Perché dovremmo avere meno bambini per salvare il pianeta | IT.DSK-Support.COM
Stile di vita

Perché dovremmo avere meno bambini per salvare il pianeta

Perché dovremmo avere meno bambini per salvare il pianeta

Con Travis N. Rieder, Johns Hopkins University

All'inizio di questa estate, mi sono trovato nel bel mezzo di un vivace dibattito a causa del mio lavoro sul cambiamento climatico e l'etica di avere figli.

NPR corrispondente Jennifer Ludden profilato alcuni dei miei lavori in etica procreativi con un articolo intitolato, 'Dovremmo avere figli in età di cambiamenti climatici?', Che ha riassunto le mie opinioni pubblicati che dobbiamo prendere in considerazione l'adozione di una “piccola etica famiglia” e anche proseguire gli sforzi di riduzione della fertilità in risposta alla minaccia del cambiamento climatico. Anche se gli ambientalisti sono preoccupati per decenni circa la sovrappopolazione per molte buone ragioni, suggerisco le soglie rapida imminente nel cambiamento climatico forniscono ragioni unicamente potenti per prendere in considerazione un'azione reale per rallentare la crescita della popolazione.

Dopo aver letto e digerito che la discussione, voglio continuarlo rispondendo ad alcune delle critiche più accesi del mio lavoro, che include la ricerca su 'engineering popolazione' - la manipolazione intenzionale di dimensioni della popolazione umana e la struttura - che ho fatto con i miei colleghi, Jake Earl e Colin Hickey.

In breve, i vari argomenti contro mio punto di vista - che sto reagiscano in modo eccessivo, che il serbatoio volontà economia e altri - non hanno cambiato la mia convinzione che abbiamo bisogno di discutere l'etica di avere figli in questa epoca di cambiamenti climatici.

Quanto male ottenere le cose andranno?

Alcuni commenti - quelli che sostengono il cambiamento climatico è una bufala, messo a punto da parte di coloro che vogliono controllare le risorse del mondo - non vale la pena rispondere a. Dal momento che il 97 per cento di tutti gli esperti del settore non possono convincere gli scettici del cambiamento climatico dei fatti scientifici di base, allora niente dico cambierà le loro menti.

Altre preoccupazioni, tuttavia, hanno bisogno di una risposta. Molte persone hanno reagito al mio lavoro sull'etica procreazione dicendo cambiamento climatico non sarà così male, e così frenare i desideri individuali, come ad esempio avere figli, nel suo nome è inutile allarmismo.

Nel mio lavoro, suggerisco che uno-e-un-mezzo a due gradi Celsius il riscaldamento rispetto ai livelli preindustriali sarà “pericoloso” e “molto male”, mentre quattro gradi C sarà “catastrofica” e lascerà ampi segmenti della Terra “gran parte inabitabili dagli esseri umani.” Ecco una breve rassegna delle prove per quelle affermazioni sulla base di ciò che io considero fonti attendibili.

Al 1,5-2 gradi C, un rapporto della Banca Mondiale prevede un aumento degli eventi meteorologici estremi, ondate di calore mortali e gravi stress idrico. La produzione di cibo diminuisce, e la modifica di vettori di malattie creerà imprevedibili epidemie di malattie infettive. Il livello del mare salirà, che, combinato con una maggiore gravità della tempesta, metterà città costiere a rischio. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che a partire dagli anni 2016-2017, quando si raggiunge questo livello di riscaldamento, di almeno 250 000 persone muoiono ogni anno da solo alcuni degli effetti dannosi legati al clima.

E 'ampiamente riconosciuto che i poveri globale in modo sproporzionato subire le conseguenze del cambiamento climatico. Qui le persone sfollate dalle inondazioni in Pakistan nel 2015 line up per l'acqua.

Forse molti di noi nei paesi ricchi (coloro che potrebbero essere la lettura di questo) sarà in gran parte protetti da questi primi danni; ma questo non li rende meno reali ai cittadini vulnerabili, per esempio, il Bangladesh, Kiribati o le Maldive. In realtà, si intensifica l'ingiustizia, come i ricchi globali hanno beneficiato e ha contribuito ai cambiamenti climatici di più, mentre i poveri globale sarà male prima e peggio.

Al 4 ° C il riscaldamento, la Banca Mondiale prevede che ogni mese estate sarà più calda rispetto a qualsiasi ondata caldo record corrente, rendendo il Medio Oriente, Nord della Francia e il Mediterraneo mortale durante i mesi estivi. Molte città costiere saranno completamente sotto l'acqua, e tutte le nazioni basse dell'isola dovrà probabilmente essere abbandonato. Centinaia di milioni, se non miliardi di persone potrebbero diventare rifugiati climatici, come le loro terre diventino inabitabili.

Sulla base di queste descrizioni, io sto con le mie previsioni.

No, gli ambientalisti non odio i bambini

Altri critici hanno sostenuto che sostenendo per un tasso di natalità più basso = odiare i bambini o di essere 'contro la vita'.

Ovviamente io non odio i bambini! Sono abbastanza selvaggio sulla mia bambina, e piccoli esseri umani in generale.

Questa carica contro la vita è più interessante, ma altrettanto sbagliato. La premessa sembra essere che coloro che desiderano abbassare i tassi di fertilità deve essere misantropo, o non riescono a vedere il valore di esseri umani. Ma che ottiene le cose esattamente al contrario: una preoccupazione radicale per il cambiamento climatico sta appunto motivata da una preoccupazione per la vita umana - in particolare, le vite umane che saranno interessati da interruzioni del clima.

Un contributo prezioso filosofica qui è la distinzione tra “rendendo le persone felici” e “rendere le persone felici.” Quando mi nutro una persona affamata esistente o prevenire i danni da verificatosi qualcuno, posso migliorare il benessere di una persona. Ma quando creo una persona che io poi da mangiare ed evitare danni, faccio una persona che sarà prevedibilmente essere benestante. Nel primo caso, ho aggiunto la felicità per il mondo aiutando una persona esistente, mentre nel secondo caso, ho aggiunto la felicità con la creazione di una persona che sarà felice. Vedi la differenza?

Io, come molti filosofi, credo che sia moralmente migliore per rendere le persone felici di rendere le persone felici. Coloro che esiste già hanno bisogni e desideri, e proteggendo e fornendo per loro è motivato da un rispetto per la vita umana. Non è un danno a qualcuno di non essere creato.

In realtà, direi che è più 'contro la vita' per dare priorità la creazione di una nuova vita oltre la cura per, o addirittura non danneggiare, coloro che già esiste.

Può l'economia crescere con la crescita della popolazione inferiore?

Un altro argomento opposto: le persone non sono solo i consumatori - sono anche i produttori, e così sarà rendere il mondo migliore.

Sì, gli esseri umani sono produttori, e molte cose meravigliose sono venuti da genio umano. Ma ogni persona, qualunque altra cosa sono (genio o asino, produttore o peso per l'economia) è anche un consumatore. E questa è l'unica pretesa necessaria per essere preoccupati per i cambiamenti climatici.

Il problema qui è che abbiamo una risorsa limitata - la capacità dell'atmosfera della Terra di assorbire i gas serra, senza interrompere violentemente il clima - e ogni persona in più contribuisce alla quantità totale di gas serra nell'atmosfera. Quindi, anche se gli esseri umani, si spera, salvaci (che facciamo, infatti, un disperato bisogno di persone brillanti per sviluppare una tecnologia scalabile per rimuovere carbonica dall'aria, per esempio), la soluzione a questo non può essere quello di avere tanti piccoli come possibile, con la speranza che questo solleva la nostra probabilità di risolvere il problema. Poiché ogni bambino è anche un emettitore, sia un genio o no.

Infine, c'è l'opinione che abbassando i tassi di fertilità ucciderà l'economia.

Diversi commentatori indicano paesi a basso-fertilità come il Giappone, l'Italia e la Germania, e sostengono che i problemi sperimentati da tali paesi sono la prova che la crisi demografica 'reale' è il nostro tasso di caduta di fertilità. Abbiamo bisogno di più i bambini a crescere in giovani produttori sani per mantenere il ronzio del motore economico.

La verità di questa obiezione è la seguente: Un'economia che richiede una crescita infinita di essere sani saranno danneggiati in un mondo di risorse finite. Ma se è vero che le nostre economie non possono sopravvivere rallentare o addirittura invertire la crescita della popolazione, allora siamo nei guai non importa quale.

Perché? E 'semplice logica che non possiamo crescere la nostra popolazione per sempre. Siamo in grado di riflettere sia ora su come proteggere la nostra economia durante il lavoro verso una popolazione sostenibile, o possiamo ignorare il problema fino a quando le forze della natura che su di noi, forse con violenza e inaspettatamente.

Concluderò con un pensiero finale: Non mi piace litigare per una piccola etica famiglia, o un regime di ingegneria popolazione. Nonostante le accuse maligne in senso contrario, non ottengo fondi di ricerca o qualsiasi altro incentivo per fare questo caso. Sto sostenendo questi punti perché sono sinceramente preoccupato per il futuro del nostro pianeta, e le persone che erediteranno essa, e credo difficile ancora una discussione civile è il primo passo fondamentale per rendere quel futuro uno non saremo condannati per la creazione.

Circa l'autore

Travis N. Rieder è uno studioso di ricerca presso l'Istituto di Bioetica Berman, Johns Hopkins University

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su The Conversation. Leggi l'articolo originale.