Prova per i malati di lupus | IT.DSK-Support.COM
Salute

Prova per i malati di lupus

Prova per i malati di lupus

Che cosa è il lupus?

Lupus è una malattia autoimmune che può attaccare qualsiasi parte del corpo. In sostanza, il sistema immunitario del corpo attacca i tessuti sani e gli organi.

Quali sono i sintomi?

Secondo la Mayo Clinic, lupus non è facile da diagnosticare perché i sintomi sono simili a quelli di altre malattie e sono noti per variare, a seconda di quale parte del proprio corpo è influenzato.

Il segno più notevole di lupus è un'eruzione facciale attraverso entrambe le guance del viso, detto per assomigliare le ali di una farfalla. Tuttavia, non tutti i malati di lupus svilupperanno un'eruzione cutanea. Altri sintomi includono: stanchezza, mal di testa, confusione, perdita di memoria, febbre, dolori articolari, rigidità, gonfiore, lesioni cutanee che compaiono o peggiorano con l'esposizione al sole, dita delle mani e dei piedi che si trasformano bianco o blu al freddo o quando ci si sente stressato, mancanza di respiro, dolore al petto e gli occhi asciutti.

load...

Chi è affetto da lupus?

Mentre il lupus può essere ereditaria, in persone predisposte, la malattia può essere innescata dalla luce del sole, un'infezione e farmaci compresi i farmaci anti-sequestro, farmaci di pressione sanguigna e antibiotici.

Come si cura il lupus?

Anche se non v'è alcuna cura semplice medico, ci sono alcuni trattamenti disponibili per aiutare a controllare i sintomi del lupus.

Trattamenti medici attuali per 'switch off' lupus sistema immunitario del paziente a smettere di attaccare il loro corpo. Tuttavia, questo lascia i pazienti vulnerabili a qualsiasi altra infezione di passaggio, e dato che sono spesso in ospedale a causa della gravità del lupus, il rischio di esposizione ad un'altra malattia è elevata.

load...

Ora, una scoperta innovativa da ricercatori dell'Università Monash potrebbe rivoluzionare il trattamento del lupus.

Il nuovo passo avanti

I ricercatori guidati dal dottor Will Figgett, dal Dipartimento di Immunologia della Monash University, e leader mondiale nel campo dell'immunologia, il professor Fabienne Mackay, hanno trovato un modo per fermare il lupus concentrandosi su uno specifico recettore trovato su cellule B - i "soldati del sistema immunitario.

Nelle persone sane, le cellule B attaccano le malattie da anticorpi che producono. In chi soffre di lupus, le cellule B sono mal diretta per la produzione di autoanticorpi - le cellule che distruggono il tessuto sano del paziente.

Per sopravvivere, le cellule B si basano su una particolare proteina - nota come BAFF - tuttavia, troppo BAFF fa sì che il lupus per lo sviluppo. Ogni cellula B porta tre diversi tipi di recettore che rilevano BAFF nel flusso sanguigno. I recettori sono noti come BAFF-R, BCMA, e TACI. È il recettore TACI che risponde agli eccessi di BAFF, innescando la produzione di autoanticorpi ancora più forte per attaccare tessuto sano.

I ricercatori hanno trovato che se il recettore TACI viene eliminato, le cellule B rimangono intatte, ma il lupus non si sviluppa, non importa quanto BAFF è nel sangue. Dr Figgett ha detto che mentre le cellule B sono di vitale importanza per un sistema immunitario sano, il recettore TACI in sé non è determinante - la cellula può combattere maggior parte delle malattie senza di essa.

"Tra i farmaci attuali lupus, il più recente avanzamento è belimumab, che è stato pensato per funzionare da 'rastrellamento' la grande quantità di BAFF in più nei pazienti e limitando la produzione di nuove cellule B mentre sotto trattamento", ha detto.

"Questo aiuta, ma i pazienti sono lasciati indifesi contro una miriade di altre malattie. Abbiamo scoperto che in cui il recettore TACI era stato eliminato dal genoma, elevati livelli di BAFF non ottengono il lupus, anche se 'dovrebbe'.

Il primo passo per fare un nuovo farmaco è quello di trovare un bersaglio adatto. Questo è un modo migliore per cercare di curare il lupus, perché la maggior parte del sistema immunitario naturale rimarrà intatto per proteggere il paziente ", ha detto il dottor Figgett.

Fonti: Monash Università via Sciencedaily.com e Mayo Clinic

Letture consigliate: Avete il lupus?