Come ridurre lo sforzo degli occhi e del muscolo se si dispone di un lavoro da scrivania | IT.DSK-Support.COM
Salute

Come ridurre lo sforzo degli occhi e del muscolo se si dispone di un lavoro da scrivania

Come ridurre lo sforzo degli occhi e del muscolo se si dispone di un lavoro da scrivania

Se il vostro lavoro richiede di sedersi a una scrivania dietro un computer o laptop, questo articolo è per voi.

Sappiamo tutti che dobbiamo sedersi correttamente, una certa distanza dallo schermo e il tipo ad un angolo specifico. A volte sembra impossibile avere una postazione di lavoro ergonomica a causa di spazio e / o di restrizioni finanziarie.

Tuttavia, adattando al vostro ambiente e di apportare modifiche, vi renderete conto l'effetto drastico che può avere sulla vostra vita. Dopo tutto, probabilmente trascorrere più tempo in ufficio che fuori di esso.

load...

1. Occhi e punti di vista

In primo luogo, se si indossano gli occhiali o di avere gli occhiali da indossare dietro uno schermo di computer, indossarli! Spesso ci si siede dietro i nostri schermi per lunghi periodi di tempo facendoci a lampeggiare meno che conduce occhi troppo secca, prurito e graffiante che si sentono come l'uva passa.

Prova a posizionarsi tra i 40 ei 76 centimetri di distanza dal vostro schermo (la maggior parte degli utenti trovano più comodo per sedersi tra i 50 ei 65 centimetri). Tra le molte cose in questo aiuterà i vostri occhi a mantenere la loro velocità di intermittenza.

Durante il posizionamento del monitor o schermo, configurarlo al vostro livello degli occhi o leggermente al di sotto dell'altezza degli occhi orizzontale.

Questo può essere fatto con l'acquisto di uno stand ergonomico. In alternativa, è possibile improvvisare e utilizzare elenchi telefonici o risme di carta. Basta fare in modo che la superficie è stabile e abbastanza forte.

load...

Prestare particolare attenzione alle zone circostanti del monitor o un tavolo, evitare gli spazi si chiude per le finestre e le luci luminose, ciò può causare fastidiosi riflessi e sforzo supplementare sui vostri occhi.

“Non solo siamo più dipendenti da dispositivi elettronici, ma la tecnologia può anche migliorare la qualità di fronte a un tale dispositivo. Rivestimento delle lenti antiriflesso sono stati provati e testati e la ricerca dimostra che può aiutare a eliminare fino al 80% di affaticamento degli occhi e la fatica. Optometristi fanno uso della più recente tecnologia delle lenti per garantire una visione chiara e confortevole di fronte a dispositivi elettronici”, dice Carina Janzen, optometrista a De Jongh Optometria a Pretoria Est.

2. Posti a sedere e la postura

La sedia ci si siede su è altrettanto importante quanto il computer in uso. Al momento dell'acquisto di una nuova sedia, assicurarsi sempre che sia completamente regolabile per assicurare il sostegno di cui avete bisogno. “E 'importante che la sedia è l'altezza corretta rispetto alla scrivania”, commenta Tracey Palay da Ergoterapia.

Se l'acquisto di una nuova sedia non è un'opzione, si potrebbe guardare con un cuscino gonfiabile o un rotolo asciugamano che dovrebbe fornire un supporto lombare, quando sono immessi dietro la parte bassa della schiena contro la sedia

Se l'acquisto di una nuova sedia non è un'opzione, si potrebbe guardare con un cuscino gonfiabile o un rotolo asciugamano che dovrebbe fornire un supporto lombare, quando sono immessi dietro la parte bassa della schiena contro la sedia.

Posizionarsi dietro il computer in modo tale che la spina dorsale è in grado di allineare con una postura neutra (curva in avanti nella parte bassa della schiena e in avanti il ​​bacino inclinato), e cercare di evitare sporgendosi in avanti.

Consentire le spalle per essere rilassato e non curvo o arrotondato ei piedi appoggiato sul resto piano / piede. I gomiti devono essere vicino al corpo (mettere via le tue ali), la posizione ideale per loro è ad un angolo piegato a 90 °, con i polsi e le mani rimangono dritte, le braccia appoggiate al tavolo (non i polsi). Evitare di piegare i polsi all'indietro troppo quando si lavora sulla tastiera e mouse.

E 'importante prendere in considerazione la postura, come il vostro corpo si adatta alla posizione di trascorrere la giornata di lavoro e può avere un effetto sul vostro polsi, gomiti, spalle, collo, parte superiore della schiena, parte bassa della schiena, zona glutei e arti inferiori.

I frequenti cambiamenti di posizione sono la chiave per prevenire gli effetti negativi per la salute e debolezza muscolare.

I terapisti di terapia in azione hanno lavorato nella terapia fisica e l'industria terapia occupazionale per oltre 20 anni e raccomanda agli utenti di computer di prestare particolare attenzione alla posizione della loro parte superiore della schiena e del collo, come una cattiva postura può portare a punti di innesco, squilibri muscolari e la mancanza di stabilità, che può causare mal di testa, dolori al collo e alla spalla.

"Abbiamo notato nel corso dell'anno passato, solo un incremento del 8% in persone che si lamentano mal di testa tensione del collo e dolore alla schiena superiore a causa di scarsa ergonomia", Liezet Basson, Partner e Senior terapista occupazionale con la terapia in azione aggiunto.

3. Seduto vs piedi

“Recenti studi hanno dimostrato che in piedi mentre si lavora sul computer, ha importanti benefici per la salute. Standing facilita una diminuzione della fatica e disagio muscolo-scheletrico, specialmente in chi lavora in ufficio in sovrappeso. La ricerca ha anche mostrato benefici nei livelli di funzionamento del cuore e di zucchero nel sangue.

"Debolezza e squilibri muscolari sviluppare in base alle proprie posizioni preferite prolungate, che può portare a disagio e dolore a causa della mancanza di una stabilità ottimale. Permanente per l'intera giornata di lavoro potrebbe anche avere alcuni effetti negativi sulla vostra salute, quindi un sano equilibrio tra seduta e in piedi è l'ideale ove possibile”, ha aggiunto Terapia In Azione.

Impostazione di uno spazio di lavoro ergonomico è di beneficio per il lavoratore e datore di lavoro: attraverso la riduzione dei fattori di rischio ergonomici, i costi possono essere ridotti nel tempo e la produttività dei dipendenti dovrebbe aumentare

4. Pause regolari

Si raccomanda che le pause vengono effettuate ogni 30 minuti, ma a volte non è pratico. Cercate di distogliere lo sguardo dallo schermo e lasciare riposare su un altro punto focale in lontananza, come un refrigeratore d'acqua in ufficio o gli alberi fuori dalla finestra.

Se siete in grado di alzarsi dalla scrivania, provare a camminare intorno si estende la schiena, braccia, collo, spalle e gambe almeno una volta ogni ora o due in quanto ciò ottenere il sangue scorre di nuovo.

Come in quasi tutti gli aspetti della vita, ci sono varie applicazioni che possono essere scaricati per ricordare di fare pause regolari. Su Android ci sono alcune applicazioni come Take-a-break o bere acqua promemoria.

ASUS Francia ringrazia De Jongh Optometria, Terapia in azione e Ergoterapia per aiutare nella costruzione di questa storia.

Riferimenti:

Thorp, AA, Kingwell, BA, Owen, N, e Dunstan, DW (2016). Rompere il tempo sul posto di lavoro seduta con attacchi in piedi intermittenti migliora la fatica e il disagio muscolo-scheletrico in chi lavora in ufficio in sovrappeso / obese. Journal of Occupational e ambiente di vita Medicina (71) 765-771.
Acqua, TR & Dick, RB. (2016). La prova di rischi per la salute associati con prolungata in piedi sul luogo di lavoro e di intervento efficacia. Journal of Rehabilitation Nursing. (40) 3: 148-165.
Antle, DM, Vezina, N. & Cote, JN (2017). Confrontando in piedi la postura e l'uso di uno sgabello di rimanere in piedi: Analisi delle vascolare, muscolare e disagio risultati dell'apprendimento durante il lavoro industriale simulata. Journal of ergonomia industriale (45) 98-106.