Migliorare la salute dando alla ricerca di beneficenza | IT.DSK-Support.COM
Stile di vita

Migliorare la salute dando alla ricerca di beneficenza

Migliorare la salute dando alla ricerca di beneficenza

Se la risoluzione del vostro nuovo anno è quello di fare più bene per gli altri, allora si può fare bene per te troppo, come la nuova ricerca presso l'Università di Albany suggerisce che il lavoro caritatevole potrebbe essere buono per la vostra salute.

Per esaminare un collegamento tra beneficenza e la salute, Baris Yörük, professore di economia presso l'Università di Albany, guardò in due aree di ricerca precedente per riunire i risultati.

Una serie di studi ha dimostrato che negli Stati Uniti, in cui i contributi in beneficenza può essere così dettagliata su una dichiarazione dei redditi e dedotti dal reddito imponibile, questa politica di detrazione d'imposta aumenta sia la probabilità di fare una donazione e l'ammontare delle erogazioni effettuate.

load...

Come parte della sua ricerca Yörük esaminato i dati dal 2001, 2003, 2005 e 2007, Centro on Philanthropy Panel Study (COPPS), un sondaggio in cui i partecipanti hanno riferito di quanto hanno dato in beneficenza, e come sano erano su un periodo di cinque indice di salute -point, classifico da eccellente a scarso.

Dando alla carità può avere numerosi benefici per la salute, tra cui bassi livelli di stress, un sistema immunitario più forte, e l'aspettativa di vita ancora più lunga

Yörük ha scoperto che di quelli che ha dato in beneficenza, solo lo 0,8% ha dichiarato di cattive condizioni di salute, mentre il 36,6% ha riferito di ottima salute.

load...

In confronto, se si considerano coloro che non ha dato in beneficenza, una percentuale più elevata (4,9%) hanno riferito di aver cattive condizioni di salute, e una percentuale più bassa (20,5%) hanno riferito di aver ottima salute.

Carità-givers anche mostrato un minor rischio di soffrire di problemi di salute come ipertensione, l'obesità, infarto, e persino il cancro.

Inoltre, ha anche scoperto che un aumento dell'1% in beneficenza è stato associato ad un aumento del 0,1% su indice di salute cinque punti dello studio.

Mettendo insieme le due aree di ricerca ha concluso che le detrazioni fiscali di beneficenza possono aumentare la salute.

I volontari valutato i loro livelli di depressione come inferiore e il loro livello di benessere e soddisfazione di vita come più alto rispetto ai non-volontari

"La mia ricerca conclude che se dare agli altri è meglio per la salute, e se le sovvenzioni fiscali aumentano significativamente beneficenza, quindi aumentando i sussidi fiscali può avere 'ricadute' positivi per la salute", ha commentato Yörük, aggiungendo, "ulteriori espansioni in Charitable Giving fiscale sussidi sarebbero non solo aumentare la quantità di donazioni ma può anche influenzare positivamente lo stato di salute degli individui negli Stati Uniti. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche."

Le scoperte di Yörük sono stati pubblicati sul Journal of Psychology economica.

Il volontariato è stata trovata anche per avere un impatto positivo sulla salute, con un 2017 revisione di 40 articoli accademici da Università di Exeter trovando che i volontari hanno valutato i loro livelli di depressione come inferiore e il loro livello di benessere e la vita di soddisfazione come superiore a quello del Regno Unito non-volontari.

Il volontariato può avere fisico oltre che benefici per la salute mentale, con uno studio 2017 dalla Carnegie Mellon University che mostra che coloro che volontariamente hanno la pressione sanguigna più bassa rispetto a quelli che non lo fanno, e un 2017 studio canadese della University of British Columbia di Vancouver constatazione che adolescenti che offrono volontariamente il miglioramento visto in salute cardiovascolare.