I farmaci di fertilità causano il cancro | IT.DSK-Support.COM
Salute

I farmaci di fertilità causano il cancro

I farmaci di fertilità causano il cancro

In uno studio di farmaci per la fertilità che coinvolgono 12 193 donne trattate per l'infertilità tra il 1965 e il 1988, 9 892 donne sono state seguite per i risultati del cancro.

Come funzionano farmaci per la fertilità?

Come sfondo allo studio, uno dei principali ricercatori, il dottor Humberto Scoccia presso l'University of Illinois a Chicago, UFrance, ha spiegato che farmaci per la fertilità sono noti per aumentare i livelli dell'ormone femminile principali ormoni estradiolo e progesterone, entrambi i quali sono stati implicati nella patogenesi della mammella, alle ovaie e all'utero tumori.

I farmaci per stimolare le ovaie per indurre l'ovulazione e la fecondazione in vitro hanno incluso clomifene e fertilità ormoni derivati ​​da soggetti umani - gonadotropine della menopausa umane, HMG, e ormone follicolo-stimolante, FSH. Sia HMG e FSH non sono stati introdotti in uso diffuso fino agli primi anni 1980 - e fino ad allora clomifene è stato l'agente più comunemente usato.

load...

I risultati di uno studio di 30 anni

Tuttavia, l'uso prolungato di citrato di clomifene è stato associato ad un rischio maggiore di cancro al seno tra le donne che avevano usato la droga di fertilità per 12 cicli o più. Gonadotropine, più comunemente utilizzato per la stimolazione ovarica oggi, non sono stati generalmente associata ad alcun aumento del rischio, tranne che in un sottogruppo di donne che sono rimasti senza figli dopo il trattamento.

Nel corso dei 30 anni di follow-up, 749 mammella, 119 dell'endometrio (utero) e 85 tumori ovarici sono stati identificati nelle 9 892 soggetti. Il "mai utilizzazione" di clomifene - che comprendeva circa il 40% della coorte - non è stato associato ad alcun aumento del rischio di cancro al seno, ad eccezione di quando i soggetti avevano usato la droga in 12 o più cicli di trattamento.

Domande devono ancora essere risolte

"Nonostante la plausibilità biologica, risultati di studi di farmaci per la fertilità e al seno e tumori ginecologici presentano un quadro eterogeneo, con alcuni che mostra incrementi di rischio, gli altri diminuisce, e altri ancora che non mostrano associazioni sostanziali", ha detto il dottor Scoccia. "Tuttavia, la maggior parte di questi studi hanno avuto piccoli numeri con relativamente brevi periodi di follow-up, e non erano in grado di controllare per altri predittori di cancro -. Comprese le indicazioni per l'uso della droga, come anovulazione o l'endometriosi, che potrebbero influenzare in modo indipendente il rischio di cancro Molte domande rimangono irrisolti."

load...

I risultati degli studi sono rassicuranti

Dr Scoccia descritto i risultati come "generalmente rassicurante", notando che questo studio era considerevolmente più potenza statistica di sforzi precedenti.

Tuttavia, nonostante il lungo follow-up di questo studio ha esortato il monitoraggio continuo a causa della "relativamente giovane età della nostra popolazione in studio e la successiva picco di incidenza della maggior parte di questi tumori."

Lettura consigliata: Uno studio fa luce sulla fertilità e aborti