Conservazione e rinvio della fertilità | IT.DSK-Support.COM
Salute

Conservazione e rinvio della fertilità

Conservazione e rinvio della fertilità

Alcuni dei progressi più emozionanti di Medicina della Riproduzione sono venuti nel campo della conservazione della fertilità femminile.
Si tratta di una zona di massima importanza per le donne in età riproduttiva che hanno sviluppato un cancro o una malattia che minaccia la loro capacità di avere figli in futuro.

Preservare la fertilità è importante per molti malati di cancro

Questi progressi nel preservare la fertilità in pazienti che si preparano per la chemioterapia o la radioterapia tossici non avrebbero potuto arrivare in un momento più importante.
E 'stato stimato che uno su 250 adulti sarà un sopravvissuto al cancro. In recenti sondaggi, il 75 per cento dei pazienti con cancro hanno dichiarato che vogliono figli in futuro, l'80 per cento ritengono che la loro esperienza del cancro avrebbe genitori li migliori, e il 67 per cento vorrebbe un bambino, anche se dovessero morire giovani.
Tuttavia, resta un forte divario tra l'interesse del paziente in materia di istruzione conservazione della fertilità e della salute fornitori sul tema.
Solo il 60 per cento dei sopravvissuti con diagnosi di cancro in giovane età adulta richiamo parlano di infertilità legata al cancro. E, in un sondaggio di 697 donne con diagnosi di cancro al seno prima dei 40 anni, il 72 per cento degli intervistati ha dichiarato di aver discusso con il proprio medico l'infertilità, ma solo il 55 per cento sono stati soddisfatti che le loro preoccupazioni circa fertile sono state affrontate.

Molti motivi del rinvio della fertilità

Ci sono altri motivi le donne scelgono di rimandare o preservare la loro fertilità. Le donne nei paesi occidentali hanno sempre ritardato la nascita del loro primo figlio ad un'età più avanzata.
Con la crescente popolarità della tecnologia di riproduzione assistita, molte donne sono state date l'impressione che la fertilità femminile può essere influenzato con successo in qualsiasi momento prima della menopausa.
Purtroppo, l'ipotesi che la fertilità può essere ristabilita in un momento successivo è erroneo. D'altra parte, l'utero non sembra svolgere un ruolo significativo nella fertilità legata all'età solo molto più tardi, un fenomeno che rende la conservazione delle uova 'il congelamento delle uova' particolarmente attraente.

load...

Il congelamento delle uova diventa un'opzione attraente

Tradizionalmente, la preservazione della fertilità è stato limitato a crioconservazione, il congelamento degli embrioni. Ma la crioconservazione degli embrioni nel contesto della conservazione della fertilità ha alcune insidie critici.
In primo luogo, è necessario che il paziente ha un partner maschio o utilizza donatore di sperma per fertilizzare le uova recuperati.
In secondo luogo, la stimolazione ovarica deve precedere prelievo di ovociti per la fecondazione in vitro. Questa caratteristica richiede un ritardo che può essere inaccettabile nel caso di un paziente di cancro richiede rapido inizio della chemioterapia o radioterapia.
In terzo luogo, i livelli elevati di estrogeni associati a stimolazione ovarica possono essere controindicati nelle donne con tumori estrogeno-sensibili come il cancro al seno.

Le tecniche più recenti sono stati recentemente sviluppati che possono superare queste limitazioni

Molti centri di fertilità hanno ora la possibilità di congelare gli ovociti, o uova, un processo che elimina sia la necessità di sperma e le incertezze etiche che a volte si presentano con embrioni di congelamento.
Mentre il congelamento delle uova è ancora considerata una nuova tecnologia, più di 1 000 bambini sono nati fino ad oggi da ovuli congelati e scongelati. Nei casi in cui il tempo necessario per la stimolazione ovarica non è disponibile, tessuto ovarico con uova intatte può essere chirurgicamente rimosso e congelato.
Questo tessuto può successivamente essere scongelato e ri-trapiantato, consentendo alle donne di riprendere le mestruazioni e gravidanza.

Nel prossimo futuro, potrebbe anche essere fattibile per congelare, disgelo, e ri-trapiantare un intero ovaio

Diversi centri di fertilità negli Stati Uniti, in Europa e Israele stanno attualmente lavorando su questa tecnologia, ed i primi risultati sono molto promettenti.
// le donne in età riproduttiva hanno il diritto di combattere per la loro fertilità 'se è minacciata dalla malattia, la chemioterapia o semplicemente il passaggio del tempo.
Allo stesso modo, gli operatori sanitari hanno la responsabilità di informare i loro pazienti che ci sono opzioni a loro disposizione in caso di minaccia per la loro fertilità futura ne consegue.
Il primo passo è quello di diventare istruiti sui trattamenti disponibili e di trovare i medici riproduttivi che possono fornire loro. Rivolgersi al proprio ginecologo per aiuto.
Articolo fornito da www.fertilityauthority.com

load...

Immagine: over40fitnessguide.com