Come proteggersi dal cancro della pelle | IT.DSK-Support.COM
Salute

Come proteggersi dal cancro della pelle

Come proteggersi dal cancro della pelle

Protezione Il cancro della pelle

Secondo CANFrance, ci sono circa 20 000 casi di cancro della pelle e 700 decessi all'anno. Pelle decessi per cancro correlati possono essere evitati se si seguono alcune regole di base circa proteggersi contro l'esposizione al sole.

Questo è secondo il Dr Dominique Stott, Executive: Norme mediche e ai servizi a PPS, che dice che la protezione solare efficace è sempre consigliabile.

Chi è a rischio?

“Fattori di rischio per tutti i tumori della pelle includono; pelle chiara e gli occhi, le lentiggini e le talpe, la storia di scottature con vesciche nell'infanzia e prolungata esposizione non protetta al sole come un adulto. Ognuno di questi fattori di rischio significa che la protezione solare efficace (fattore 30 o superiore) e indumenti di protezione è ancora più importante, indipendentemente dalla vostra età “, spiega il dott Stott.

load...

Che cosa si dovrebbe evitare?

“È importante ricordare che la luce solare riflessa dalle superfici ad esempio l'acqua, può causare notevoli scottature anche quando non direttamente esposta alla luce solare. Evitare il sole di mezzogiorno dalle 11h00 alle 14h00 è anche consigliato, in quanto questo è quando i raggi del sole sono suscettibili di causare i maggiori danni “, afferma il dottor Stott.

Dr Stott dice lettino abbronzante è particolarmente pericoloso soprattutto per il melanoma maligno a causa del tipo di radiazione UV che emettono. “Il melanoma maligno è la forma più pericolosa di tumore della pelle e può essere fatale. Questi sono più probabilità di sviluppare negli individui di pelle chiara con scarsa capacità di abbronzatura, in particolare quelli con molti nei o una storia di altri tumori della pelle.”

“Il melanoma maligno è così pericoloso che una volta che qualcuno è stato diagnosticato può essere difficile da ottenere l'assicurazione sulla vita per un certo numero di anni dopo il trattamento, se non del tutto. Considerando il fatto che questo tipo di cancro può essere prevenuto con alcune semplici precauzioni, questo è un prezzo molto alto da pagare “, afferma.

load...

Quando si dovrebbe vedere un medico?

Lei consiglia chi ha una storia personale o familiare di melanoma o ha avuto altri tumori della pelle, o ha avuto intermittente intensa esposizione al sole, per avere un check-up annuale con il loro medico.

“Qualsiasi talpe esistenti che hanno cambiato colore o dimensione, iniziano ulcerato o sanguinamento, o si sviluppano noduli dovrebbero essere considerate come sospetto e visti da un dermatologo immediatamente. In aggiunta a questo, qualsiasi nuova concezione lesione cutanea scura pigmentata deve essere indagato. Persone di tutte le età sono a rischio e melanomi nei giovani sono stati conosciuti per accadere “.

Secondo CANFrance, quelli con più di 50 talpe o che hanno una storia familiare di cancro della pelle sono incoraggiati ad andare per le proiezioni della pelle su base regolare ed è anche consigliabile che vanno per la mappatura mole annuale con un dermatologo.

Punte di protezione solare semplice

Dr Stott dice che ci sono una serie di cose semplici che potete fare per proteggersi dai raggi UV del sole. I seguenti sono alcuni semplici modi per contribuire a ridurre il rischio di cancro della pelle aggiudicatore:

1. Rimanere fuori del sole tra le 11h00 - 14h00

Questo è quando i raggi del sole sono al loro più forte. Scottature gravi durante l'infanzia o l'adolescenza raddoppiare il rischio di tutti i tumori della pelle più tardi nella vita.

2. Indossare la protezione solare e applicarlo spesso

Ricordarsi di mantenere l'applicazione della crema solare sulla pelle se siete all'aperto per lungo tempo. Leggere l'etichetta protezione solare e seguire le istruzioni su riapplicare. La maggior parte dei filtri solari sono efficaci solo per 40- 80 minuti dopo l'esposizione di acqua, quindi è importante che si riapplica dopo avere ottenuto fuori dall'acqua.

3. Considerare protezione totale

Cercate i prodotti con un fattore di protezione solare (SPF) di 30 a 50. Qualsiasi cosa meno di SPF 30 ha limitato beneficio mentre sopra SPF 50 può essere sopravvalutare i benefici.

Inoltre, assicurarsi che la protezione solare è ad ampio spettro; che protegge contro entrambi i raggi UVA e UVB. La maggior parte dei prodotti che proteggono dall'attività luce UVA ultravioletta, che ha a che fare più con causano scottature, ma i raggi UVB sono in realtà ancora più importante per quanto riguarda il cancro della pelle, in modo da avere una protezione solare che protegge contro entrambi è essenziale. Inoltre, utilizzando un ampio spettro solare ogni giorno processo di invecchiamento della pelle può essere ritardata quando viene utilizzato per un lungo periodo di tempo.

4. Coprire

Se state pensando di trascorrere l'intera giornata al sole, assicurarsi di coprire. Indossare top a maniche lunghe, grandi cappelli a tesa e pantaloni lunghi. Mentre una dose giornaliera di sole è importante per la vitamina D, questo dovrebbe essere solo circa 15 minuti al giorno. Più e il sole francese dura può portare a danni del sole permanente nel lungo termine.

5. Proteggi il tuo bambino

Eventuali bambini di età inferiore ai sei mesi dovrebbero rimanere fuori il sole completamente, come la loro pelle è particolarmente sensibile. La protezione solare non deve essere utilizzato su neonati.

6. Evitare di letti abbronzanti

In uno studio condotto dalla University of California di San Francisco, il rischio di sviluppare un carcinoma a cellule basali e carcinomi a cellule squamose è aumentato del 29% e 67%, rispettivamente, quando i pazienti sono stati esposti a concia al coperto, rispetto ai non avendo mai usato.

“Come per tutti i tumori, prevenire è meglio che curare e la diagnosi precoce migliorerà il successo del trattamento. Pertanto, prendendo le misure precauzionali necessarie utilizzando una protezione adeguata ed evitando l'uso di lettini abbronzanti è fondamentale per ridurre il rischio di cancro della pelle “, conclude il dottor Stott.