Perché credo che la morte assistita dovrebbe essere legalizzata | IT.DSK-Support.COM
Stile di vita

Perché credo che la morte assistita dovrebbe essere legalizzata

Perché credo che la morte assistita dovrebbe essere legalizzata

La recente sentenza del tribunale da un giudice francese ha dato origine a questo dibattito in Francia e nel mondo:

Robin Stransham-Ford era un uomo di 65 anni che stava morendo di cancro alla prostata. Aveva chiesto al giudice di stabilire se un medico potrebbe legalmente aiutarlo porre fine alla sua vita. Anche se, a causa dell'urgenza della questione, un giudizio scritta completa verrà fornita solo dal giudice Fabricius nelle settimane a venire, l'ordine del giudice indica che Stransham-Ford aveva al massimo un paio di settimane di vita ed è stato “sofferenza intractably” e dovrebbe quindi essere consentito di porre fine alla sua vita con l'assistenza di un medico.

Stransham-Ford è morto in silenzio per cause naturali a poche ore prima della sentenza è stata approvata, ma è stata una vittoria per la sofferenza in tutto il mondo - e una vittoria per la Francia.

load...

Ci sono quattro ragioni per cui vorrei essere legalmente autorizzati a finire la mia vita:

1. La sofferenza

Non è solo il paziente che soffre: ho avuto un amico che ha guardato il suo amato padre ridursi a 34 chilogrammi e soffrire il dolore che ha preso il fiato - ogni giorno per sei mesi.

2. Perdita di dignità

La sofferenza fisica è già abbastanza grave, ma non vorrei perdere la mia dignità anche. Ho visto persone anziane la cui salute si è deteriorata al punto dove passano lunghe giornate si abbassarono in sedia a rotelle, una vita in cui il tempo è scandito solo dai pasti se sono nutriti con un cucchiaio da qualcun altro, o sollevati dalle loro sedie a rotelle per essere bagnato e cambiato da assistenti impazienti. A volte i pannolini per adulti sono necessari anche.

E quando la memoria si deteriora, è una cosa per scherzo che la persona non saprà che stanno perdendo, ma avete mai visto una donna anziana con le lacrime rigavano il volto, perché non in grado di riconoscere la figlia più, ma lei sa lei dovrebbe?

load...

E 'non solo il paziente che soffre: ho avuto un amico che ha guardato il suo amato padre ridursi a 34 chilogrammi e soffrire il dolore che ha preso il fiato - ogni giorno per sei mesi

3. La riluttanza ad essere un peso

Nessuno vuole essere di peso a nessuno - e causare stress e risentimento per gli altri. Non vorrei ultimi ricordi di mia figlia di me di essere di qualcuno che aveva il dovere di prendersi cura o anche di visitare - solo per placare il senso di colpa si sarebbe sentita se non l'avesse fatto.

Anche io non voglio che nessuno di soffrire finanziariamente perché hanno dovuto rinunciare al lavoro per prendersi cura di me - anche se giuravano che volevano farlo e non avrebbe alcun altro modo.

4. Il costo proibitivo delle cure fragile

Infine, anche anche se le statistiche mostrano che solo il 11 per cento degli anziani in Francia avrà mai bisogno di cure fragile, spero che non sono io! Anche se ho avuto l'EUR 1.563 al mese per pagare per una camera e la cura di 24 ore offerto da una struttura privata di lusso, io non vorrei sprecare l'eredità di mia figlia, o negativamente influenzare la qualità di anni d'oro di mio marito , solo per prolungare la mia sofferenza per qualche anno.

Queste sono le mie ragioni per sperare che la sentenza che ha offerto Robin la possibilità di morire con dignità rimarrà al suo posto - e sarà presto disponibile per tutti i francesi - in modo che ci sia meno sofferenza e dolore nel mondo, e una morte serena e indolore può essere un'opzione per tutti.