi sono, fortunatamente, non così diffuso come MDR-TB ma questi ceppi sono estremamente difficili da trattare e richiedere l'ospedalizzazione.

“Si teme che ci sono un numero significativo di persone che vivono con XDR-TB, che non sono ancora stati diagnosticati e non sono consapevoli della gravità della loro condizione. E 'di grande preoccupazione che questi ceppi XDR-TB potrebbero estendersi a più persone nella comunità e diventare diffusa,”il Dott Maslo avverte.

5. TB può infettare chiunque

“Soprattutto, è fondamentale che il pubblico capisce che chiunque può essere infettato da tubercolosi e non c'è certamente alcuna vergogna in essere diagnosticati con questa condizione”, spiega Maslo, “Alcune persone molto importanti hanno avuto il coraggio di prendere una posizione contro lo stigma della tubercolosi affermando pubblicamente che sono stati colpiti dalla malattia, tra cui l'ex presidente Nelson Mandela, arcivescovo emerito Desmond Tutu, Welsh musicista Tom Jones e l'ex Beatle Ringo Starr. Non rifuggire le persone che hanno la tubercolosi, come anche voi può avere la tubercolosi latente, senza rendersene conto o possono da soli contrarre esso.”

I sintomi della tubercolosi polmonare:

  • Macchie di sangue nell'espettorato in fasi più avanzate Fever sudorazione notturna dolore durante la respirazione o tosse Mancanza di fiato Affaticamento Perdita di appetito

Questi sintomi sono specificamente associati con tubercolosi polmonare, ma non tutti questi sintomi saranno necessariamente essere presenti in una persona infetta da tubercolosi dei polmoni.

La tubercolosi non-polmonare, cioè l'infezione TB di parti del corpo diverse polmoni, può influenzare il corpo in diversi modi diversi da questi sintomi.

Come prevenire la diffusione della tubercolosi

  • Coprire la bocca quando si starnutisce o tossisce Finestre aperte di larghezza per consentire all'aria fresca di circolare smettere di fumare e smettere (o limite) bere alcolici, in quanto questi rendono più suscettibili alla TBC seguire una dieta sana ricca di frutta e verdura Lavarsi le mani regolarmente, preferibilmente con sapone antibatterico fare il test per la tubercolosi, e di aderire alla prescrizione per l'intero corso del farmaco Ulteriori informazioni su TB e garantire che i tuoi amici e la famiglia siano informati sulla malattia

“E 'in tutto il nostro interesse a confrontarsi con la tubercolosi attraverso la consapevolezza e la solidarietà. Se si riconoscono i sintomi di tubercolosi in un amico o un familiare, offrire loro sostegno e consigliare loro di visitare un medico o una clinica in modo che possano essere analizzate e trattate per la tubercolosi “, conclude il dottor Maslo.