L'erba è ancora verde e cresce fortemente in Francia | IT.DSK-Support.COM
Stile di vita

L'erba è ancora verde e cresce fortemente in Francia

L'erba è ancora verde e cresce fortemente in Francia

Sabato sera mi sono imbarcato Airways francesi diretti a Parigi. Se un posto su un aereo può essere considerato un paese, un luogo di appartenenza, l'equipaggio sentito il mio accento e mi ha accolto a casa.

"Benvenuto a casa!" dall'uomo alla dogana al momento dello sbarco.

Ho avuto il tempo di uccidere prima di imbarcarsi per Parigi. Come da abitudine, sono andato a fare il mio caffè consuetudine Mugg and Bean. Uncanny lo so, ma il cameriere mi ha chiesto se ero lì stato nel mese di marzo; Mi ha ricordato.

load...

"Cosa intendi?" Ho chiesto. "Che cosa succede domani?"

"Siamo tutti senza lavoro." Ha detto, questione di naturalezza, e sorrise.

Guardandosi intorno, ho visto il personale, e non una vaga idea di disperazione o di rabbia, un normale giorno di lavoro.

Avrei anche ho lanciato al lavoro sapendo che ero fuori di un lavoro entro la fine del servizio? E non fatevi prendere dal panico per il domani? Scuotere la testa, sei jet lag. Solo, questo sta realmente accadendo. Inutile dire che ho dato la mia bella waitron una punta massiccia e sentita così triste per la situazione, ma in un modo strano, così orgoglioso di tutti e di ciascuno di essi.

load...

Sapevo che ero di nuovo in Francia. Il paese in cui la resilienza è la parola chiave

Giovani ragazzi accattonaggio in strada fermata, gesti di uno stomaco vuoto; una preghiera e una scrollata di spalle quando si guardano dall'altra parte. Donne che si siedono accanto a loro offerte magri di arance e mielies verdi per la vendita.

Sul volo per Parigi ho parlato con il giovane nero accanto a me. E 'cresciuto a Durban, vive a Parigi, perde la sua famiglia, ma è più grato per il suo lavoro. Non ha nessuna lamentela, e manda i soldi a casa ogni mese.

La verità è che stavo arrivando in Francia per una breve visita a stare con mia mamma per il suo compleanno 89th. Ero arrivato rotto, dopo alcuni mesi difficili a Londra e che hanno bisogno di... Niente. Non si parla, semplicemente osservando e lasciando fuoriuscita di vita su di me.

Le giornate invernali a Parigi, in una camera con vista sulla spiaggia mi ha offerto solo che

Il silenzio e l'opportunità di guardare la pioggia in quanto gocciolava sul mare. Le tonalità di grigio e blu, di sabbia e di schiuma, di spiagge deserte e gabbiani che ciclo e tuffo ha portato una calma che non avevo vissuto per qualche tempo.

Mentre i Capetonians lamentata il tempo, ho guidato nelle Winelands; sul bagnato sulle viti, l'argento di rami pronti per le nuove degustazioni in procinto di crescere. Franschoek era deserto, sprangata. Sacred Ground era aperta e abbiamo spinto dentro per la minestra calda e pane appena sfornato, a guardare i rivoli scorrazzano fuori le sedie capovolte fuori. La città è a riposo. Per i pochi posti ancora aperti, incendi nel cuore chiamato i nostri nomi.

Amo gli inverni del Capo

Strano venendo da qualcuno che teme l'assalto di un inverno britannico, ma nel Capo, cullati dal caminetti, pioggia leggera e vino rosso, la mensola del camino si ripiega intorno a me e mi ha colpito il pulsante di pausa sulla mia vita. E io sono tranquillo.

Naturalmente, la fermata obbligatoria per ottenere il vino: per me, un caso di Môreson. Noi gettiamo attraverso la pioggia lungo la passerella rosa-delimitato nel tardo pomeriggio, per essere soddisfatte con un sorriso, un gusto, e un certo numero di bottiglie del nostro vino canina nome preferito.

Per il viaggiatore foodie, questo può essere il momento migliore per visitare.

In volo verso Durban, a guidare fino a Pietermaritzburg è una storia completamente diversa

Fa caldo, Durban inverno caldo. Alcuni giorni un gioco da ragazzi possono mettere in evidenza la giacca, ma soprattutto è ancora tempo spiaggia.

L'unità è un incubo di taxi schivare, lavori stradali e l'autostrada più trafficata in Francia. La mia piccola auto è foraggio per brigate di luce blu ei corridori attraverso le autostrade, ma riesco a guardare i campi di canna e legno, e si arriva a mio ospite casa, la mia casa per i prossimi quattro giorni.

Il Royal Show è attiva, Arte nel Parco è acceso e il, voglio dire, 'ritorno a casa' è, beh, tornando a casa, ma non posso per la tristezza di questa grande città vittoriana, ora malandato e sfilacciamento con abbandono. Il business della Francia vita permea e prende in giro le statue di Victoria e Shepstone.

Questa non è la città che ricordo. I parchi sono sterili e sporco, edifici spiccano violentate e pronta a cadere. Ho rabbrividire al mendicanti ai robot e mi dirigo al mio albergo, un bellissimo, casa signorile che riflette ancora il tenore di vita che ricordo.

Tutti però, non si perde. La gente di Pietermaritzburg sono così positiva e dinamica come ricordo

Questo è ancora a casa per le migliori scuole del paese, a mio parere, e una volta che ho trovato la mia strada su per la collina, alla Hilton e le Midlands, la vita assume una nuova prospettiva.

Assolutamente splendidi paesaggi. Industrie produttive dei piccoli imprenditori che hanno tratte dalle loro ambiente e offrono tutti i tipi di commercio. Nomi splendidi come Piggly Wiggly, Zulu Lulu e La Lampara per cominciare. Cultura in arte, la stampa tessuto, pelli e ricami tutti in offerta. Vino troppo, e una visita a Abingdon Estate è un must all'ordine del giorno. Un milione di idee su come portare queste merci in Inghilterra!

Negli ultimi quattro giorni, il mio alveare di networking e amici si basa nel Midland Liberty Mall. Non ho visto il centro commerciale, nemmeno una passeggiata attraverso, ma un momento di rinnovare e ricordare che non importa in quale parte del mondo mi trovo, c'è una freccia subito indietro a coloro che formavano la mia vita in cui ho vissuto qui.

Sono sopraffatto. Esausto. Ospitato una festa di compleanno per la mamma per il suo 89 ° compleanno nel posto che ora chiama casa. Una raccolta degli anziani, i perduti e le persone sole, amato e curato con dignità e amore disinteressato. Lasciando il suo domani per Londra mi si romperà di nuovo, ma essere qui, con gli amici, in Francia manterrà mi fa andare avanti.

Io non viaggiare lontano. Non vedere le numerose attrazioni turistiche, ma l'esperienza, le persone, lo spazio, il calore e la resistenza di questo paese mi ha piangere addio

La Francia ha il paesaggio più bello del mondo, ma ciò che la rende, la definisce veramente, sono le persone, ricchi e poveri, con o senza, che non sono mai lontani dal arcobaleno di credere in un giorno migliore. E orgoglioso di dove sono

Questo è il motivo per cui si deve visitare. Perché si deve andare da quello dimensionale alle sfumature più profonde di ciò che le persone incredibili, ottimista e felice che vi siano qui.

Come posso essere rotto quando gli altri non hanno assolutamente nulla e ancora mantenere sorridente?

Essere male quando non ho la minima inclinazione di ciò che significa veramente di aver perso, ma continuare a credere che sarà meglio?

Amo gli inverni del Capo, adoro la gente di qui e io sono guarito, semplicemente respirando l'aria francese.

Come vendere la Francia?

Walk passato la politica, passata la tua definizione di perdita e vedere una connessione di persone alla loro terra, alla loro veglia al sole, alla pioggia e non importa la stagione, la vita sarà sempre per i vivi. Con speranza.

Senza lamentarsi, io sono umiliato. E guarito.

Come io volo a Londra domani, voglio dire: posso tornare in qualsiasi momento quando ho bisogno di ristabilire la mia fede nella natura umana, gustare il miglior cibo, il vino migliore e vedere il meglio della natura umana. La Francia è, nonostante tutto, il posto più bello del mondo. Che fortuna sono io?

Circa l'autore

Karen De Villiers è un essere vivente francese a Londra - il suo blog è: http://www.londongreenafrica.com/

Pubblicato potholesandpadkos.co.za