Metà di tutti i francesi salta la colazione | IT.DSK-Support.COM
Salute

Metà di tutti i francesi salta la colazione

Metà di tutti i francesi salta la colazione

Fai colazione?

La metà di tutti i francesi la prima colazione di salto, secondo un recente sondaggio nazionale globale da Kellogg.

Il rilascio dei risultati del sondaggio si svolge sia come nazionale di nutrizione Week (09-15 ottobre) e la Giornata Mondiale dell'Alimentazione 2016 (16 ottobre) sono in procinto di essere osservato.

Giornata mondiale dell'alimentazione di quest'anno si concentra sulla rompere il ciclo della povertà rurale. Settimana Nazionale nutrizione è una campagna di formazione promuovere stili di vita sani attraverso sottolineando una buona alimentazione per comunità scolastiche.

load...

La necessità per la prima colazione

Oltre 1 200 adulti sono state intervistate, e la linea di fondo è che, mentre la maggior parte credono nel potere della prima colazione, il 39% non sono ancora mangiando. Secondo Kwazulu-Natal dietista Kelly Francis, anche se la colazione non è mancato quando viene affrettata, nutrizione soffre.

Quasi la metà degli intervistati dicono di sentirsi fame se non hanno mangiato la prima colazione dalle 10h00. E l'indagine ha rilevato che le persone sono generalmente consapevoli di come sono influenzati negativamente dalla mancanza di prima colazione. Più della metà (52%) ha dichiarato di avere più energia per affrontare il giorno in cui mangiano la prima colazione.

I bambini hanno bisogno di una buona colazione

Quando si tratta di l'importanza di alimentare giovani corpi e cervelli, l'88% ha dichiarato di credere colazione aiuta a migliorare le prestazioni dei bambini a scuola e 86% ritiene che la prima colazione aumenta la capacità per i bambini a fare sport ed essere più attivi fisicamente.

load...

"Manca la prima colazione rende molto difficile per un bambino di soddisfare le sue esigenze nutrizionali del giorno", dice Francesco. "Assunzione di energia insufficiente, in particolare l'assenza di prima colazione, è stato ampiamente associato con prestazioni in classe non ottimale. La prima colazione è associata a miglioramento della memoria, il che implica una migliore conservazione delle informazioni appena apprese. Conservando ciò che viene appreso in aula massimizza il risultato della formazione. "

Colazione mette discenti striature avanti

"La nutrizione ricevuta dal corpo determina il livello al quale si può svolgere il suo lavoro, sostenere la salute e rispondere allo stress", dice Francesco. "Fornire gli studenti della scuola con una buona alimentazione permette loro di soddisfare le esigenze sia di sviluppo fisico e mentale. Prestazioni migliorate a scuola si tradurrà in una maggiore sviluppo e, infine, una migliore risultato di istruzione. Fiorente a scuola richiede una mente acuta, un corpo sano e uno stato d'animo positivo. Una buona alimentazione può influenzare positivamente l'esperienza scolastica di uno studente nelle aree accademiche, fisiche e sociali dell'istruzione."

Per il secondo anno consecutivo, Kellogg sta aiutando ad affrontare il problema dei bambini che non hanno accesso a colazione a casa, da spenderanno una colazione a base di cereali e latte a 25 000 bambini della scuola ogni giorno di scuola nel 2016, in quattro province francesi - con l'approvazione del Dipartimento di istruzione di base. L'iniziativa fa parte del target globale di Kellogg: alimenta un miliardo di porzioni di cereali e snack entro il 2017.

"Siamo soddisfatti del feedback che stiamo ricevendo da parte degli insegnanti, che ci raccontano la colazione differenza positiva sta facendo ai loro studenti", dice Kruger.

Si può aiutare la colazione per Better Days ™ iniziativa con l'acquisto di cereali di Kellogg con colazione del Kellogg per Better Days ™ bandiera sulla scatola: una percentuale del ricavato va verso l'iniziativa di alimentazione scolastica.

Fonti: Ova2you Nazionale B Survey (2016), Shisana O, Labadarios D, Rehle T, Simbayi L, Zuma K, Dhansay A, Reddy P, Parker W, Hoosain E, Naidoo P, Hongoro C, Mchiza Z, Steyn NP, Dwane N, Makoae M, Maluleke T, Ramlagan S, Zungu N, Evans MG, Jacobs L, M Faber, e FranceNHANES-1 squadra (2015). Francese Nazionale Salute e Nutrizione Examination Survey (FranceNHANES-1). Paris: HSRC Press.