Perché i sintomi della donna in menopausa differiscono | IT.DSK-Support.COM
Salute

Perché i sintomi della donna in menopausa differiscono

Perché i sintomi della donna in menopausa differiscono

Le donne in menopausa e vampate di calore

Vampate di calore e sudorazioni notturne implicano un rossore improvviso del calore febbrile e sono legati alla menopausa, il momento in cui si ferma il periodo mestruale della donna.

Ora la ricerca ha scoperto che le donne si inseriscono in quattro gruppi distinti, quando si tratta di ottenere vampate di calore e sudorazioni notturne.

Risultati sorprendenti

La ricerca, guidata dalla University of Pittsburgh Graduate School of Public Health, ha seguito centinaia di donne per una media di 15 anni.

load...

"... Siamo abituati a pensare che questi sintomi sono durate da tre a cinque anni... Ora sappiamo che questi sintomi persistono per molto più a lungo - di solito sette a 10 anni - e si verificano in tempi diversi per le diverse donne". - Prof Rebecca Thurston

"La maggior parte delle donne ottengono sintomi vasomotori, e siamo abituati a pensare questi sintomi sono durati da tre a cinque anni, proprio nel periodo del periodo mestruale finale", ha detto l'autore senior Rebecca Thurston, Ph.D., professore nel Dipartimento di Psichiatria di Pitt e un epidemiologo presso Pitt sanità pubblica.

"Ora sappiamo che questi sintomi persistono per molto più a lungo - di solito sette a 10 anni -. E si verificano in tempi diversi per le diverse donne Questa è una prova evidente che abbiamo bisogno di approfondire le cause fisiologiche alla base dei sintomi vasomotori e il loro legame con potenzialmente prevenibili condizioni di salute."

load...

I quattro gruppi

I ricercatori hanno scoperto che le donne possono essere suddivisi in quattro traiettorie distinte per i sintomi vasomotori e che certe caratteristiche erano più comuni in diverse categorie:

    Una costantemente bassa probabilità di avere sintomi per tutta la transizione della menopausa è più comune nelle donne cinesi. Un costantemente elevata probabilità di avere sintomi durante la transizione è stata più comune nelle donne di colore, quelli con meno istruzione, coloro che hanno riportato di bere alcol moderatamente o pesantemente, e quelli che hanno riportato sintomi di depressione o ansia. Un esordio precoce dei sintomi nel decennio precedente il periodo finale con la cessazione da allora in poi era più comune tra le donne che erano obesi, ha avuto sintomi di depressione o ansia, erano in salute peggiore rispetto ai loro coetanei e in un'età più avanzata della menopausa. Una tarda insorgenza dei sintomi dopo il periodo finale che gradualmente diminuita nel decennio successivo era più comune nelle donne con un indice di massa corporea inferiore (rapporto tra peso e altezza), quelli che fumano e le donne nere.

Fluttuazioni ormonali sono stati correlati con i sintomi vasomotori, ma non erano perfettamente coerenti, indicando che non hanno pienamente rappresentano i sintomi.

"E 'affascinante che possiamo distinguere questi modelli unici e quindi individuare le caratteristiche specifiche associate a ciascuna di queste traiettorie", ha detto il co-autore Maria M. Brooks, Ph.D., professore di epidemiologia e professore associato di biostatistica presso Pitt sanità pubblica, e investigatore principale del centro di coordinamento per SWAN.

"Quando vediamo modelli come questo, significa che c'è qualcosa che va al di là vampate di calore e sudorazioni notturne essere un fastidio che passa. A seconda di quale categoria una donna cade in, ci possono essere importanti implicazioni per quanto riguarda la sua salute."

In un altro, recente studio, il dottor Thurston trovato prove che alcune di queste traiettorie sono stati associati con fattori di rischio per le malattie cardiache.

Fonte: Università di Pittsburgh Scuole di Scienze della Salute tramite Sciencedaily.com