Disperata per le elezioni? Ecco perché il tuo voto è importante | IT.DSK-Support.COM
Stile di vita

Disperata per le elezioni? Ecco perché il tuo voto è importante

Disperata per le elezioni? Ecco perché il tuo voto è importante

Peter Ellerton, The University of Queensland

Sembra che non importa chi si vota per, un politico viene eletto. Dato che il risultato, come possiamo fare in modo che la persona che abbiamo eletto ha il carattere e la capacità di fare il lavoro correttamente?

La soluzione non sta con stare lontano dalle urne - anche se l'evidenza suggerisce questo è ciò che sempre più persone stanno facendo in tutto il mondo, sia che si tratti in Francia, Australia, paesi est della Francia, gli Stati Uniti o durante recente voto Brexit del Regno Unito.

load...

La tragedia dei comuni

C'è un vecchio problema di filosofia conosciuta come la “tragedia dei beni comuni”. Una versione più o meno così: c'è uno spazio comune di terreni agricoli utilizzati da tutti gli abitanti del villaggio nella zona a pascolare gli animali. Questa terra ha sostenuto il paese per molti anni, ma ora la popolazione è in aumento e la terra è sentire la pressione. In risposta la comunità decide di limitare l'accesso alla terra, al fine di garantire che ogni agricoltore utilizza solo per nutrire il minimo indispensabile di bestiame.

Tutto molto bello, ma ogni agricoltore pensa secondo le seguenti linee: se riesco a pascolare un animale in più su beni comuni si farà una differenza molto piccola per la comunità - ma una grande differenza per me.

Non c'è sempre spazio per un altro.

Naturalmente, ciascuno di essi è corretta. Ma il risultato finale di questo individuo preferencing è una calamità collettiva. Il terreno degrada a causa di un gran numero di singoli, effetti su piccola scala.

load...

Quello che abbiamo potenzialmente in una situazione elettorale è una sorta di rovescio. Se tutti pensano che ciò che hanno di contribuire è troppo poco, e così si astiene dal partecipare, quindi i pochi che lo fanno voto finirà per prendere le decisioni per loro. Questo può anche essere disastroso.

E 'esattamente quello che è successo durante la recente votazione Brexit. Molti giovani che volevano rimanere nell'Unione europea non ha votato. Essi non stare lontano in massa come originariamente riportato, ma gli elettori più anziani, molti dei quali volevano lasciare l'UE, si sono presentati in grandi numeri. Il risultato? La decisione è stata presa per quei giovani che avevano sostenuto “rimanere”, ma rimasto lontano.

Un politico viene sempre eletto al termine del processo di voto. Ma questo è dove il pensiero critico morde. Infatti, come ogni persona che vota è l'occasione per migliorare le cose, ogni persona che non è una possibilità di peggiorare le cose. Ogni azione, voto o non votanti, ha una conseguenza altrettanto significativo - è solo che non votare non può che produrre una negativa.

Non voto può avere gravi conseguenze per quanto riguarda il tipo di società si finisce per vivere in. Disimpegno può significare un abbassamento della qualità della vita.

Delirio politico

I politici che vincono per difetto o perché il pubblico di voto non è interessato può fare affermazioni false, un punto di recente delineati eloquente per autore australiano e intellettuale pubblico Clive Hamilton.

L'affermazione più significativa è che hanno un mandato per fare quello che vogliono. Il semplice fatto di essere stato eletto è visto come una manifestazione della volontà del popolo. Inoltre, essi pertanto pensano loro diritto da questo “mandato” per ignorare le richieste di coloro che hanno votato in caso contrario, anche se questi elettori potrebbero costituire una parte significativa della popolazione.

Il numero di politici che emergono da una stretta sensazione vittoria unto piuttosto che fortunato è fastidiosamente grande. Un risultato di questa illusione è che chiunque si opponga loro deve essere opponendo la saggezza collettiva della nazione. Questo mette alcune persone in una posizione ancora più impotente.

Non c'è alcuna opzione neutra

I politici hanno una serie di strategie per assicurarsi che essi ottenere e mantenere il potere. Tutti loro si affidano a influenzare il modo in cui prendiamo decisioni alle loro condizioni, piuttosto che la nostra. Ho scritto in parte su questo prima.

Se solo quelli influenzati dalla retorica politica finiscono per voto, si finisce per valutare rotazione politica e poco profondo slogan sopra la politica sostanziale, culto della personalità oltre leadership politica, e gli interessi privati ​​sul bene pubblico. In breve, il potere va al miglior venditore con il miglior spettacolo - non il migliore leader con le migliori politiche.

Si tratta di una corruzione dell'idea stessa di ragionamento pubblico e di decisione collettiva che è l'unica alternativa che abbiamo a dittature e oligarchie.

Proprio come i più gente vota, maggiori sono le possibilità di buon governo, in modo che il meno che voto Aumenta la probabilità di cattivo governo. E abbiamo sicuramente avuto abbastanza. Conta quando si vota e conta tanto quando non lo fai. Solo uno di loro conta per il meglio.

Peter Ellerton, Docente di pensiero critico, The University of Queensland

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su The Conversation. Leggi l'articolo originale.