Perché un problema condiviso in realtà è un problema dimezzato | IT.DSK-Support.COM
Stile di vita

Perché un problema condiviso in realtà è un problema dimezzato

Perché un problema condiviso in realtà è un problema dimezzato

Di Jodi Botha

"Nessun uomo è un'isola, intero in se stesso", ha detto John Donne... E il sostegno di amici che sono passati attraverso prove e sfide simili sono un grande aiuto nei momenti difficili...

  • Aveva il cuore spezzato a un certo punto? Anche a me è stato licenziato da un posto di lavoro? troppo mi aveva a guardare qualcuno che ami, morire? Anche a me aveva uno di quei giorni in cui ogni aspetto immaginabile della tua vita gira solo per trippa? Yup, anche a me

Non v'è alcuna empatia abbastanza come l'empatia di “me too”

Se avete mai avuto la benedizione di un ben posizionato “me too”, in coppia con una grande tazza di caffè e una persona che sta ascoltando attentamente ciò che è necessario per dire ad alta voce, si sa, che il comfort di chi ascolta e ha sperimentato le difficoltà che si trovano ad affrontare, non ha prezzo.

C'è un grande senso di conforto nel sapere che non sei l'unica persona sul pianeta che abbia mai sperimentato quello che stanno attraversando.

Se avete mai avuto la benedizione di un ben posizionato “me too”, in coppia con una grande tazza di caffè e una persona che sta ascoltando attentamente ciò che è necessario per dire ad alta voce, si sa, che il comfort di chi ascolta e ha sperimentato le difficoltà che si trovano ad affrontare, non ha prezzo

Anche se la tua tribù non può davvero fare nulla per risolvere la situazione, non c'è conforto nel sapere che qualcuno 'ottiene' quello che stanno attraversando.

Essa può essere impegnativo, a volte per rompere il sigillo e lasciare fuori ciò che si sente. Noi sembra di spendere una quantità enorme di energia fingere che siamo a posto, no? Per qualche ragione, ci sentiamo vergogna quando non del tutto abbiamo tutti insieme.

Ti dirò un segreto, nessuno ha tutto insieme, tutto il tempo!

Reach out, non tenere tutto dentro, qualcuno là fuori sa esattamente quello che stanno attraversando e, anche se non possono risolvere il problema, si può certamente prestare orecchio. E 'incredibile quanto meglio si può sentire su una situazione, se solo raggiungere e chiedere aiuto.

Il rovescio della medaglia, tenere a mente che, una volta che siete attraverso la tempesta si trovano ad affrontare oggi, si può benissimo essere quella persona che può offrire un “me too” a qualcun altro in difficoltà

Tutte le nostre lotte hanno uno scopo e di offrire un'opportunità di crescita, ed è nostro dovere, una volta che abbiamo camminato attraverso il fuoco, di raggiungere e offrire un “me too” a qualcun altro.

Ti senti in discussione oggi? Buona! Almeno non si è annoiato e, solo immaginare tutto quello che potrete conoscere questa situazione e la saggezza si può impartire a chi ne ha bisogno, in futuro.

“Anche io” può anche essere un ottimo modo di relazionarsi con qualcosa di buono, divertente o emozionante

Adoro quando ho detto che mi piace un alcuni tipi di tubi canzone e qualcuno, “Anche io”! Oppure, quando raggiungo fuori per una ragazza per dirle circa il giorno impressionante che ho avuto e lei dice “anch'io!”

Anche a me. Anche noi. Anche loro. Tutti noi anche.

Raggiungere e condividere, se si tratta di una quota felice o una parte triste. Basta condividere. Uscire dalla tua testa e avere una conversazione con una persona di fiducia.

Siamo tutti ammassati insieme per una ragione, in modo che possiamo aiutarci a vicenda sostenere i carichi pesanti e celebrare i grandi momenti - tutto ciò che dovete fare è raggiungere fuori.