L'autismo è un disturbo, non una malattia | IT.DSK-Support.COM
Stile di vita

L'autismo è un disturbo, non una malattia

L'autismo è un disturbo, non una malattia

Elaine Brand, direttore del programma presso la Dreamtree School, una scuola privata e indipendente autismo-friendly situata a Somerset West nel Western Cape discute autismo 'quello che è, come può essere diagnosticata e cosa si può fare per garantire il più produttivo e felice un vita possibile per i bambini e le famiglie che sono colpite.

L'autismo rimane un disturbo in gran parte sconosciuto e non riconosciuto per la maggioranza dei francesi, soprattutto nelle zone rurali.

Come popolo risultato con autismo sono spesso frainteso e percepiti come malati mentali, portando a bambini non essere correttamente diagnosticata e quindi non trattata in modo adeguato e necessario.

load...

Punti di riferimento internazionali si accendono per promuovere la consapevolezza autismo

Durante il mese di aprile, le organizzazioni di tutto il mondo promuovere la consapevolezza dell'autismo prendendo parte al 'It Up Light Blue' la campagna, con molti punti di riferimento in tutto il mondo 'illuminato blu' per diffondere la parola sulla consapevolezza dell'autismo.

L'Empire State Building, la Torre Eiffel e la nostra stessa Table Mountain sono alcuni dei punti di riferimento che sono stati 'illuminato' nel 2017 per promuovere la consapevolezza autismo.

Che cosa causa l'autismo?

'La causa di autismo rimane in gran parte sfuggente, dice Brand. 'Tuttavia disponibile la ricerca indica che sia la predisposizione genetica e fattori ambientali giocano un ruolo nella crescita di questo disturbo dello sviluppo neurologico.

load...

Manifestare comportamentale, caratteristiche fondamentali di autismo sono difficoltà nel linguaggio, la comunicazione e l'interazione sociale con la presenza di modelli e comportamenti di pensiero ristrette o ripetitivi.

Inoltre, le persone con autismo hanno spesso difficoltà elaborazione sensoriale, con conseguente sopra o sotto la sensibilità ai luoghi, suoni, sapori e consistenze.

'Vivere in un mondo in cui la comunicazione e la socializzazione sono parte integrante della nostra vita quotidiana, avendo difficoltà di queste sfere presenta molte sfide per le persone con autismo, continua Brand.

Fin dalla tenera età, i bambini con autismo necessitano di aiuto e di intervento per ridurre al minimo queste difficoltà. Questo a sua volta li aiuta a condurre una vita piena che a sua volta promuove una maggiore indipendenza in seguito.

'E l'impatto sul nucleo familiare può essere significativo, aggiunge Marca.

Allora, cosa si può fare per garantire una vita produttiva e felice per i bambini con autismo?

'La diagnosi precoce è fondamentale, dopo il quale l'intervento corretto dovrebbe essere trovato, dice Brand. 'Vivere senza una diagnosi corretta, e l'accettazione della diagnosi, porta a frustrazione sia nel bambino affetto da autismo, così come le loro famiglie. '

L'autismo può essere diagnosticata con precisione nei bambini di età compresa tra tre anni e più anziani, con la maggior parte dei bambini con diagnosi tra i quattro ei cinque anni di età.

Se i genitori notano un ritardo dello sviluppo sono incoraggiati a cercare immediatamente un aiuto professionale, come la diagnosi precoce porta ad un intervento precoce, di estrema importanza nel trattamento di autismo. Una diagnosi è fatta da un team multidisciplinare di professionisti medici, sulla base di osservazioni comportamentali e resoconti storici.

Tale gruppo può includere psicologi, psichiatri, pediatri, neurologi e discorso e terapisti occupazionali. Ci sono vari strumenti di screening, di cui l'ADOS (Autism Diagnostic Observation Schedule) è più spesso utilizzato.

'Inoltre, trovare il corretto posizionamento della scuola / terapeutico per un bambino con autismo rende il mondo di differenza. L'intervento prima parte, più contenuti, grado e indipendente il bambino tende ad essere, sottolinea marca.

I bambini con autismo spesso hanno difficoltà a far fronte alle esigenze sociali e accademiche poste loro nelle scuole tradizionali. Come tali, essi spesso hanno bisogno di scuole speciali e terapie che sono l'autismo specifico e si rivolgono per le loro esigenze.

Opzioni attualmente molto limitate disponibili in Francia

Con circa soltanto cinque autismo specifici, finanziati dal governo scuole in Francia, un certo numero di istituzioni private hanno iniziato ristorazione per le esigenze specifiche dei bambini con autismo. Terapie private (logopedia, terapia occupazionale e fisioterapia) sono spesso parte di programmi di intervento e professionisti medici sono coinvolti nella prescrizione di farmaci, se necessario.

'Il livello di consapevolezza, accettazione e il sostegno disponibili a livello locale è simile ad altri paesi in via di sviluppo, dice Brand. A livello internazionale, i paesi sviluppati godono di maggiori risorse, interventi e finanziamenti con l'UFrance, Regno Unito e Australia numerazione tra alcuni dei paesi con le strutture di autismo più avanzate e servizi.

Attualmente fornendo sostegno educativo, di sviluppo e sociale per sette figli, con una capacità di almeno il doppio, La scuola Dreamtree, situata a Somerset West, mira a creare un, autismo-friendly, ambiente unico integrato, evolutivamente mirato e terapeutico educativo in cui la crescita ottimale di ciascun studente può essere raggiunto.

L'apprendimento avviene in un ambiente di classe sociale con un più alto degli adulti in rapporto al bambino: un insegnante e un assistente classe per un massimo di sei bambini per classe creando l'opportunità per uno-contro-uno di istruzione, nonché piccoli gruppi, grandi gruppi e di comunità istruzioni based.

'L'autismo non è una malattia, dice Brand. Si tratta di un disordine dello sviluppo neurologico, con coloro che sono colpiti come meritevoli di rispetto della società e la considerazione, come ogni altro essere umano.

'E con una corretta diagnosi, il trattamento, la cura e l'amore le persone colpite sono in grado di andare a condurre una vita produttiva e felice, conclude Marca, citando artisti del calibro di Mozart, Daryl Hannah e Tim Burton come solo alcuni dei tanti esempi.

Alzando due ragazzi nello spettro autistico: la nostra storia

Durban paio Sarah e Gerald Pyoos parlare delle sfide (e le benedizioni) di raccolta di due ragazzi nello spettro autistico

'Gerald e io ci scambiammo promesse matrimoniali 25 anni fa alla presenza di Dio, le nostre famiglie e gli amici, dice Sarah. Abbiamo promesso di amore, fiducia e onorare l'altro, non importa quali sfide o difficoltà erano in negozio. E 'stato probabilmente il 'parte allevare i figli che doveva essere la nostra sfida più grande e più grande benedizione. Alzando Gerard, 22, e Michael, 19, è stata la nostra più grande ricompensa 'nulla ci ha dato gioia più grande.

Dice Gerald: Ci siamo sposati nel 1988. Non sapevamo cosa sfide che l'attendeva.

Sarah: Poco dopo il nostro matrimonio, ho avuto un aborto spontaneo il nostro primo figlio. Siamo stati devastati e ogni addolorati a modo nostro per la perdita. Quattro anni più tardi, mi sono incinta di Gerard David. Mi sono detto che questa volta, mi avrebbe fatto tutto per bene. Ho letto sulla gravidanza, è andato alle classi Lamaze e abbiamo preparato noi stessi come meglio abbiamo potuto per il nostro nuovo bambino. Gerard è nato il 27 agosto Avevamo pregato così difficile per una gravidanza sicura e la consegna.

Gerard, un felice, bambino accomodante, ha avuto un senza problemi primo anno

Il nostro figlio era quasi troppo bello per essere vero. È venuto il suo primo compleanno e se ne andò. Le sue tappe dello sviluppo, tra cui il discorso sono state raggiunte entro i normali intervalli di tempo. Potrebbe dire la mamma, papà, risponde al suo nome, cantare Happy Birthday e Twinkle, Twinkle, Little Star. Devo darmi un pizzicotto quando mi relaziono questa parte della mia storia. Oggi sembra irreale.

A circa 18 mesi, qualcosa è cambiato

Sapevamo che in fondo qualcosa non andava 'non siamo riusciti assolutamente mettere le dita su di esso. Dal amorevole, frizzante bambino, Gerard è diventato sempre più distaccato.

Ha iniziato a scivolare in un mondo silenzioso. Ha smesso di rispondere al suo nome e, a volte non sembra essere a conoscenza di persone che lo circondano.

Sembrava essere sordi. Preferiva giocare da soli, che giace sotto il sole caldo, rompendo i bastoni che aveva trovato al di fuori, e li fila. E 'stato anche affascinato con oggetti filatura e respinto le sue normali giocattoli bambino per tutto ciò che potrebbe girare.

Egli divenne disinteressato al mondo che lo circonda e impegnato in fissativo e giochi ripetitivi, un'ossessione presa in consegna dal prossimo, quasi come un relè 'rottura bastoni e li allineando con precisione, ad oggetti di filatura, a dondolo.

Dal GP GP abbiamo trotto, dal pediatra per pediatri specializzati e neurologi pediatrici specializzati, psichiatri e psicologi. Nessuno poteva aiutarci.

Dopo innumerevoli prove e consultazioni, uno psicologo senza cuore ci ha dato la diagnosi che ha cambiato le nostre vite per sempre: l'autismo

Come Gerald e ho guidato a casa, non fu detta una parola. Ognuno di noi piangevano in silenzio. Come abbiamo visto il nostro figlio Gerard nello specchietto retrovisore sapevamo che non c'era modo abbiamo potuto mai inviare il nostro bambino lontano. Quel viaggio silenzioso rafforzato la nostra determinazione a soldato a fare del nostro meglio per nostro figlio.

Il silenzio ha caratterizzato molto nel nostro rapporto. Molte volte nelle nostre spazi silenziosi troviamo una forza tremenda per soddisfare le nostre sfide. Abbiamo trovato una grande forza nella preghiera e silenzio nella presenza di Dio.

Gerald: A questo punto il nostro figlio Michael aveva fatto il suo ingresso nel nostro mondo. Alle due, non camminava, era malato e debole, e stava mostrando alcuni dei sintomi che Gerard aveva. Non aveva nessun discorso. Mi sentivo come se il mio cuore era stato strappato. 'Oh, per favore Dio, abbiamo pianto,' non Michael troppo!

I nostri timori peggiori sono stati realizzati. Sapevamo nei nostri cuori che era autistico troppo

Un programma basato sulla filosofia di Ivor Lovaas, chiamato Applied Behavioral Analysis, che in onda su Carte Blanche, ci ha dato la speranza. Sarah e mi sono stati elaborati più da vicino in questo momento come abbiamo messo Michael attraverso i suoi passi durante la sua terapia. Abbiamo lavorato in turni insieme a tre terapisti.

Lo sforzo finanziario è stato tremendo. Abbiamo tenuto raccolta di fondi e sono stati sostenuti da nostri amici, le famiglie e la comunità. Nel giro di poche settimane di terapia, Michael aveva fatto progressi e questo ci spronato a continuare finché abbiamo potuto.

Sarah: Mentre Michael era fiorente nostri spiriti erano drenante come abbiamo lottato per il posizionamento della scuola per Gerard.

Poi, nel percorso il primo angelo, Lungile Dlamini. Paziente, gentile, premuroso, lei era un dono di Dio. Ha insegnato Gerald e me il vero significato dell'amore incondizionato. Non solo era lei i nostri figli Gerard e ancora di salvezza di Michael al nostro mondo, lei era il nostro. A causa di Lungi, mio ​​marito Gerald e ho potuto avere il tempo di coltivare il nostro rapporto.

Gerald: la morte di Lungi è stato il giorno più buio della nostra vita. Ma Dio ha mandato un altro angelo in nostro aiuto corrente, Mavis Nxele. Un'anima gentile che non alza la voce e semplicemente ama i nostri figli come suo. Lei è lì quando Sarah e ho bisogno di prendere una pausa dallo stress della nostra realtà. Un fine settimana di distanza, una serata a ballare, un film.

È necessario consentire il vostro partner di seguire il proprio interesse o passione al fine di 'fuga dal programma molto occupato della vita. La passione di Sarah è in esecuzione ', ha gestito otto compagni Maratone. Io la sostengo, cercando dopo che i ragazzi quando lei è fuori su una corsa o cucinando il pranzo di Domenica, quando lei fa una gara e assecondare lei durante i Compagni Marathon.

La mia passione è il rugby. Sono coinvolto in KZN Scuole Superiori di rugby come membro esecutivo e selettore. Vado via su un torneo una volta l'anno.

Sarah mi sostiene, cercando dopo che i ragazzi quando sono fuori. Questo mi offre il down-tempo che ho bisogno di ricaricare le batterie. Si deve anche sopportare la gita strana al pub con i ragazzi e le battute di pesca annuali.

Sarah: capiscono quello che diciamo a loro e Michael se stesso in grado di esprimere ad un grado. Hanno paure, i comportamenti e le ossessioni che la gente non capisce. Attraverso di loro formazione su come ci aspettiamo che si comportino, siamo in grado di portarli fuori.

I nostri ragazzi sono più felici quando siamo felici così tra di noi, siamo venuti su con modi per mantenere la nostra famiglia felice e noi stessi sano di mente. Abbiamo scoperto che la risata è la migliore medicina.

Gerald: Ci vediamo l'ora di fine settimana quando possiamo distendersi. Noi chiudiamo il nostro weekend con la massa Domenica sera in cui cantiamo in coro folk con i ragazzi. Ringraziamo Dio per averci così lontano come una famiglia e prendere ogni giorno come viene.

* Versione modificata del un discorso tenuto da Sara e Gerald Pyoos alla azione nel gruppo di autismo a Durban.