Conosci i diritti del tuo lavoratore domestico? | IT.DSK-Support.COM
Stile di vita

Conosci i diritti del tuo lavoratore domestico?

Conosci i diritti del tuo lavoratore domestico?

Qui ci sono alcuni fattori importanti da tenere a mente circa i diritti del lavoratore domestico quando si impiegano lui / lei in casa:

ORE DI LAVORO

  • Un lavoratore domestico può funzionare un massimo di 45 ore alla settimana, che può essere nove ore al giorno per una settimana lavorativa di cinque giorni o otto ore al giorno per una settimana di lavoro di più di cinque giorni; Ore di lavoro straordinario deve essere concordata da e non può essere più di 15 ore alla settimana, o il lavoro di 12 ore in un dato giorno; Lavoro straordinario deve essere compensata in una volta e mezza il salario normale.

Lavoro notturno

Il lavoro notturno è un lavoro 18:00-06:00. Questo può essere richiesta solo se:

  • Concordato per iscritto; Il lavoratore domestico viene compensato con un tasso convenzionale; Il lavoratore domestico risiede nei locali o con i mezzi è prontamente disponibile.

I lavori per la domenica

Il lavoro di Domenica deve essere compensata al doppio della normale retribuzione giornaliera / oraria, a meno che un Domenica include ore ordinarie concordate del lavoratore domestico di lavoro, che viene compensata ad una volta e mezzo il salario normale.

load...

SALARI

Alcune disposizioni non familiari

  • Un lavoratore domestico che lavora meno di quattro ore al giorno deve essere pagata per le ore lavorate in quel giorno; Un lavoratore domestico ha diritto ad una busta paga su ogni giorno di paga, che può essere giornaliera, settimanale o mensile; Non si può detrarre il pagamento da salario di un lavoratore domestico per quanto riguarda la fornitura di indumenti di lavoro o cibo fornito; Una detrazione di non più del 10% è consentita per un alloggio fornito al lavoratore domestico; Un datore di lavoro è tenuto a fornire al lavoratore domestico con particolari di lavoro, vale a dire un contratto di lavoro.

TIPI DI CONGEDO

Ferie annuali

Un datore di lavoro deve concedere un lavoratore domestico ferie annuali tre settimane per ogni 12 mesi di lavoro, il che equivale a un giorno per ogni 17 giorni di lavoro. Un datore di lavoro non può pagare il lavoratore domestico, invece di concedere ferie, tranne in caso di cessazione del rapporto di lavoro. Leave a pagamento dovrà essere versato prima dell'inizio del periodo di ferie.

Congedo per malattia

  • Nel corso di un ciclo di 36 mesi, un lavoratore domestico ha diritto al congedo per malattia pari al numero di giorni di lavoro in un periodo di 6 settimane; Un datore di lavoro deve prima fornire assistenza ragionevole ad un lavoratore domestico che risiede sul posto, per i quali non è ragionevolmente possibile farlo, per ottenere un certificato medico prima di eleggere di trattenere il pagamento per i giorni di malattia presi.

Congedo di maternità

Un lavoratore domestico ha diritto a quattro mesi consecutivi di congedo di maternità. Come con qualsiasi altra forma di impiego, il licenziamento di un lavoratore domestico a causa della gravidanza, o qualsiasi motivo legato alla gravidanza, è automaticamente ingiusto. Il pagamento per questo periodo è a discrezione del datore di lavoro.

TERMINE DELL'IMPIEGO

Il contratto di lavoro può essere risolto da entrambe le parti con un preavviso come segue:

  • Preavviso di una settimana, se il lavoratore domestico è stato impiegato per sei mesi o meno; Se il datore di lavoro retrenches il lavoratore domestico, lui / lei ha il diritto di fine rapporto pari a stipendio pieno una settimana per ogni anno di servizio continuo.

Certificato di notificazione

In caso di risoluzione del rapporto di lavoro, un lavoratore domestico ha diritto ad un certificato di servizio che definisce, tra le altre cose:

load...
  • Titolo di lavoro; Periodo di lavoro; formazione adeguata ricevuta; Motivo per la terminazione, ma solo su richiesta del lavoratore domestico.

***

- Con Michelle Taljaard, procuratore Candidato, avvocati MHI

Questo articolo è un foglio di informazioni di carattere generale e non dovrebbe essere usato o invocato come consulenza legale o di altro professionista. Nessuna responsabilità può essere accettata per eventuali errori od omissioni né per eventuali perdite o danni derivanti da affidamento su informazioni qui. Rivolgersi sempre al proprio consulente legale per una consulenza specifica e dettagliata.