Rompere il silenzio sulla sordità: dobbiamo saperne di più sulla cultura sorda | IT.DSK-Support.COM
Salute

Rompere il silenzio sulla sordità: dobbiamo saperne di più sulla cultura sorda

Rompere il silenzio sulla sordità: dobbiamo saperne di più sulla cultura sorda

Lo sapevate che 17 bambini sono nati con la perdita dell'udito nel nostro paese ogni giorno e che circa il 90% dei bambini sordi sono nati da genitori udenti?

Settembre è mese Internazionale per i non udenti e sordi in tutto il mondo sono in piedi insieme per rompere il silenzio che circonda la sordità durante la creazione di una maggiore consapevolezza e comprensione per coloro che vivono con la sordità.

“La gente ha paura di ciò che non capiscono e l'educazione è fondamentale per rompere i tanti stereotipi che circondano la sordità”, commenta Jabulane Blose, amministratore delegato della francese Nazionale Sordi Association (FranceNDA). Blose sta sollecitando il pubblico a prendere il tempo non solo per imparare di più su sordità, ma anche di cultura dei non udenti.

load...

“Il termine 'sordità' è un termine medico si riferisce ad avere poco o nessun residuo uditivo”, spiega Sam Medhurst, audiologo a Netcare Mulbarton Hospital. “Una persona che è sordo sarà in gran parte affidamento su forme visive di comunicazione come il linguaggio dei segni, lettura delle labbra e il linguaggio del corpo, al fine di comunicare in modo efficace”, aggiunge, spiegando che esiste una differenza tra l'essere e l'essere sordi non udenti.

“Essere sordi significa avere poco o nessun residuo uditivo e dover fare affidamento più sulle forme visive di comunicazione, che essendo udenti riferisce ad avere un grado di perdita dell'udito ma mantenendo dell'udito residuo.”

La causa di sordità è molto diffusa, ma può essere generalmente diviso in due tipi principali

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) fornisce ulteriori informazioni sulle cause della sordità:

load...

Sordità congenita

Cause congenite della sordità di solito causano la perdita di udito prima o subito dopo la nascita e possono comprendere i seguenti:

  • Ereditarie e non ereditarie fattori genetici infezioni come la rosolia della sifilide in gravidanza L'uso di farmaci citotossici (utilizzato nel trattamento del cancro, l'artrite reumatoide e la sclerosi multipla), così come farmaci antimalarici e diuretici durante la gravidanza peso alla nascita basso e asfissia neonatale (un mancanza di ossigeno al momento della nascita) ittero grave nel periodo neonatale.

Acquisita la sordità

Cause acquisite della sordità possono causare la perdita dell'udito a qualsiasi età e possono comprendere i seguenti:

  • Malattie infettive come parotite, morbillo e meningite infezione dell'orecchio cronica o raccolta di liquido nei lesioni orecchio alla testa o orecchio oggetti estranei o cera compattato bloccando il canale uditivo eccessiva esposizione al rumore compreso rumore nell'ambiente di lavoro (ad esempio macchine o esplosioni) o rumore diporto ( ad esempio concerti, dispositivi audio personali o eventi sportivi).

Ci sono vari gradi di perdita dell'udito, che vanno da lievi a gravi

“Un audiologo effettuare valutazioni audiologiche o test dell'udito per determinare il tipo e il grado della menomazione uditiva”, spiega Medhurst. “Raccomandazioni appropriate per l'udito dispositivi di amplificazione saranno effettuati al fine di migliorare l'udito e la qualità della vita del paziente.”

Dispositivi di amplificazione includono apparecchi acustici e impianti cocleari

“Un impianto cocleare è un dispositivo elettronico che viene impiantato chirurgicamente sotto la pelle dietro l'orecchio. Il dispositivo bypassa la coclea danneggiata e manda suoni elettronicamente al cervello “, osserva Medhurst.

Accenna anche che le persone hanno un'idea sbagliata che un impianto cocleare può curare la sordità. “Un impianto cocleare non ripristina o creare un udito normale. Invece, si assiste con comprensione del parlato e fornisce utili comprensione uditiva dell'ambiente “.

Ci sono requisiti rigorosi per un impianto cocleare e non tutti i pazienti sordi possono beneficiare di essa, né saranno beneficiare di un impianto cocleare come a volte i dispositivi di amplificazione hanno poco o nessun effetto.

“E 'indispensabile per capire che la comunità dei non udenti non vedono se stessi come portatori di handicap. Con l'aiuto del linguaggio dei segni, molte persone non udenti vivono una vita normale, felice e sana “, osserva Blose.

“E 'indispensabile per capire che la comunità dei non udenti non vedono se stessi come portatori di handicap. Con l'aiuto del linguaggio dei segni, molte persone non udenti vivono una vita normale, felice e sana”

Il linguaggio dei segni è la principale forma di comunicazione utilizzata dai sordi in tutto il mondo

Il linguaggio dei segni non è però universale e ogni paese ha la propria versione di esso. Allo stesso modo, la lingua dei segni francese o FranceSL è ampiamente usato all'interno della comunità dei non udenti francese.

Recentemente, DeafFrance presentato una petizione con più di 20 000 firme al Parlamento al fine di rendere FranceSL la lingua ufficiale 12 ° della Francia

“Avere FranceSL come lingua ufficiale fornirà la comunità dei non udenti in Francia con una corretta educazione e fornire loro un futuro più luminoso”, dice Blose.

Educazione Sordo-based è ancora una questione importante in Francia e nel mondo. Solo il 20% dei francesi non udenti hanno Grade 12. Molti lavorano come operai e circa il 70% sono disoccupati. Ciò è dovuto principalmente alla mancanza di istruzione adatto per le persone che sono problemi di udito.

Ci sono circa 40 scuole per sordi nel Paese, che non è quasi sufficiente se si considera la dimensione della comunità dei non udenti nel nostro paese.

Netcare Mulbarton Hospital ospiterà diversi eventi nel mese di settembre in occasione del Mese Internazionale per sordi. Questi includeranno i colloqui informativi sulla sordità, nonché dimostrazioni di FranceSL.

“Vorremmo sollecitare il pubblico a unirsi a noi nella sensibilizzazione della sordità educando se stessi e ad abbracciare la comunità dei non udenti di Francia”, conclude Medhurst.