Perché il tuo cellulare non è un baby-sitter (pensi ai costi indesiderati) | IT.DSK-Support.COM
Stile di vita

Perché il tuo cellulare non è un baby-sitter (pensi ai costi indesiderati)

Perché il tuo cellulare non è un baby-sitter (pensi ai costi indesiderati)

Risalendo richieste dei clienti nel settore-servizi a valore aggiunto ha le sue sfide. Non meno di tutti l'afflusso di chiamate da utenti scontenti cui dichiarazioni cellulare improvvisamente sono andati in orbita con l'aggiunta di servizi che non aveva pensato che avevano sottoscritto. O se avessero?

Uno scenario tipico

Ecco un tipico scenario che sta influenzando le famiglie in tutto il paese (anche il mondo): Cindy ha 101 cose che vanno on.q Acquistare fiori. Fetch lavanderia. Raccogliere le ragazze fino dalla pratica di hockey. Anello suo marito a parlare di PTA questa sera. Il check-in con la mamma. Ma prima c'è Andrew, fastidiosa per la sua completa attenzione, mentre lei fa una conference call per i suoi colleghi. Si consegnerà il suo smartphone e così, lui è fuori. L'estratto conto della carta di credito arriva alla fine del mese e il suo cuore cade quando vede il saldo restante dovuto: EUR 188 a carico suo App Store ID nel giro di un paio d'ore, oppure, un enorme 313 EUR per il suo disegno di legge cellulare. Dove è riuscita a ottenere il lavoro importante svolto in pace, ha pagato il prezzo di download di giochi. Non c'è niente di sorprendente romanzo sulla esperienza di Cindy, però.

La nuova linea di credito che ha i pulsanti

C'è una nuova linea di credito in borsa o in tasca posteriore - e ha pulsanti. E dove i pulsanti sono coinvolti, i bambini saranno ben felici di immergersi in azione la spesa online. Chiamata responsabili dei centri come Annelize Breedt, a Mira Networks, un occupato VAS gestione servizi premium aggregatore, si chiedono i genitori: “L'ultima volta che hai avuto una chiacchierata con il vostro teen, tween o addirittura bambino su ciò che accade quando sono nascosti dietro la vostra o la propria, dispositivo intelligente, a sgobbare sul Angry Birds o Candy Crush?”

load...
    I bambini non sono certamente ingenuo come qualcuno pensa che sono, e; I bambini accedono negozi on-line tramite dispositivi mobili nel modo più naturale come ottenere i compiti fatto o andare al cinema con gli amici.

In un momento in cui la maggior parte di cinque anni potrebbero mostrare agli utenti come navigare smartphone e propria libreria di applicazioni e servizi on-line, c'è un controllo limitato su quello che possono e non possono accedere attraverso questi gadget di internet, a giudicare dal numero di query in cui gli utenti ammettono che il nuovo servizio di abbonamento è in esecuzione sul cellulare del loro bambino. Sono finiti i giorni di account protetti da password che solo i genitori potevano controllare. Tots stanno ora sfruttando la propria capacità di spesa con il semplice tocco di un pulsante ogni volta che acquistano un altro gioco di mente-Mushing da babysitter loro mentre i genitori sono occupati con gli impegni di lavoro e vita sociale.

Tutti i bambini hanno a che fare è tap, tap

Perché l'ingegneria dietro app store mobili sono orientati verso ottenere il titolare del contratto (in questo caso, mamma o papà) di fornire i dati della carta di credito una volta, e quindi salvare la propria password, Voila! una volta è sufficiente e tutto quello che serve per trasformare piccolo Tim in una shopaholic. Tutti i bambini hanno a che fare è tap, tap e via andare con ogni misura di oneri connessi direttamente sulla carta di credito arruolato che è un complice inconsapevole. E 'ancora più semplice se il sottoscritto, per il servizio ha un meccanismo di fatturazione WASP i costi sono addebitate direttamente sul conto del cellulare o l'equilibrio tempo di trasmissione.

Poiché gli smartphone stanno diventando sempre più accessibili, primo telefono cellulare di un bambino è probabile che sia un dispositivo intelligente. In alternativa, sono sempre la mamma e la mano-me-bassi di papà. In entrambi i casi, questi telefoni portano con loro funzionalità avanzate, una pletora di opportunità per il loro uso mobile di andare molto molto sbagliato.

load...

Anche con il doppio-opt-in pagine per servizi premium di sottoscrizione, ci vuole solo un paio di colpetti (anche da un bambino a malapena l'età per leggere), ad accettare di abbonamenti che non capiscono fino in fondo, e di certo non possono permettersi.

E 'vostra responsabilità di fare in modo che il bambino conosce le regole

Breedt, una madre se stessa e che è stato gestione delle query per sei anni, dice: “Mentre sembra di buon senso per un adulto, è importante che noi attivamente insegnare ai nostri figli lo scopo primario del loro nuovo telefono cellulare, che è quello di contattare, o essere contattabile dai loro genitori, gli operatori sanitari e poi amici e che qualsiasi altra cosa probabilmente comporterà un costo aggiuntivo.”il cellulare, che ha il potenziale per sostituire la televisione come babysitter alternativa, viene fornito con ancora più rischi. Viviamo in un'epoca di "All Access", che rende ancora più fondamentale per i genitori a fare i loro piccoli a conoscenza delle precauzioni che devono prendere per proteggere le loro abitudini di spesa e di identità durante la navigazione Internet.

In definitiva, è la responsabilità di un genitore per garantire il loro bambino conosce le regole. Un bambino non può raggiungere facilmente a piedi in una banca e aprire un conto di carta di credito, quindi perché abbiamo così facilmente affidare una linea di credito aperta a portata di mano? Breedt conclude: “Responsible uso mobile è la chiave per la gestione dei costi mobili indesiderati e brutte sorprese. In particolare, mentre ci dirigiamo nella stagione delle feste e le vacanze scolastiche.”