L'inquinamento atmosferico aumenta il rischio di morte dopo anni | IT.DSK-Support.COM
Salute

L'inquinamento atmosferico aumenta il rischio di morte dopo anni

L'inquinamento atmosferico aumenta il rischio di morte dopo anni

Ampio studio sugli effetti dell'inquinamento atmosferico

L'esposizione all'inquinamento atmosferico più di 30 anni fa, può ancora influenzare il rischio di mortalità di un individuo di oggi, secondo una nuova ricerca.

Il nuovo rapporto viene da uno dei più lunghi studi di inquinamento atmosferico in esecuzione di tutto il mondo, che comprendeva 368 000 persone in Inghilterra e Galles hanno seguito nel corso di un periodo di 38 anni.

La squadra, dal Centro MRC-PHE per l'ambiente e la salute, livelli stimati di inquinamento atmosferico nelle aree in cui le persone vivevano nel 1971, 1981, 1991 e il 2001, utilizzando le misurazioni da estese reti di monitoraggio dell'inquinamento atmosferico storici della Gran Bretagna.

load...

Malattie collegate con l'esposizione all'inquinamento atmosferico

Un individuo che ha vissuto in una zona più elevata inquinata nel 1971 ha avuto un 14 per cento più alto rischio di morire nel 2002-2017 di qualcuno che aveva vissuto in una zona più bassa inquinata. Un individuo che vive in una zona più elevata inquinata nel 2001 ha avuto anche un aumento del rischio di mortalità del 14 per cento rispetto a qualcuno in una zona bassa di inquinamento

"L'inquinamento atmosferico ha ripercussioni sulla salute ben consolidata, in particolare su malattie cardiache e polmonari. I nuovi aspetti del nostro studio sono il tempo di follow-up molto lungo e la valutazione molto dettagliata di esposizione all'inquinamento atmosferico, utilizzando misurazioni della qualità dell'aria risalenti al 1970,”ha detto il dottor Anna Hansell, autore principale dello studio, dal Centro MRC-PHE per l'ambiente e la salute presso l'Imperial.

Fumo nero, anidride solforosa e PM10

I ricercatori hanno valutato i livelli di fumo e di biossido di zolfo inquinamento atmosferico nero 1971-1991 e l'inquinamento atmosferico PM10 nel 2001. Sia il fumo nero e PM10 sono misure di piccole particelle nell'aria. Fumo nero e il biossido di zolfo sono state prodotte principalmente da combustibili fossili (compreso il carbone, il petrolio, gasolio, benzina).

load...

Che cosa è il PM10?

Oggi, i metodi di misurazione dell'inquinamento atmosferico sono cambiate. Una misura comune è PM10, che misura molto piccole particelle che sono meno di 10 micron. Questi possono viaggiare in profondità nei polmoni e può anche essere abbastanza piccolo da entrare nel flusso sanguigno. Questo tipo di inquinamento dell'aria viene prodotto principalmente da trasporto e dell'industria con il contributo di attività di costruzione e fonti naturali (ad esempio sale marino, suolo).

L'esposizione recente e passato per l'inquinamento atmosferico

Lo studio suggerisce che, per ogni unità addizionale di inquinamento che le persone sono state esposte a nel 1971, il rischio di mortalità del 2002 al 2017 aumenta di due per cento.

I ricercatori hanno anche esaminato l'esposizione più recente e hanno trovato un aumento del 24 per cento del rischio di mortalità nel 2002-2017 per ogni unità addizionale di inquinamento persone sono stati esposti a nel 2001.

Cosa significa questo?

"Mettere in questo contesto, un individuo che ha vissuto in una zona più elevata inquinata nel 1971 ha avuto un 14 per cento più alto rischio di morire nel 2002-2017 di qualcuno che aveva vissuto in una zona più bassa inquinata. Un individuo che vive in una zona più elevata inquinata 2001 ha avuto anche un aumento del rischio di mortalità del 14 per cento rispetto a qualcuno in una zona bassa di inquinamento “, ha detto il dottor Rebecca Ghosh, co-autore dello studio della School of Public Health presso l'Imperial.

Fonte: Imperial College di Londra tramite Sciencedaily.com