Il cervello non si riprende mai dall'esposizione della vernice e della colla | IT.DSK-Support.COM
Salute

Il cervello non si riprende mai dall'esposizione della vernice e della colla

Il cervello non si riprende mai dall'esposizione della vernice e della colla

Secondo una nuova ricerca, il cervello non può mai recuperare da esposizione a solventi come vernici, colla o sgrassante fumi.

"Solventi rappresentano un rischio reale per il presente e il futuro della salute cognitiva dei lavoratori, e come età pensionabile salgono, il periodo di tempo che le persone sono esposte sta andando in su, anche, ha detto l'autore dello studio Erika L. Sabato, ScD, della Harvard School della sanità pubblica a Boston

Il pericolo in soluzioni di lavaggio a secco, vernici e smalti per arredare

Ricercatori hanno valutato esposizione in vita 2 143 pensionati ai solventi clorurati, solventi di petrolio e benzene, compresi i tempi di ultima esposizione e dosaggio vita,

load...
  • Solventi clorurati possono essere trovati nelle soluzioni per la pulizia a secco, detergenti motore, sverniciatori e sgrassanti.
  • Solventi petroliferi sono utilizzati in colla moquette, lucidi per mobili, vernici, diluenti e vernici.

Dei partecipanti, 26 per cento sono stati esposti al benzene, 33 per cento ai solventi clorurati e il 25 per cento a solventi petroliferi.

Come esposizione a solventi danneggia la memoria

I partecipanti hanno preso otto prove della loro memoria e capacità di pensiero una media di 10 anni dopo che erano in pensione, quando avevano un'età media di 66. Un totale di 59 per cento dei partecipanti ha avuto perdite di valore su 1-3 delle otto prove; Il 23 per cento ha avuto perdite di valore su quattro o più prove; Il 18 per cento non ha avuto punteggi deteriorate.

La ricerca ha scoperto che le persone con alta, recente esposizione a solventi erano a più alto rischio per il deficit di memoria e pensiero [/ su_pullquote]

L'esposizione ai solventi vita media è stato determinato sulla base di documenti storici aziendali, ed i partecipanti sono stati classificati come aventi alcuna esposizione, l'esposizione moderata se avevano meno l'esposizione media ed alta se avessero più rispetto alla media.

load...

La ricerca ha scoperto che le persone con alta, recente esposizione a solventi erano a più alto rischio per il deficit di memoria e di pensiero. Per esempio, quelli con alta, recente esposizione ai solventi clorurati sono stati 65 per cento più probabilità di avere punteggi deteriorate nei test di memoria e di attenzione visiva e compito di commutazione rispetto a quelli che non sono stati esposti a solventi.

"Le persone con elevata esposizione negli ultimi 12 o 30 anni hanno dimostrato compromissione in quasi tutte le aree di memoria e il pensiero, compresi quelli non comuni agli esposizione ai solventi", ha detto sabato. "Ma ciò che è stato veramente sorprendente è che abbiamo visto anche alcuni problemi cognitivi a quelli che erano stati fortemente esposti più a lungo fa, fino a 50 anni prima del test. Questo suggerisce che il tempo non può diminuire pienamente l'effetto dell'esposizione solvente po 'di memoria e cognitiva abilità quando esposizione in vita è alta."

Protezione dipendenti e pensionati di screening

Sabato ha detto che i risultati possono avere implicazioni per le politiche in materia di limiti di esposizione sul luogo di lavoro di solventi.

"Naturalmente, il primo obiettivo è la tutela della salute cognitiva dei singoli lavoratori. Ma proteggere i lavoratori dall'esposizione potrebbe anche beneficiare le organizzazioni, i contribuenti, e la società riducendo i costi dopo la pensione per la cura della salute dei lavoratori e consentendo loro di lavorare più a lungo", ha detto sabato.

"Detto questo, lavoratori in pensione che hanno avuto una prolungata esposizione a solventi durante la loro carriera possono beneficiare di regolare screening cognitivo per individuare i problemi in anticipo, lo screening e trattamento per problemi cardiaci che possono influenzare la salute cognitiva, o attività mentalmente stimolanti come l'apprendimento di nuove competenze."

Letture consigliate: Essere idonei può portare alla perdita di memoria