Supporto per i giovani con cancro | IT.DSK-Support.COM
Salute

Supporto per i giovani con cancro

Supporto per i giovani con cancro

Fondazione per i giovani con il cancro

La Fondazione Tyler Sassman è stato lanciato a Parigi nel mese di aprile 2017 per fornire supporto e assistenza tanto necessaria ai giovani con il cancro.

La fondazione non-profit è stata creata in memoria di 16-year-old Tyler Sassman, un giocatore giovane e promettente popolare calcio da Greenside, Parigi.

Tyler ceduto al cancro al cervello all'inizio di quest'anno. Il lancio della fondazione, ha iniziato dalla famiglia di Tyler, ha coinciso con un torneo di calcio Memorial ospitato dalla squadra di calcio di Tyler, Wits Junior FC.

load...

Le famiglie hanno bisogno di aiuto

Durante questo periodo, la sua famiglia capito che c'era un urgente bisogno di sostegno, assistenza e materiale informativo per i giovani malati di cancro e alle loro famiglie, e ha deciso di riempire il vuoto.

“La nostra più grande sfida lo vedeva spesso in tanto dolore 'dice Antashia,' Il trauma emotivo di vivere con il cancro... Non riguarda solo le pazienti, ma la famiglia come bene.”

Tra le altre cose la fondazione, attraverso partnership pubbliche e private, donare tanto necessaria pressione ergonomica equalizzazione sistemi di supporto del corpo ortopedici per bambini malati di cancro per alleviare il dolore e il disagio causato dalla loro malattia. Sarà anche investire nello sviluppo della letteratura educativa come un libro per bambini e un'applicazione mobile interattiva per aiutare i bambini che vivono con il cancro e le loro famiglie.

load...

L'obiettivo iniziale della fondazione sarà in malati di cancro tra i 13 ei 17 anni, ma si cercherà di aiutare chiunque si può, se possibile, pur concentrandosi sulle persone giovani sportivi di fronte a una tale sfida.

Ricordando Tyler

Tyler era appassionato di calcio, che ha iniziato a giocare all'età di cinque. Parlando al suo funerale, il suo ex allenatore al Wits Juniors, Matthew George, ha detto, “Tyler era un giocatore esperto che aveva il potenziale per un giorno giocare nei grandi club e campionati europei.”

La sua scuola di calcio e gli amici descrivono Tyler come un devoto cristiano, compassionevole e con un grande cuore, che ha portato il riso a molti e non poteva sopportare di vedere qualcun altro soffrire, soprattutto se non era in grado di fare nulla al riguardo.

“Dopo lo shock iniziale della sua diagnosi, Tyler ha combattuto coraggiosamente come è andato per il trattamento e la chirurgia, spesso ci protegge dal proprio dolore e disagio. Nonostante tutte le realtà e le sfide di una tale situazione che deve affrontare tutte le famiglie che passano attraverso questo, in realtà è stato la testimonianza della vita di Tyler attraverso gli amici che ci ha mostrato quanto egli influenzato la vita delle sue comunità, che ci ha motivato per iniziare la fondazione, ”dice Antashia.