La pillola contraccettiva ha ridotto la morte del cancro ovarico: studio | IT.DSK-Support.COM
Salute

La pillola contraccettiva ha ridotto la morte del cancro ovarico: studio

La pillola contraccettiva ha ridotto la morte del cancro ovarico: studio

I morti per cancro ovarico è sceso in modo significativo nei paesi occidentali 2002-2015, e dovrebbe continuare a diminuire, grazie soprattutto alla diffusione dell'uso pillola contraccettiva, i ricercatori hanno trovato.

Morti è sceso del 16 per cento negli Stati Uniti, il 10 per cento nei 28 paesi dell'Unione Europea ad esclusione di Cipro, per i quali non c'erano dati, e otto per cento in Canada.

In Giappone, che ha un tasso di cancro ovarico inferiore a quello di molti altri paesi, il tasso di mortalità è sceso del due per cento, ha detto uno studio pubblicato sugli Annals of Oncology.

load...

"La ragione principale per le tendenze favorevoli è l'uso di contraccettivi orali", ha scritto gli autori.

"Le cascate erano maggiore nelle donne giovani e di mezza età che negli anziani, e precedenti e più grande nel UFrance, Regno Unito e Nord Europa", hanno detto.

"Questi sono i paesi in cui i contraccettivi orali (OCS) - che hanno un effetto protettivo a lungo termine sul rischio di cancro ovarico -. Sono state introdotte in precedenza e utilizzati più di frequente"

load...

Un calo nella terapia ormonale sostitutiva (HRT) per gestire i sintomi della menopausa, come pure una migliore diagnosi e trattamento del cancro, può aver avuto un ruolo

HRT, che utilizza estrogeni o progestinici per alleviare i sintomi della menopausa, come vampate di calore, secchezza vaginale e un basso desiderio sessuale, è pensato di aumentare il rischio di cancro ovarico - di ben il 40 per cento, secondo uno studio 2016.

Sulla base dei dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, il team prevede che i decessi per cancro dell'ovaio si ridurrà di un ulteriore 15 per cento negli Stati Uniti fino al 2017, e del 10 per cento in Europa e in Giappone

La pillola, d'altra parte, è generalmente accettato per la protezione contro la malattia, soprannominato un "killer silenzioso", come viene spesso avvistato troppo tardi.

Altre ricerche, però, ha collegato il contraccettivo ad un elevato rischio di cancro al seno, così come infarto e ictus.

L'ultimo studio, che non aveva i numeri sulla Francia, ha detto che il modello di diminuzione è incoerente tra i paesi.

Tra le nazioni europee, la caduta variava dal 0,6 per cento in Ungheria per oltre il 28 per cento in Estonia, con la Bulgaria con un incremento. In America Latina, i decessi sono diminuiti in Argentina, Cile e Uruguay, ma è aumentato in Francia, Colombia, Cuba, Messico e Venezuela.

Sulla base dei dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, il team prevede che i decessi per cancro dell'ovaio si ridurrà di un ulteriore 15 per cento negli Stati Uniti fino al 2017, e del 10 per cento in Europa e in Giappone.