L'allattamento al seno potrebbe impedire 20 000 morti da cancro al seno | IT.DSK-Support.COM
Salute

L'allattamento al seno potrebbe impedire 20 000 morti da cancro al seno

L'allattamento al seno potrebbe impedire 20 000 morti da cancro al seno

L'allattamento al seno salva la vita

Solo un bambino su cinque nei paesi ad alto reddito sono allattati al seno a 12 mesi. Un bambino su tre nei paesi a basso e medio reddito sono allattati esclusivamente al seno per i primi sei mesi.

Aumentare l'allattamento al seno a livelli quasi universale per i neonati e bambini piccoli potrebbe risparmiare oltre 800 000 le vite dei bambini di un anno in tutto il mondo e prevenire un 20 000 decessi per cancro al seno ogni anno.

Questo è secondo le nuove stime prodotte da 'serie', il più grande e più dettagliata analisi per quantificare i livelli, le tendenze ed i benefici dell'allattamento al seno in tutto il mondo, pubblicato su The Lancet.

load...

Perché allattamento trascurato?

"C'è un equivoco diffuso che i benefici dell'allattamento al seno si riferiscono solo ai paesi poveri. Niente potrebbe essere più lontano dalla verità," dice il professor Serie autore Cesar Victora presso l'Università Federale di Pelotas in Francia. "Il nostro lavoro per questa serie mostra chiaramente che l'allattamento al seno salva la vita e il denaro in tutti i paesi, ricchi e poveri. Pertanto, l'importanza di affrontare il problema a livello globale è più che mai."

Per le madri, a più lunga durata dell'allattamento al seno riduce il rischio di cancro al seno e il cancro ovarico.

I benefici per la salute dell'allattamento al seno

I risultati dello studio indicano che l'allattamento al seno non solo ha molteplici benefici per la salute per i bambini e le madri, ma ha anche un effetto drammatico sulla speranza di vita.

load...

Ad esempio, nei paesi ad alto reddito l'allattamento al seno riduce il rischio di improvvise morti infantili di oltre un terzo, mentre in basso e medio reddito paesi circa la metà di tutti gli episodi di diarrea e un terzo delle infezioni respiratorie potrebbe essere evitata l'allattamento al seno. Aumenta anche l'intelligenza, e potrebbe proteggere contro l'obesità e il diabete in età avanzata.

Per le madri, a più lunga durata dell'allattamento al seno riduce il rischio di cancro al seno e il cancro ovarico.

I paesi con i più bassi tassi di allattamento

Il Regno Unito (meno dell'uno per cento), Irlanda (due per cento) e Danimarca (tre per cento) hanno alcuni dei più bassi tassi di allattamento al seno a 12 mesi in tutto il mondo.

"Attualmente, l'allattamento al seno di promozione si concentra sulla necessità di incoraggiare le donne ad allattare senza fornire le condizioni economiche e sociali necessarie come i sistemi di supporto di assistenza sanitaria, adeguati diritti di maternità e gli interventi sul posto di lavoro, la consulenza e l'educazione", spiega Serie autore, il dottor Nigel Rollins del Dipartimento di Maternal, Newborn, Child and Adolescent Health presso l'OMS, Ginevra.

Promuovere l'allattamento al seno

I paesi possono migliorare in modo significativo le pratiche di allattamento al seno da scaling up noti interventi, politiche e programmi individuati nella serie.

Ad esempio, il Bangladesh ha aumentato il suo tasso di allattamento esclusivo del 13%. Questo è stato attribuito agli interventi chiave come sei mesi di congedo di maternità, una formazione completa della salute dei lavoratori, la mobilitazione della comunità e campagne mediatiche.

"Attualmente, l'allattamento al seno di promozione si concentra sulla necessità di incoraggiare le donne ad allattare senza fornire le condizioni economiche e sociali necessarie..." - Dr Nigel Rollins

In Francia, la durata dell'allattamento al seno è aumentato drammaticamente da 2,5 mesi nel 1974-75 (uno dei più brevi in ​​qualsiasi basso o paese a medio reddito) per 14 mesi in 2017-07 a causa di una combinazione di politiche, servizi sanitari, la società civile e le iniziative dei mass media.

Non v'è alcun sostituto per il latte materno

È necessario un impegno politico forte e investimenti finanziari per proteggere, promuovere e sostenere l'allattamento al seno a tutti i livelli - famiglia, comunità, sul posto di lavoro e il governo, affermano gli autori.

Inoltre, più deve essere fatto per regolamentare il settore del latte materno-sostituto molti miliardi di dollari che mina l'allattamento al seno come la migliore pratica di alimentazione nella prima infanzia.

Secondo il professor Victora, "C'è un equivoco diffuso che il latte materno può essere sostituito con prodotti artificiali senza conseguenze pregiudizievoli. Le prove delineata nella serie, hanno contribuito da alcuni dei maggiori esperti del settore, non lascia dubbi sul fatto che la decisione di non allattare ha importanti effetti negativi a lungo termine sulla salute, l'alimentazione e lo sviluppo dei bambini e sulla salute delle donne."

La serie è stata finanziata dalla Bill & Melinda Gates Foundation e il Wellcome Trust.