Epidemia da tifoide in Zimbabwe | IT.DSK-Support.COM
Salute

Epidemia da tifoide in Zimbabwe

Epidemia da tifoide in Zimbabwe

Epidemia febbre tifoide

Una recente epidemia di febbre tifoide nel vicino Zimbabwe è motivo di vigilanza, ma non di allarme, avverte il dottor Pete Vincent di Netcare Cliniche di viaggio e Tokai Medicross.

“Nel sud della Francia, un picco di casi di tifo in questo periodo dell'anno non è insolito. Come c'è un sacco di traffico transfrontaliero corso della stagione festiva, tuttavia, è importante che il pubblico dovrebbe essere a conoscenza dei sintomi della febbre tifoide e l'importanza della ricerca di un medico in anticipo in caso di viverle febbre o fluorescenza, come i sintomi “, spiega Vincent.

Che cos'è la febbre tifoide?

Il tifo è una malattia batterica diffusa per via fecale-orale, attraverso il cibo o acqua contaminati o stretto contatto con una persona infetta.

I sintomi

Oltre ai sintomi simil-influenzali e febbre, altri sintomi possono includere nausea, dolori addominali, debolezza, stipsi o diarrea, perdita di appetito e, a volte, un rash di macchie rosate piatte sulla pelle.

Febbre tifoide e la malaria hanno sintomi simili

“Nelle prime fasi, il tifo e la malaria possono presentare sintomi simili ed entrambe queste sono condizioni potenzialmente pericolose per la vita -. In particolare se l'aiuto medico non è richiesta immediatamente”

L'Istituto Nazionale per le malattie trasmissibili (NiCd) ricorda che chiunque si presenta con febbre o sintomi influenzali, che o vive in una zona di malaria o ha visitato una zona di trasmissione della malaria, deve prima essere testato per questa malattia trasmessa dalle zanzare.

“Questo è perché la malaria può svilupparsi molto rapidamente in una condizione pericolosa per la vita, ma con la diagnosi precoce e il trattamento, può essere gestito in modo efficace. Mentre la febbre tifoide è anche potenzialmente pericolosa per la vita, il trattamento della malaria deve iniziare presto l'insorgenza della malattia, al fine di essere efficace, mentre il periodo finestra per il trattamento tifo è leggermente più lungo. La malaria è anche associato ad una maggiore probabilità di complicazioni se il trattamento non inizia molto presto una volta che compaiono i sintomi “, spiega Vincent.

Suggerimenti per la prevenzione della febbre tifoide

  • Consultare un medico di viaggio se si sta organizzando una visita ad una zona tifo e discutere se avere un vaccino contro il tifo è consigliabile. Bere acqua in bottiglia, acqua minerale, preferibilmente frizzante, piuttosto che l'acqua del rubinetto e verificare che il sigillo sul coperchio della bottiglia è intatto quando lo si apre, per garantire il contenuto non sono stati sostituiti con normale acqua di rubinetto. Spazzolare i denti con acqua in bottiglia. Evitare di consumare il ghiaccio, in quanto può essere stata fatta con acqua contaminata. Se l'acqua in bottiglia non è disponibile, o portare l'acqua a ebollizione a rotazione per pochi minuti o trattare con una tavoletta di depurazione delle acque per assicurarsi che sia sicuro. Lavarsi le mani regolarmente e accuratamente con sapone e utilizzare un disinfettante a base di alcool, soprattutto dopo essere andati in bagno e prima e dopo la manipolazione degli alimenti. Praticare una buona igiene alimentare, e mangiare solo cibi che sono appena preparata e servita fumante - preferibilmente da un ristorante affollato con un elevato turnover. Fare attenzione quando mangiare cibi crudi o poco cotti, tra cui verdure, insalate, carne e frutti di mare. Mangiare solo frutta che possono essere pelati o sezionato come banane, arance, ananas e papaie. Essere consapevoli del fatto che i viaggiatori di ritorno da zone tifo può essere contagiosa, anche se non si ammalano se stessi. Cercare immediatamente un medico se si sviluppa una febbre o sintomi simil-influenzali.

Suggerimenti per la prevenzione della malaria

  • Ben prima di un viaggio in una zona dove la malaria è endemica, visitare una clinica di viaggio per un consiglio su profilassi antimalarica. Applicare una buona qualità DEET repellente per zanzare (N, N-dietil-m-toluamide). Se si indossa crema di protezione solare, repellente per zanzare applicare dopo la crema solare. Indossare camicie a maniche lunghe e pantaloni lunghi. Le zanzare sono meno propensi a mordere la pelle coperta da indumenti, in particolare se l'abbigliamento è larghi. Proteggersi con una zanzariera quando dorme. Ricordati di controllare che non ci siano strappi nel tessuto e assicurarsi di non lasciare che il resto del tessuto sulla pelle, come le zanzare potrebbero mordere attraverso la rete. Permetrina spray repellente per insetti in tessuto sono molto utili per spruzzare sui collari, polsini e il fondo dei pantaloni lunghi, così come tende, coperte e zanzariere. Sempre cercare immediatamente un medico se si verificano febbre o sintomi influenzali durante o dopo il viaggio. Incubazione della malaria può richiedere fino a 40 giorni.