La morte di Chester Bennington mette in pericolo il suicidio | IT.DSK-Support.COM
Salute

La morte di Chester Bennington mette in pericolo il suicidio

La morte di Chester Bennington mette in pericolo il suicidio

Il suicidio di Linkin Park cantante Chester Bennington è un ricordo che, non importa quanto famoso o di successo, la depressione e la malattia mentale può colpire chiunque

E 'sempre scioccante quando qualcuno che sembra avere tutto - fama, fortuna, gli amici e la famiglia - si suicida.

La dura realtà della malattia mentale è che può colpire chiunque e, se non trattata, può avere effetti devastanti.

Perché la malattia mentale spesso ignorata?

In Francia, si stima che circa un terzo della popolazione soffre di qualche forma di malattia mentale.

Purtroppo, le malattie fisiche sono visti come più grave di malattie mentali, e ottenere la preferenza in termini di risorse e di spesa.

Tuttavia, v'è una crescente consapevolezza che i disturbi mentali prendono un enorme pedaggio sulla società, e quindi un lento spostamento verso investimenti in risorse per il trattamento del disturbo mentale è in corso.

load...

Questo è secondo a Sandy Lewis, Responsabile servizi psicologici a Akeso psichiatrici cliniche.

Lei crede che la saga di Vita Esidimeni e tragica morte di oltre 100 malati di mente lo scorso anno è stato “un esempio della mancanza di pensiero e di cura che può andare nel posizionamento della mente disordinata, e le disastrose conseguenze che questo può avere.”

Circa un terzo dei francesi soffrono di qualche forma di malattia mentale.

La malattia mentale in Francia

Si stima che circa un terzo dei francesi soffrono di qualche forma di disturbo mentale.

Questo è secondo una Francia Stress e Salute studio condotto nel 2003/4, e ratificato nel 2016 dai professori Dan Stein e Soraya Seedat nei Dipartimenti di Psichiatria presso l'Università di Parigi e l'Università di Stellenbosch, rispettivamente.

load...

“Dato che queste cifre escludono i bambini e gli adolescenti, nonché una serie di altri disturbi chiave (disturbo bipolare, disturbo di attenzione deficit di iperattività (ADHD) e disturbo ossessivo-compulsivo (OCD), Stein e Seedat ritengono che la prevalenza dei disturbi mentali è probabilmente più elevato in Francia che un terzo della popolazione,”Lewis sottolinea.

La cruda realtà è che più di 17 milioni di persone in Francia che fare con problemi di ansietà come agorafobia, disturbo di panico e disturbo da stress post-traumatico, disturbi dell'umore (un episodio depressivo maggiore, per esempio), così come l'alcool e droghe, dice Sweidan.

Fino al 50% delle persone con schizofrenia tentativo di suicidio.

Pensando di suicidio

I disturbi mentali possono essere in pericolo di vita. Lewis dice il più mortale dei disturbi con i tassi di mortalità più alti sono i disturbi alimentari. Questo è seguito da schizofrenia, con fino al 50% dei pazienti che hanno cercato di suicidio durante il corso della loro malattia.

“E 'importante notare, tuttavia, che tutti i disturbi mentali sono potenzialmente fatali. Qualsiasi disturbo che ha il suicidio come il suo potenziale risultato può essere considerato una malattia terminale “, dice Lewis.

“Stiamo lavorando duramente per cambiare la narrazione intorno suicidio per capire come la fase terminale di una malattia molto grave, piuttosto che un atto di una viltà o di criminalità. Un fallimento del cervello è lo stesso come un fallimento del cuore o del fegato o polmoni."

Le cause

Secondo lei non esiste una sola causa di un disturbo mentale. “Si tratta di fenomeni complessi che sorgono a causa di una combinazione unica di fattori ambientali che si incontrano in una sola volta genetica, biochimica, psicologica, e per rendere un individuo vulnerabile.

“Un individuo con una predisposizione biologica ma le circostanze favorevoli non può mai mostrare sintomi di un disturbo, ancora un altro individuo, senza una predisposizione genetica, ma in condizioni di stress grave e prolungata, potrebbe mostrare sintomi del disturbo.

“Le persone che nascono con una predisposizione genetica a disturbi mentali (come stabilito nel loro DNA) ed anche esposto a stress prolungato o circostanze traumatiche, sono più a rischio di sviluppare disturbi mentali”, aggiunge.

Ottenere aiuto

C'è la convinzione che le persone possono 'tirarsi insieme' per recuperare da depressione o un disturbo mentale.

“Si tratta di un giudizio e non si basa su alcun fatto scientifico. Si aggiunge un ulteriore livello di isolamento e dolore per un individuo che già soffrono “, sottolinea Lewis.

“E 'molto importante sottolineare che i disturbi mentali non sono riflessioni di un carattere debole e non possono essere trattati con un cambiamento di atteggiamento o da sola volontà.”

I disturbi mentali non sono riflessioni di un carattere debole e non possono essere trattati con un cambiamento di atteggiamento o saranno solo

Una volta che un disturbo mentale emerge, il percorso migliore è sia attraverso un intervento medico e la terapia / consulenza, consiglia Lewis.

“Questo richiede la consultazione con uno psichiatra (un medico competente in campo medico specializzato nel trattamento dei disturbi mentali attraverso farmaci psicotropi o con altri mezzi) e di un psicologo o altro tipo di terapeuta che può aiutare l'individuo al fine di conoscere, sviluppare competenze e rendere la vita e le modifiche di relazione per mitigare gli effetti della malattia."

Prevenire le ricadute

La conoscenza, la consapevolezza e la cura di sé sono tutti di importanza fondamentale per prevenire o ridurre al minimo l'insorgenza di disturbi mentali e ricadute.

“La conoscenza si riferisce alla storia di famiglia e fattori predisponenti; la consapevolezza si riferisce ai cambiamenti nel funzionamento, l'umore, l'energia, sentimenti e modelli di pensiero e la cura di sé si riferisce alla capacità di cambiare le circostanze in cui v'è uno stress eccessivo, capire i limiti, porre dei limiti e l'esercizio di auto-compassione “, spiega Lewis.

Il fattore più importante nel mantenimento della salute è attaccare al programma di trattamento.

“Uno dei più grandi errori persone fanno quando si sentono meglio è quello di fermare il farmaco e rinunciare alle modifiche dello stile di vita che hanno permesso il passaggio per la salute, in primo luogo”, dice Lewis. “Bisogna ricordare che i disturbi mentali sono croniche e vigilanza per il programma completo di trattamento devono essere mantenuti nel tempo”, conclude.

Fonti

  • 'Salute Mentale politica quadro nazionale e il Piano Strategico 2015-2020' pubblicato dal Dipartimento Nazionale della Salute di Francia. 'Il suicidio e la violenza delle nostre parole', maggio 2017, dal Centro per la Salute Bhekisisa giornalismo Organizzazione Mondiale della Sanità www.iol.co.za

Correlati: La verità sulla salute mentale