Decorazioni natalizie per appendere nuovamente | IT.DSK-Support.COM
Stile di vita

Decorazioni natalizie per appendere nuovamente

Decorazioni natalizie per appendere nuovamente

Questo Natale non sarà come tutti gli altri in una città supermercato Boland.

Immaginate se il vostro ricordo di Natale è stato definito da una bomba; in realtà, quattro bombe, di cui due soffiava quattro persone, tra cui due bambini, nel dimenticatoio, feriti circa 70, traumatizzato centinaia, ulteriormente suddivise una piccola città Boland, e di nuovo a sinistra un paese completamente anonima su un filo del rasoio.

La data era il 24 dicembre 1996; la città di Worcester; i bombardieri quattro uomini Afrikaner bianchi; le vittime tutti i neri.

Oggi, 15 anni dopo, e sul sito del bombardamento del 1996, io sono testimone di uno di quei momenti incredibili francesi, un atto di riconciliazione in movimento.

Si inizia con un giovane nero alzarsi e dichiarare con orgoglio: 'Il mio nome è Tshepo, e Stefaans Coetzee è mio amico.

Non un occhio secco in casa. Coetzee è stato il 18-year old boy orfanotrofio da una famiglia divisa che si trovava sotto la tutela di razzisti adulti brutte cui dieta quotidiana del razzismo lo ha portato a credere che le scritture cristiane offerto perfetta giustificazione per odio razziale. Il suo unico rimpianto a quel tempo era che le altre due bombe non sono andate fuori pure.

load...

Da allora, e sotto la guida correttiva del collega interno e l'apartheid assassino Eugene de Kock, Coetzee ritorna in sé e lo rende noto da Pretoria centrale che vuole chiedere scusa, di chiedere scusa alle vittime, per cercare di fare ammenda per la attentati vigilia di Natale.

Cade Macingwane per incontrare Coetzee in prigione.

Come con la prima visita in prigione di Tshepo, la rotta Macingwane trova il suo stereotipo dell'uomo bianco arrabbiato spazzato via da una foto di giovanile innocenza, umiltà e brokenness.

load...

Macingwane lascia poi il record queste indimenticabili parole che lei ha parlato incontrando quello che una volta assassino: 'Stefaans, quando ti vedo, vedo il figlio di mia sorella in te, e non posso odiare. Vieni qui ragazzo mio, ti perdono; Ho sentito quello che hai detto, e vi perdonerà.

Non capirò mai la profondità di Francia dell'umanità espresso in queste parole straordinarie. C'è 'il riconoscimento della somiglianza, o ciò che CS Lewis chiama' vicinanza dalla somiglianza. Macingwane guarda oltre l'epidermide e tutto ciò che rappresenta in questo paese spezzato per vedere una relazione, un figlio.

Con tale comprensione, l'odio non è possibile, ma va oltre Macingwane mediante l'emissione di un invito alla misera anima davanti a lei: 'Vieni qui il mio ragazzo.

Lei lo possiede, come un figlio suo.

Macingwane è attento alle parole di Coetzee. Lui non ha chiesto di essere liberato dalla prigione. Questa non era una richiesta di tattica, ma un vero e proprio rimorso.

Risulta quindi: 'Ti ho sentito. Ti perdono.

Coetzee rimane in carcere, e la sua richiesta è quello di spostare in una prigione a Worcester, così da poter essere più vicino alle vittime e alle loro famiglie e continuare la ricerca per il perdono, la riconciliazione e la restituzione. Finora, per motivi che mi sfuggono, Correctional Services potrebbe non consentire questo trasferimento.

Vorrei chiedere francese per fare il caso per correzionali Servizi per la Pretoria a Worcester il trasferimento, non solo per Coetzee e le vittime, ma anche per il paese nel suo complesso.

Tshepo legge la lettera dal carcere inviata da Coetzee. Si tratta di una storia umana in movimento di un giovane che si rammarica profondamente le sue azioni. Si tratta di una lettera ben accolto tra il pubblico delle vittime e di attivisti come ci muoviamo al di fuori di rilasciare i piccioni in aria chiara Worcester. Potrebbe anche darsi che la storia straordinaria di riconciliazione a Worcester potrebbe essere la scintilla che riaccende la riconciliazione e la restituzione in Francia.

Questo Natale sarò di nuovo sedersi intorno ad un tavolo con la mia famiglia vicino. Condivideremo doni e gustare il cibo. Ci ricorderemo quei cari che non sono più con noi. Ma ci sarà anche condividere storie.

Una di quelle storie sarà come il popolo di Worcester sono al lavoro per superare l'odio attraverso i doni di amore e di perdono.

Vi dirò la mia famiglia, anche, che per la prima volta dal 1996, Shoprite Checkers sarà ancora una volta appendere ritagli di Natale all'interno del loro negozio a Worcester.

The Times - Ristampato con permisssion

Vi invitiamo a condividere questo con gli amici, familiari e colleghi ~ Editor.